Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 8 feb 2015, 14:01

Salve a tutti
Ho recuperato (mi è stato regalato) un autotrasformatore monofase con avvolgimento secondario variabile usato, con probabilità che non funzioni

Dati di targa:


Mini scheda tecnica del catalogo,pagina 6


Presenta segni di usura meccanica ma per quanto riguarda la parte elettrica non vedo difetti (nessuna spira interrotta/annerita)
Avvolgimento primario Up 5,9 ohm
Avvolgimento secondario variabile Us in media 10ohm ( :?: )

ATRASF1-1.jpg
I regoli sotto sono molto utili per movimentarlo. :mrgreen:

-Ho fatto delle misure di resistenza con un multimetro, è normale che mettendo i puntali dove indicano i segni in rosso ci sia conduzione (resistenza 7ohm) mentre tra i segni in verde sia isolato??
(in foto non si vede molto ma dove sono i segni in rosso le spire sono di colore appena più scuro, credo per colpa della punta in carbone che ruota su di esse)

-Si può alzare la "manopola" (freccia gialla)? (sotto ne avanza 1cm, i quali rendono anche scomodo appoggiare la macchina, anche per questo la tengo sollevata dal piano)

-Potete consigliarmi delle prove da fare per verificarne che funzioni prima di collegarlo alla rete elettrica?

Grazie in anticipo O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[2] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 8 feb 2015, 15:03

certo sul rosso devi a vere conduzione (manca isolante affinché la spazzola faccia contatto)
sul verde no, deve essere isolato.
quello più che un autotrasformatore è un VARIAC .
se hai dubbi puoi provarlo sul secondario di un trasformatore (in bassa tensione)
ad ogni modo non è il mio campo, ce gente molto più preparata di me che ti potra aiutare.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
539 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[3] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 8 feb 2015, 15:21

TITAN ha scritto:quello più che un autotrasformatore è un VARIAC.

?da quello che mi è stato detto ho capito che erano la stessa cosa "autotrasformatore ad avvolgimento secondario mobile" e "variac"..


le misure che fai sulle aree verdi non hanno il minimo senso

le ho fatte per caso, comunque da quello detto da Foto UtenteTITAN se in quei punti non fosse isolato starei sicuro che questa macchina elettrica non funziona
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[4] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 8 feb 2015, 15:59

danielepower ha scritto:-Ho fatto delle misure di resistenza con un multimetro, è normale che mettendo i puntali dove indicano i segni in rosso ci sia conduzione (resistenza 7ohm) mentre tra i segni in verde sia isolato??

Sì, nei VARIAC l'avvolgimento in rame smaltato (che fa da isolante) viene rimosso tramite fresatura nella parte superiore per permettere il contatto della spazzola.

Per le altre domande passo la mano :D
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[5] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 8 feb 2015, 16:04

PietroBaima ha scritto:Per le altre domande passo la mano :D

Hai risposto gia a molte domande negli MP, grazie O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[6] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 8 feb 2015, 16:09

danielepower ha scritto:?da quello che mi è stato detto ho capito che erano la stessa cosa "autotrasformatore ad avvolgimento secondario mobile" e "variac".


"autotrasformatore ad avvolgimento secondario mobile" = "variac" :D

VARIAC= VARIable AC (Transformer)
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 9 feb 2015, 12:32

In serie al primario ho messo un fusibile da 1A 250V, l'uscita era a vuoto con solo un multimetro..come ho alimentato il fusibile è intervenuto :cry:
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[8] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 9 feb 2015, 12:34

Il fusibile era rapido?
Prova a metterne uno ritardato.

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 9 feb 2015, 12:40

PietroBaima ha scritto:Il fusibile era rapido?


Non so rispondere :oops:
Era uno di quelli cilindrici trasparenti: F1AL 250V -OMEGA

Ne ho un altro da 2.5AL 250V

p.s. in rete: F= rapido quindi la risposta è Si

p.p.s.
>FF: superflink
Superrapido

>F: flink
Rapido

>M: mittelträge
Mediamente ritardato

>T: träge
Ritardato

>TT: superträge
Super ritardato

dovrei trovare un "M" o un "T"? O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[10] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 9 feb 2015, 12:57

un T
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite