Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Equazioni Diofantine con Matlab

Strumenti informatici per la matematica applicata, le simulazioni, il disegno: Mathcad, Matlab, Scilab, Microcap, PSpice, AutoCad ...

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto Utentedimaios

1
voti

[11] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtenteVibia » 17 gen 2015, 17:20

Foto UtentePietroBaima grazie mille per l'aiuto, purtroppo (anche se giustamente) in sede di esame non posso usare internet per questo approfondirò sui concetti che mi hai suggerito...grazie ancora...

Ah dimenticavo credo che tu abbia ricopiato il risultato precedente...xD

Foto Utentecarloc ti ringrazio per la risposta, si hai ragione anche se mi piaceva conoscere come poter risolvere il problema con matlab :)
Avatar utente
Foto UtenteVibia
101 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 12 feb 2013, 22:53

2
voti

[12] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto Utentecarloc » 17 gen 2015, 17:21

[OT]

PietroBaima ha scritto:ueilà! chi si vede! Un salutone, Foto Utentecarloc!

-()-

P.S. io sono quello a destra.... indovina perché ?
[\OT]
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[13] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 gen 2015, 17:22

[OT]
carloc ha scritto: -()-

P.S. io sono quello a destra.... indovina perché ?


LOL

[\OT]
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9414
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[14] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 gen 2015, 17:24

Vibia ha scritto:Foto UtentePietroBaima grazie mille per l'aiuto, purtroppo (anche se giustamente) in sede di esame non posso usare internet per questo approfondirò sui concetti che mi hai suggerito...grazie ancora...

Ah dimenticavo credo che tu abbia ricopiato il risultato precedente...xD

Ma di nulla!
Non ho ricopiato il risultato precedente, guarda un po' quanto vale \alpha nei due casi. ;-)
Questa è una diretta conseguenza di quello che ti ha fatto notare Foto Utentecarloc.

Ciao,
Pietro.

PS: in \mathbb{Q} alla balena, per l'esame!
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9414
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[15] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtenteVibia » 17 gen 2015, 17:33

Ah ok non avevo visto, anche perché non mi trovo con i valori del mio professore
\rho=6.5667
\beta=-0.2245
\alpha=0.9086

Comunque approfitto per dire che, se non fosse per questo forum, molti aspetti e dettagli di ciò che studio non li avrei mai assimilati e sopratutto molto spesso mi trovo a voler fare cose che spesso non vengono spiegate per approfondire ritrovandomi qui, come in questo caso, a chiedere come si fa xD

comunque Crepi il lupo :D
Avatar utente
Foto UtenteVibia
101 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 12 feb 2013, 22:53

1
voti

[16] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto Utentedimaios » 18 gen 2015, 1:28

Foto UtenteVibia, dalle sole equazioni non posso giurarlo ma con buona probabilità stai calcolando il controllore tramite la sintesi diretta cosa che praticamente non si dovrebbe mai fare per ragioni che sono spiegate ampiamente sui libri di testo.
Le equazioni diofantine si ritrovano studiando l'insieme dei controllori stabilizzati tramite la parametrizzazione di Youla che è un argomento diverso.
Comunque sono discorsi che si possono rimandare a dopo l'esame che ti auguro vada bene. :ok:
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
28,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[17] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtenteVibia » 19 gen 2015, 14:01

Foto Utentedimaios non so cosa sia la sintesi diretta (magari la conosco sotto altri nomi), io uso semplicemente il metodo dell'assegnamento dei poli e dei zeri a partire dalla fdt del processo a dati campionati perché devo progettare un regolatore digitale.
In pratica trovo il regolatore a partire da una F(z) che soddisfa i requisiti delle mie specifiche e poi da quella ricavo il controllore usando questa equazione che a lezione abbiamo chiamato equazione diofantina.
Per questo cercavo un modo per risolvere velocemente il sistema che ricavo applicando il principio di identità dei polinomi a quell'equazione perché so già che se lo facessi a mano potrei commettere qualche errore e avere il supporto di matlab sarebbe ottimo per me... :D
Avatar utente
Foto UtenteVibia
101 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 12 feb 2013, 22:53

0
voti

[18] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtenteVibia » 8 feb 2015, 14:08

Volevo Ringraziare tutti per il supporto dato, l'esame l'ho dato e sono soddisfatto del risultato.

Volevo però approfondire quel discorso rimasto sospeso perché aveva catturato la mia attenzione :D
Avatar utente
Foto UtenteVibia
101 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 12 feb 2013, 22:53

0
voti

[19] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 8 feb 2015, 16:27

Scusate l' intromissione.
La seconda non è lineare per via del prodotto \rho \alpha vero?
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[20] Re: Equazioni Diofantine con Matlab

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 8 feb 2015, 16:31

vero, Foto UtenteTardoFreak.

Per risolvere quel genere di sistemi non lineari si considera la matrice jacobiana, in pratica la derivata matrice del sistema e si risolve localmente un sistema lineare, per poi spostarsi.

Naturalmente questa mole di calcoli può essere svolta solo a calcolatore e non certo a mano.

Esistono numerosi algoritmi per la soluzione di questi problemi che, però, in generale, richiedono una buona potenza di calcolo.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9414
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

PrecedenteProssimo

Torna a Programmi applicativi: simulatori, CAD ed altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti