Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[21] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 10 feb 2015, 12:32

Ok, senza lampada, da 0 a 260V senza problemi

Ora metto un carico sull' uscita, avevo pensato alla stessa lampada da 100Q
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[22] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 10 feb 2015, 12:46

Esito prova a carico: positivo :D

Ora mi chiedo se, oltre a un fusibile ritardato 1A all'ingresso, non converebbe mettere un fusibile rapido 2.5/3A anche sull'uscita dato che i dati di targa sono "Us 0-250V 2.5A"

Grazie O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[23] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 feb 2015, 13:44

:-) No, inutile, metti solo il ritardato al primario. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10984
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[24] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 10 feb 2015, 15:49

ok :ok:

> dalla mia poca esperienza però ipotizzo che dovrebbe essere da 2A quello ritardato perché:

Questa macchina mi consente di erogare circa 550W senza problemi (quei 2.5A non mi sembrano essere nominali, sul catalogo Pag.6 HSG 0052 questo modello lo porta per I=3A), utilizzando un fusibile da 1A potrei erogare massimo circa la metà della potenza erogabile


Corregetemi :-)
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

2
voti

[25] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 10 feb 2015, 15:52

Sì, metti la lampada da 100W al secondario, così lo provi.
Se quella è una macchina da 2.5-3A metti un fusibile al primario da 5A ritardato.

Il fusibile da 1A ritardato era solo per prova perché non eravamo certi che il VARIAC potesse funzionare.

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9967
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[26] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 10 feb 2015, 19:21

PietroBaima ha scritto:Se quella è una macchina da 2.5-3A metti un fusibile al primario da 5A ritardato.

ok, scusami l'insistenza, mi spieghi il ragionamento del perché della scelta di uno ritardato da 5A?
Io per protezione contro cortocircuiti o incidenti vari per salvaguardare le spire del variac metterei uno max da 3.5A ritardato perché:
\mathbb{P}_{max fusibile}= 3.5A x 250V x 0.9= 790W
\mathbb{P}_{max macchina}= 3A*250V*0.9=675W
Consideriamo 100W(è troppo) di perdite tra Up e Us

Il fusibile da 1A ritardato era solo per prova perché non eravamo certi che il VARIAC potesse funzionare.

si :ok:

Ciao,
Pietro.
Grazie, Daniele O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[27] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 10 feb 2015, 22:11

Il trasformatore è una macchina generosa e il fusibile va sempre sovradimensionato un po', quindi si passa facilmente da 3.5-4A a 5A.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,5k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9967
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[28] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 15 feb 2015, 14:18

Innanzitutto grazie per i chiarimenti che mi sono stati dati fin ora sul variac :-)

Voglio farvi un'altra domanda, se volessi trasformare l'uscita attualmente in AC in CC mi basterebbe mettere semplicemente un ponte di graetz con tipo questi diodi e un condensatore adeguato?? (-un condensatore tipo?)
O_/

p.s. uscita: 0-250V 2.5A
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[29] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 15 feb 2015, 15:12

-Il valore di "pulito" della CC è dato dalle caratteristiche del condensatore che dovrei mettere, dai diodi o da altri componenti?

-Il condensatore è necessario?
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
592 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[30] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 15 feb 2015, 21:47

danielepower,
questi variatori di tensione richiedono un picco di corrente molto elevato all'inserzione, per cui e' opportuno che il fusibile abbia una caratteristica I2t superiore all' I2t richiesto dal variatore.

Il nome "Variac" e' di proprieta' della societa' I.S.E. , molti usano questo marchio per indicare un autotrasformatore toroidale a tensione di uscita variabile.

Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
16,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti