Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Amplificatore per microfono con LM386

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 1 feb 2015, 15:25

Comunque è strano, quell'integrato dovrebbe funzionare anche con 8ohm, 3ohm invece va fuori dai limiti di funzionamento. La tensione di alimentazione più alta invece è sicuramente un miglioramento, ricordati di rivedere anche la resistenza del microfono.

Tricka90 ha scritto:Sentite, secondo voi si può realizzare in modo abbastanza semplice un Normalizer audio, anche mediocre? Ovvero un sistema che dia in uscita sempre la stessa ampiezza a prescindere dall'ampiezza del segnale in ingresso. In pratica dovrebbe aumentare il guadagno in modo inversamente proporzionale all'ampiezza del segnale in ingresso. Dite che è semplice?

Si può fare e direi che è praticamente necessario, purtroppo non è semplicissimo. C'è un integrato che si chiama SA571 http://www.onsemi.com/pub_link/Collateral/AND8159-D.PDF , con cui si può fare un primitivo compressore audio. Esiste anche un'application note di questo integrato, in cui è spiegato più chiaramente come variare i tempi di attacco e rilascio
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.028 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[12] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 1 feb 2015, 20:46

SediciAmpere ha scritto:... non sono d'accordo sul partitore, attenua molto l'uscita (36dB) e fa vedere all'integrato un'impedenza di carico molto più alta di quella per cui è progettato. Casomai porrebbe essere utile una resistenza in serie (di valore molto più basso: 8,2ohm che già attenua di 6dB) ...

:-) Per l'attenuazione capisco che sia eccessiva... senza riflettere ho dato dei valori usati su un ampli da 100 W... per l'impedenza "molto più alta" però potresti spiegarmi dove sarebbe il problema ? Grazie. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9972
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto UtentePixy » 1 feb 2015, 23:32

Magari se riesci a capire in che banda di frequenze la dinaminicità del microfono è elevata potresti fare un piccolo filtro passa-banda, passivo e inserirlo fra i pin 5 e 1 che mi pare serva proprio a riportare il segnale in ingresso al preamplificatore

Certo, non è la stessa identica cosa di quello che vuoi fare tu, ma puoi provare visto che è molto più semplice e vedere se la cosa migliora ad un livello accettabile
Avatar utente
Foto UtentePixy
554 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 20 nov 2012, 20:14

0
voti

[14] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 2 feb 2015, 20:06

claudiocedrone ha scritto:
SediciAmpere ha scritto:... non sono d'accordo sul partitore, attenua molto l'uscita (36dB) e fa vedere all'integrato un'impedenza di carico molto più alta di quella per cui è progettato. Casomai porrebbe essere utile una resistenza in serie (di valore molto più basso: 8,2ohm che già attenua di 6dB) ...

:-) Per l'attenuazione capisco che sia eccessiva... senza riflettere ho dato dei valori usati su un ampli da 100 W... per l'impedenza "molto più alta" però potresti spiegarmi dove sarebbe il problema ? Grazie. O_/


molto probabilmente nessun problema, ma alcuni amplificatori integrati oscillano se sono senza carico (forse perché rimane la rete zobel da sola). spesso quando devono funzionare anche senza il carico attaccato ci viene messa una resistenza da 47ohm tra l'uscita e la massa
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.028 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[15] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 3 feb 2015, 0:24

:ok: Ecco un'altra cosa che non sapevo, grazie :-) O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9972
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto UtenteTricka90 » 6 feb 2015, 14:52

SediciAmpere ha scritto:Comunque è strano, quell'integrato dovrebbe funzionare anche con 8ohm, 3ohm invece va fuori dai limiti di funzionamento.


Che strano, ti viene in mente qualche motivo per cui si comporta così e qualche modo per far si che lavori bene anche con cuffie a bassa impedenza?
Avatar utente
Foto UtenteTricka90
662 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 1 lug 2013, 15:53

1
voti

[17] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 7 feb 2015, 0:59

:-) Probabilmente perché l'impedenza varia (giustamente) con la frequenza e quella nominale è misurata sui 1000 Hz e quindi entreranno in gioco le risposte in frequenza e le compensazioni... perché non provi con il resistore da 8,2 ohm in serie come suggerito da Foto UtenteSediciAmpere ? Continuo a essere convinto che attenuare l'uscita nel tuo caso porterebbe vantaggio... prova e vedi che succede, tanto, per un resistore, che ti costa. :-) O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9972
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[18] Re: Amplificatore per microfono con LM386

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 feb 2015, 12:28

claudiocedrone ha scritto:perché non provi con il resistore da 8,2 ohm in serie

Confermo: un resistore in serie portrebbe tre vantaggi: far vedere all'integratino un'impedenza piu' alta e piu' "facile" (piu' lineare e meno reattiva) e proteggerebbe i finali dal cortocircuito sull'uscita, evento che potrebbe facilmente succedere, basta che venga inserito un jack mono
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.028 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 27 ospiti