Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scala d'emergenza

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utentegioca21 » 14 nov 2014, 11:21

A volte mi vengono dubbi così bizzarri che poi me ne vergogno un po' :oops: .
In una scala esterna usata come via di esodo è necessario prevedere l'illuminazione di emergenza, e su questo non ci dovrebbero essere dubbi.
Ma se questa viene usata solo per l'esodo in caso di emergenza, l'illuminazione ordinaria è necessaria?
Anche se il datore di lavoro ci appiccica su un bel cartello con scritto "usare solo in caso di emergenza"?
Ciao a tutti O_/
Avatar utente
Foto Utentegioca21
330 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 17 gen 2010, 13:54

1
voti

[2] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto UtenteMike » 14 nov 2014, 11:31

gioca21 ha scritto:Ma se questa viene usata solo per l'esodo in caso di emergenza, l'illuminazione ordinaria è necessaria?


L'ordinario è una scelta, per cui decide il committente/DLL se vuole illuminarla, consapevole poi degli eventuali rischi residui e misure alternative da adottare, come per esempio il cartello.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14226
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utentegioca21 » 14 nov 2014, 12:03

Grazie Foto UtenteMike, la tua risposta mi conforta.
Avatar utente
Foto Utentegioca21
330 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 17 gen 2010, 13:54

0
voti

[4] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utenteferri » 14 nov 2014, 13:06

Salve. Si parte dal presupposto che in caso di emergenza non vi sia tensione di rete e/o qualcuno abbia già azionato lo/gli sganci eventualmente presenti. (O che le emergenze accadano solo in orario diurno..) A mio avviso non illuminarla ha poco senso.
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.089 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 324
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[5] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto UtenteMike » 14 nov 2014, 13:46

Foto Utenteferri la questione riguarda solo l'opportunità di dotare o meno quella scala anche dell'illuminazione ordinaria.
Comunque Foto Utentegioca21 pensavo che puoi fare questo e quello, usando dei gruppi autonomi di emergenza in SA.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14226
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[6] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utenteferri » 14 nov 2014, 14:07

Mike ha scritto:pensavo che puoi fare questo e quello, usando dei gruppi autonomi di emergenza in SA.


sicuramente è di aiuto al pacco batterie... hai presente una emergenza fluorescente quando fuori sono -5°o -10° come si comporta... (il flusso emesso all'inizio.. poi)

A mio avviso se la scala è illuminata in qualche modo da illuminazione esterna perimetrale, e/o illuminazione di un giardino di proprietà e similari si potrebbe pensare di non prevedere la notturna ordinaria. Dal poco che che scrive
gioca21 ha scritto:..... In una scala esterna usata come via di esodo è necessario prevedere l'illuminazione di emergenza, e su questo non ci dovrebbero essere dubbi. Ma se questa viene usata solo per l'esodo in caso di emergenza, l'illuminazione ordinaria è necessaria? Anche se il datore di lavoro ci appiccica su un bel cartello con scritto "usare solo in caso di emergenza"?
Ciao a tutti O_/

potrebbero essere 8 rampe per un edificio di 4 piani. Da usarsi solo in emergenza, vero, ma in caso di necessità trovarsela al buio... e non oso pensare cosa si potrebbe pensare per ovviare alla illuminazione ordinaria accesa in orari notturni
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.089 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 324
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[7] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utenterosino » 14 nov 2014, 15:05

In caso di necessità = in caso di emergenza
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[8] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utentegioca21 » 14 nov 2014, 16:13

Si tratta proprio di un edificio a 4 piani fuori terra, dotato di una scala interna per l'uso normale e di una scala metallica esterna con 8 rampe, prevista solo per l'esodo in caso di emergenza.
Per la scala esterna sto procedendo con una soluzione che reputo tranquilla, prevedendo sia l'illuminazione normale ottenuta con plafoniere stagne, sia l'illuminazione d'emergenza ottenuta con gruppi autonomi.
Nella zona della scala il contributo dell'illuminazione esterna all'edificio direi che è insignificante, ma questo non mi preoccupa più di tanto, anche perché contribuirebbe solo ad illuminare le prime rampe.
Il fatto è che questa scala verrà davvero usata solo in caso di emergenza.
Se capita di giorno, non ci sono problemi, se capita di notte si deve comunque far conto solo sull'illuminazione di emergenza, e quando penso che l'illuminazione normale non verrà mai usata mi sento un po' in colpa.
Piuttosto devo verificare le temperature di funzionamento dei gruppi autonomi perché non ci avevo pensato (grazie Foto Utenteferri).
Avatar utente
Foto Utentegioca21
330 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 17 gen 2010, 13:54

1
voti

[9] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utenteclanis » 17 nov 2014, 20:29

Io la vedo in maniera un po' diversa, provo ad esporla:
Se c'è un'emergenza, è normale che dopo un certo tempo si supponga che l'alimentazione elettrica ordinaria venga disattivata e che le lampade autonome siano in funzione, quindi non ci sarebbe problema sull'utilizzo della scala.

Ma se pensiamo alle fasi iniziali dell'emergenza, proprio successive al manifestarsi del pericolo, gli occupanti cominciano ad abbandonare i locali (presi verosimilmente dal panico), nessuno ha ancora disattivato l'alimentazione elettrica ordinaria..........arrivano alla scala d'emergenza trovandola completamente buia!!!!!

Io prevederei "sempre" l'illuminazione ordinaria in una scala di emergenza esterna, casomai trovo fuori luogo illuminarla rispettando valori illuminotecnici come se fosse una scala ordinaria.

L'utilizzo di plafoniere ordinarie stagne dotate di gruppo autonomo di emergenza potrebbe fare al caso tuo?
Avatar utente
Foto Utenteclanis
105 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18 mar 2009, 18:55

0
voti

[10] Re: Scala d'emergenza

Messaggioda Foto Utentegioca21 » 18 nov 2014, 1:36

Bella considerazione Foto Utenteclanis, molto saggia.
Per fortuna ho un po' di tempo per definire la soluzione (è uno dei pochi vantaggi della progettazione a "stralci").
Allo stato attuale, il problema che mi sembra di più difficile soluzione è quello legato alla temperatura di funzionamento dei gruppi di emergenza, autonomi o incorporati che siano, perché la temperatura ambiente può scendere sotto lo zero (siamo all’esterno).
Probabilmente sarò costretto a tornare sui miei passi e prevedere quell'UPS che volevo evitare.
Adesso metterò assieme i suggerimenti ricevuti e poi ti farò sapere. O_/
Avatar utente
Foto Utentegioca21
330 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 17 gen 2010, 13:54

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 37 ospiti