Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Terra sui secondari

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

1
voti

[11] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentemir » 2 nov 2014, 23:33

Candy ha scritto:Se per questo, ti puoi anche sdraiare sulle rotaie di un linea ad alta frequentazione.

:D
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

2
voti

[12] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentemir » 2 nov 2014, 23:36

Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[13] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentecore » 2 nov 2014, 23:54

se dovesssi costruire un quadro elettrico apribile attraverso una portella fissata con dei bulloni o chiusa con una chiave e all'interno fosse sprovvisto di protezioni per contatti diretti, e sul manuale scrivo di non aprirlo se non prima di aver tolto alimentazione o se aprendo la portella vengono sganciati tutti i circuiti sono a posto dal punto di vista normativo?
Nel caso di apertura della portella senza togliere l'alimentazione la tensione di rete arriverebbe a monte per esempio a magnentotermici e portafusibili , questi devono avere obbligatoriamente protezioni per contatti diretti, anche se viene scritto nel manuale e sul quadro di togliere sempre alimentazione prma di aprire la portella?
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

1
voti

[14] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentemir » 3 nov 2014, 0:00

La realizzazione di quadri elettrici deve rispondere a precise Norme che prescrivono le dovute tecniche di realizzazione secondo la regola dell'arte, non ci si può improvvisare ;-)
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[15] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentecore » 3 nov 2014, 0:05

Vale anche se dovessi costruire un'apparecchiatura prototipo? Le precise norme a cui ti riferisci contemplano la possibilità di avvertire di non aprire la portella se non prima aver scollegato l'alimentazione?
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

1
voti

[16] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentemir » 3 nov 2014, 0:13

In genere i quadri elettrici in applicazioni industriali hanno sulla portella il rinvio di comando dell'interruttore generale di quadro,e se il rinvio non si porta in posizione di zero, quindi interruttore in off, il quadro o meglio la portella non si apre, le Norme da considerare sono diverse e se non erro le CEI 17..
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[17] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentecore » 3 nov 2014, 0:21

in un caso come quello che hai descritto quindi con sgancio, se per esempio un operatore si accorge che il cavo che arriva su un portafusibile fosse con morsetto allentato e sprovvedutamente andasse ad avvitarlo con un cacciavite non isolato e senza guanti. Sarebbe totalmente responsabile anche se chi ha fatto il quadro non ha indicato quali fossero i punti sotto tensione anche a portella aperta?
Ci sono dei cartelli adesivi che in genere sono attaccati tipo il fulmine.. questi sono obbligatori?
Ultima modifica di Foto Utentecore il 3 nov 2014, 0:24, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

0
voti

[18] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utenteattilio » 3 nov 2014, 0:24

core ha scritto:un operatore si accorge che il cavo che arriva su un portafusibile fosse con morsetto allentato e sprovvedutamente andasse ad avvitarlo con un cacciavite non isolato e senza guanti

ma dai, sta diventando imbarazzante questa discussione ;-)

le mani nei quadri ce le possono mettere solo operatori addestrati che abbiano un adeguata formazione e preparazione tecnica, in questi casi poi, spesso non è necessario nemmeno avere lo schema sotto mano per operare comunque in sicurezza
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8501
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

2
voti

[19] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentemir » 3 nov 2014, 0:26

core ha scritto:se per esempio un operatore si accorge che il cavo che arriva su un portafusibile fosse con morsetto allentato e sprovvedutamente andasse ad avvitarlo con un cacciavite non isolato e senza guanti.

chi interviene su un quadro elettrico,esegue un lavoro elettrico e perché possa eseguire questo tipo di attività deve avere la sua abilitazione PES che prescinde da una adeguata formazione teorico-pratica,pertanto quella che hai indicato non è un'operazione possibile da un'addetto ai lavori, ben sa che nell'esguire un'attività di lavoro elettrico devono essere eseguite delle procedure che ti garantiscano la sicurezza,come ad esempio quella della verifica di avvenuto sezionamento o del circuito interessato, e la verifica strumentale dell'assenza di tensione, fermo restando l'utilizzo previsto dei dovuti DPI.
core ha scritto:Sarebbe totalmente responsabile anche se chi ha fatto il quadro non ha indicato quali fossero i punti sotto tensione anche a portella aperta?

la realizzazione del quadro elettrico deve rispettare quanto prescrive la norma, ed altrettanto deve farlo chi opera sugli impianti elettrici, la legge non ammette ignoranza. ;-)
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20063
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[20] Re: Terra sui secondari

Messaggioda Foto Utentecore » 3 nov 2014, 0:31

si in effetti i PES devono sempre togliere tensione prima di operare, anche per misurare una tensione devono farlo collegando lo strumento senza tensione di rete e solo dopo alimentare tenendo la giusta distanza..
:ok:
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti