Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

-60 gradi C e vuoto

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[51] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 5 feb 2015, 19:09

lodovico ha scritto:...le gomme della mia auto sono gonfiate a 2.3 bar , quindi con differenza di pressione tra interno ed esterno di 1.3 bar...


La pressione degli pneumatici e` relativa all'atmosfera, la differenza e` proprio di 2.3 bar.

Che cosa vuoi mettere di carico? Il telefono dicevi per riuscire a recuperare l'oggetto, e poi la telecamera per registrare?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18479
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[52] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 5 feb 2015, 19:26

Capito,
grazie dell'info :)
infatti un po' di questo dubitavo perché non mi quadrava il fatto che il valore 1 sul manometro si raggiunge solo dopo aver gonfiato un po' le gomme :D

Si, approssimativamente il carico è quello
La camera che ho scelto (per ora) pesa 58 grammi (escluso il guscio)
Il cellulare non l'ho ancora scelto, pensavo a uno smartphone usato molto leggero tipo samsung galaxy mini, che pesa intorno ai 100 grammi...
questo come base
quindi intorno ai 200 grammi totale
però stavo valutando se era il caso di mettere due camere per avere due viste, una laterale e una verso il basso
la camera dovrebbe avere un angolo visivo di 170 gradi , comunque saprò dire meglio quando l'avrò acquistata
quindi circa 300 grammi
e per maggior sicurezza di poter recuperare il tutto, un'ulteriore dispositivo (cellulare o non so bene cosa, per ora) che mi segnali la posizione
altri 100 grammi
quindi totale diventerebbe 400
poi c'è da aggiungere l'involucro ermetico (o no, non so , questo è ancora da decidere bene) e la sfera che congloba il tutto ... quest'ultima dovrebbe essere leggerissima, resistente, elastica,e fornire un'ottima coibentazione termica... insomma di un materiale come aerogel,
ma dovrebbe essere impermeabile all'acqua (perché se no attraversando le nubi si inzupperebbe e diventerebbe pesantissimo) e dovrebbe galleggiare (anche perché se andasse a finire in un torrente o nel mare andrebbe a fondo e non lo troverei più)
aerogel pesa circa 2 grammi al decimetro cubo...
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.689 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1841
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

9
voti

[53] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 6 feb 2015, 1:27

Ciao, ne so qualcosina sugli apparati mandati a sgranchirsi le ...antenne a Livello 30 km circa. Sono quote di Stratosfera, quindi non ancora in assenza di gravità (se andassero in Termosfera avremmo risolto anche il problema della bassa temperatura) e dunque queste capsule con strumenti meteo, o infrarossi, o fotografici o transponder o altro, non rimangono al loro posto per molto tempo, dai pochi minuti a circa un'ora (veleggiando) per poi ridiscendere più o meno dolcemente. Tutte le schede che ho visto contenevano normali componenti SMD in contenitori isolati con Polistirolo Espanso (ma non sempre), ma sempre con forellini calibrati per la compensazione della pressione interna. Invece i cablaggi più moderni non sono semplici fili, ma piste flessibili ( si trovano anche nelle schede "terrestri"), ma non per evitare la decomposizione dell'isolante.

Altro capitolo è la fonte di alimentazione, ci sono spesso delle normali batterie al Litio, oppure speciali batterie di provenienza ed uso militare che generano anche calore (sono prodotti particolari che non vengono commercializzati, ed anche pericolose da maneggiare ed attivare); poi per alcune spedizioni "umane" in Antartide vengono fornite dalla NASA delle batterie Dry Cell capaci di resistere per settimane a temperature di -90°.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[54] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 6 feb 2015, 12:17

Grazie

visto che sei informato sull'argomento, sai per caso qualcosa sui permessi necessari e su come ottenerli?
Guardando sul sito dell'ENAC mi pare che ci sia da compilare l'Allegato A 'notiziario speciale' nella parte delle Circolari della Normativa ENAC ATM-05A e inviarlo alla Direzione Aeroportuale ENAC di competenza
(richiesta di emissione del NOTAM) almeno 45 giorni prima del lancio.

Poi nella parte relativa allo Spazio Aereo, Restrizione temporanea alla navigazione aerea, leggo che c'è una tariffa da pagare per 'segregazione spazio aereo' di € 94,00 quale preventivo deposito per “diritti dovuti ad ENAC”
(quindi se è così la cosa non è del tutto gratuita, come speravo...)

E' corretto?
Che altro ci vuole?

Grazie ancora
Ciao
Ultima modifica di Foto Utentelodovico il 6 feb 2015, 12:58, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.689 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1841
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[55] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto UtenteHammondx » 6 feb 2015, 12:42

angel99 ha scritto:Il pallone, scendendo incontrerebbe una pressione ambiente via via più alta, verrebbe compresso e diminuirebbe il suo attrito accelerando ulteriormente.

No aspetta, la mia idea non era quella di usare l'attrito del pallone come fosse un paracadute: per scendere lentamente l'idea era di ridurre la forza verso l'alto esercitata dall'elio nel pallone per far sì di avere una leggera forza verso il basso dovuta alla differenza fra la suddetta forza e quella di gravità.
Un po' come si fa con le mongolfiere quando si riduce il bruciatore, e quindi l'aria calda, per scendere di quota :D
Comunque era solo un'ipotesi teorica, implementarlo nella realtà sarebbe abbastanza problematico e costoso.

Il problema della temperatura potrebbe essere risolto se si riuscisse a coibentare bene ma anche a riscaldare leggermente l'interno, magari con un controllo automatico di temperatura per far sì che l'elettronica lavori nel range di temperature per il quale è stata progettata.
Avatar utente
Foto UtenteHammondx
473 2 11
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 25 ago 2011, 14:36

2
voti

[56] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 6 feb 2015, 12:50

Tutto ciò che viene lanciato (a parte il palloncino scappato di mano a mio figlio) sopra i 150 metri circa è soggetto a controllo e autorizzazione previa comunicazione (molti mesi prima) agli organi competenti: ENAC (come già citato in questo argomento), Comandi Militari o al limite i Carabinieri. Sembra un'eccesso di burocrazia ma se proprio nel momento e nel luogo del lancio di un pallone transita un aereo, anche se privato, di Aviazione Generale, che non sia stato avvisato dell'evento tramite comunicazioni specifiche puoi immaginare la situazione di pericolo che si va a creare.
Poi, se sei in mezzo alla campagna e vuoi lanciare comunque senza avvisare nessuno, fai pure. Bene che vada il pallone verrà osservato dai Radar militari o civili, intercettato dagli Eurofighter 2000 e probabilmente abbattuto. Così perdi anche il telefonino e gli altri apparecchi. :D
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[57] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 6 feb 2015, 13:03

Grazie,
mentre mi rispondevi ho ancora modificato il mio post specificando alcuni dettagli...
ti risultano corretti?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.689 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1841
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[58] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 6 feb 2015, 13:04

Hammondx ha scritto:No aspetta, la mia idea non era quella di usare l'attrito del pallone come fosse un paracadute: per scendere lentamente l'idea era di ridurre la forza verso l'alto esercitata dall'elio nel pallone per far sì di avere una leggera forza verso il basso dovuta alla differenza fra la suddetta forza e quella di gravità.


Questo si era capito benissimo. Ma come fai a regolare la quantità di elio se per rallentare dovresti immetterne di più? Ti porti dietro una bombola di elio?
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

1
voti

[59] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto UtenteHammondx » 6 feb 2015, 13:24

io avevo pensato, siccome la spinta di archimede dipende sia dalla densità che dal volume del fluido spostato, che a una diminuzione del volume del pallone dovuto alla pressione corrispondesse un aumento della densità dell'aria in cui questo è immerso dovuto sempre alla pressione e che, di conseguenza, la forza verso il basso rimanesse pressochè costante.
In effetti però forza costante significa accelerazione costante quindi velocità in aumento... ok non funziona :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteHammondx
473 2 11
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 25 ago 2011, 14:36

1
voti

[60] Re: -60 gradi C e vuoto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 6 feb 2015, 14:02

poggioventoso ha scritto:
EnChamade ha scritto:Giusto per curiosità, qual era la tua idea?

Credo che l'amico Foto Utentelodovico intenda costruire una camera digitale per riprese astronomiche.
O_/

.. si, scusatemi se non vi avevo ancora risposto... anche quello , ma l'idea qui poi era di fotografare anche la terra :D :D O_/

anzi approfitto per dire a tutti che come direttore della NASAP (Nuova Agenzia Spaziale dell'Alto Piemonte :mrgreen: ), dal prossimo lancio (non questo, che e' del tutto sperimentale) mi rendero' disponibile ad aggiungere all'equipaggiamento che verrà 'inviato nello spazio' i vostri strumenti
Ovviamente non mi assumero' nessuna responsabilità sull'esito della missione.

Nel caso foste interessati fatemi sapere :D :mrgreen: O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.689 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1841
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti