Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Misura remota di temperatura

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 20 gen 2015, 18:04

Oooops, pensavo che solo la componente infrarossa scaldasse. Ma avrei un'idea più rilassante: se come si diceva, cortesemente mi fate il progetto (solo lo schema, ma completo) del monitoraggio temperatura poi per il riscaldamento ci evitiamo complicazioni, ci collego una lampada alogena 12 volt (la potenza la definisco con varie prove, ormai si è creato un sentiero a furia di salire sul tetto...) e la comando con un alimentatore separato accendendolo a piacere tenendo sotto controllo il tanto sudato termometro. Che dite, IsidoroKZ e Boiler?
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[22] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 gen 2015, 18:26

Ok, va bene. Foto Utenteboiler cominci tu nel w/e? Se trovo un po' di tempo prima di sabato posso provare a mettere giu` qualcosa.

Foto UtenteStefanGrenzer due domande. Hai dato le dimensioni della scatola. Come l'hai isolata? Mi sembrava avessi detto qualcosa in proposito. Se dici il materiale e lo spessore si puo` provare a stimare la resistenza termica e la potenza necessaria.

Al posto di una lampadina suggerirei svariate resistenze in parallelo. La ragione e` che una lampada va ad alta temperatura localmente e irradia e scalda in giro. E` come essere davanti al caminetto, non e` molto confortevole. Invece un po' di resistenze che sono a temperatura piu` bassa e` come avere i termosifoni.

Cavi di collegamento disponibili per il controllo temperatura. Hai sicuramente un RG174 usato solo per la misura/controllo temperatura. Poi mi pare abbia detto che hai un altro cavo bipolare LIBERO, di cui puoi fare quello che vuoi, ad esempio portare su un 12V continui, oppure portare su un 12V che accendi e spegni per le resistenze di riscaldamento... Quanti sono i cavi liberi di cui puoi fare quello che vuoi?

Poi suppongo ci sara` anche un 12V per alimentare i ricevitori, ma quello non lo toccherei.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18455
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[23] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto Utenteboiler » 20 gen 2015, 23:22

IsidoroKZ ha scritto:Ok, va bene. Foto Utenteboiler cominci tu nel w/e? Se trovo un po' di tempo prima di sabato posso provare a mettere giu` qualcosa.


Sì, venerdì o w/e. Se tu hai tempo e voglia, non mi offendo se fai qualcosa ;-)

A questo punto quasi quasi lo faccio con Altium, non ci impiego piú che con FidoCAD, devo documentare di meno e magari il Gerber mi viene buono prima o poi :cool:

Foto UtenteStefanGrenzer, se ti passo i Gerber-Files ti interessa far produrre un PCB? Qui ti costa dieci dollari per dieci pezzi e sono affidabili (testati piú volte):
http://imall.iteadstudio.com/open-pcb/p ... 18001.html

Se ti interessa questa soluzione devo sapere se sai saldare gli SMD (e se sì fino a che dimensione) o se vuoi tutto in THT.

Ciao Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,7k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2522
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[24] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 gen 2015, 23:29

Vediamo prima quanti fili liberi ha, se ci fossero 4 conduttori si potrebbe mettere tutto sotto e usare i due fili per il sensore e gli elementi riscaldanti.

Ho visto che hai fatto il ponte con 3.9kohm e 1kohm della pt1000, come mai cosi` diverse?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18455
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[25] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto Utenteboiler » 20 gen 2015, 23:33

OK, se così fosse potremmo prendere resistori normali e non a basso tempco, risparmiando un sacco di centesimi :D

Ho preso 3.9k per tenere bassa la corrente di auto-riscaldamento del Pt-1000.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,7k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2522
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[26] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 21 gen 2015, 1:43

ALTOLA'! Che cosa è un Gerber-File? Spender soldi? No,No,No! Il circuito stampato me lo faccio io e i componenti devono esser quelli che trovo io dal fornitore locale. Niente SMD. E magari monto tutto su basette libere, senza stampato. Non andiamo a prender lucciole per lanterne. Perché a questo punto oltre alla lampada alogena comandata manualmente metto davvero un termometro a mercurio e lo leggo con il binocolo!! Comunque, la scatola internamente fa 240x190x130 circa, pari a più o meno 6000 cm cubi. Togliamo i dispositivi e gli ingombri, che fanno circa 1000 cm cubi. L'isolamento è su quattro lati con rettangoli di polistirolo espanso di 15 mm. Lascio i fili esistenti che mi vanno bene per altri aggeggi RF. Quindi di libero è solo il coax RG174 per portare il segnale in stazione, e ci metterò accanto alla cannetta un coassiale 75 Ohm in disuso, per alimentare a 12 volt le resistenze, le lampadine o altro che trovo. Non vorrei impegnarvi troppo, il vostro livello qualitativo vi porta a progettare dei sistemi ad alta tecnologia, ed è giusto così. Ma ribadisco che la mia esigenza non è fondamentale per la stazione radio.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[27] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 gen 2015, 22:00

boiler ha scritto:Se ti interessa questa soluzione devo sapere se sai saldare gli SMD (e se sì fino a che dimensione) o se vuoi tutto in THT.


Visto che deve essere a costo zero o quasi, mi sembra difficile poter usare una Pt1000. Forse gia` un LM35 e qualche operazionale potrebbe essere fuori budget.

Nell'ordine direi LM35+un po' di elettronica sopra, che manda giu` una corrente proporzionale alla temperatura, quindi con 2 fili ce la si cava.
Seconda soluzione una ntc e si misura la resistenza di sotto, terza soluzione a costo nullo un 2N2222 collegato a diodo e si misura da sotto la VBE per avere la temperatura. Poi sempre da sotto si comandano, attraverso l'altro cavo da aggiungere, i riscaldatori.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18455
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[28] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto Utenteboiler » 21 gen 2015, 22:28

A questo punto direi di aspettare, vediamo cosa riesce a racimolare Stefan e poi facciamo il circuito di conseguenza.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,7k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2522
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[29] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 22 gen 2015, 0:28

Non sono i dieci -quindici anni euro circa totali (in tutto) che mi spaventano. Ma vorrei fare io il circuito senza ordinare a ditte esterne che non conosco materiali che sono sprecati al mio uso. Credo che un lm35 arrivi fino a -50 gradi. Bene questo. Ma ha tre terminali e quindi un qualche modulo va nella scatola. Ok. Basta che giu' poi arrivi al multimetro un numero che mi faccia capire quanti gradi ci sono nel box.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[30] Re: Misura remota di temperatura

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 22 gen 2015, 0:37

Ok, con un LM35 e un paio di operazionali su nella scatola e un altro paio di operazionali in stazione si puo` fare, il tutto alimentato a 12V dalla stazione. Per la soluzione che ho in mente bastano due fili, l'RG174 che hai gia`. All'uscita hai una tensione proporzionale alla temperatura.

Poi puo` partire un comando dalla stazione lungo un altro cavo (che devi aggiungere) per alimentare il riscaldamento.

Hai detto che hai isolato 4 lati della scatola: quali non sono isolati? Non puoi isolare anche gli ultimi due? Altrimenti scaldare la vedo molto complicata!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18455
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti