Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

principio di funzionamento tachimetro e....

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili

Moderatore: Foto UtenteFranco012

0
voti

[1] principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRabeluk » 12 nov 2014, 18:09

Salve a tutti,
avrei bisogno di trovare del materiale sul principio di funzionamento dei tachimetri delle automobili ed inoltre avrei bisogno di capire in che modo poter acquisire questa informazione per poi utilizzarla come parametro in un sistema che sto progettando. Qualcuno sa aiutarmi?
Avatar utente
Foto UtenteRabeluk
116 1 4 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 30 gen 2011, 22:26

1
voti

[2] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRussell » 12 nov 2014, 18:21

http://www.k100.biz/NT/NT_tachimetro.pdf
in pratica si contano gli impulsi in un certo lasso di tempo

una cosa simile è anche quello che viene talvolta montato alla ruota delle bici
(in questo caso il sensore è realizzato mediante un interruttore magnetico)

trovi comunque anche altro materiale se cerchi informazioni su l'encoder dei vecchi mouse a rotella
(in quel caso il sensore è ottico)
Avatar utente
Foto UtenteRussell
3.373 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 4 ott 2009, 10:25

0
voti

[3] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRabeluk » 12 nov 2014, 18:27

grazie mille... comunque siccome sono zero in merito... poi per prelevare l'informazione dovrei interagire con la centralina? o dovrei prelevare il segnale prima che arrivi alla centralina?
Avatar utente
Foto UtenteRabeluk
116 1 4 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 30 gen 2011, 22:26

1
voti

[4] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRussell » 12 nov 2014, 18:31

dipende cosa devi fare

gli impulsi li puoi prelevare tranquillamente prima della centralina, poi ti preoccuperai di gestirli (ovvero contarli)

parlare con la centralina per avere gia' il valore numerico richiede conoscere il tipo di centralina, e il protocollo di comunicazione... quindi la vedo dura
Avatar utente
Foto UtenteRussell
3.373 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 4 ott 2009, 10:25

0
voti

[5] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRabeluk » 12 nov 2014, 18:36

se sono sempre sinusoidali non dovrebbe essere difficile credo (basta solo trovare la relazione tra la frequenza del segnale e la velocità)...... ma tutti i tachimetri funzionano cosi?
Avatar utente
Foto UtenteRabeluk
116 1 4 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 30 gen 2011, 22:26

1
voti

[6] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRussell » 12 nov 2014, 18:50

Rabeluk ha scritto:basta solo trovare la relazione tra la frequenza del segnale e la velocità

quello lo fai misurando la circonferenza della ruota, ovvero di quanto avanza con un giro completo

Rabeluk ha scritto:non dovrebbe essere difficile credo

no, infatti, alla fine è piuttosto banale

Rabeluk ha scritto:tutti i tachimetri funzionano cosi?

penso di si, poi diamine, la tecnologia andando avanti trova sempre modi piu' efficienti per fare le stesse cose
per il principio di funzionamento siamo abbastanza terra-terra
dipende poi che tipo di applicazione hai in mente... quindi qual è l'accuratezza richiesta dalla misura, la robustezza dell'apparato, la capacità di sopportare eventuali condizioni critiche (temperatura, umidità, ecc)
quindi in tal caso potresti indirizzarti su diversi prodotti
Avatar utente
Foto UtenteRussell
3.373 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 4 ott 2009, 10:25

0
voti

[7] Re: principio di funzionamento tachimetro e....

Messaggioda Foto UtenteRabeluk » 12 nov 2014, 19:12

a me serve rilevare la velocità per far partire dei controlli in un sistema di Driver drowsiness detection
Avatar utente
Foto UtenteRabeluk
116 1 4 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 30 gen 2011, 22:26


Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti