Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

2
voti

[61] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteadert » 26 mag 2015, 1:05

danielepower ha scritto:se volessi trasformare l'uscita attualmente in AC in CC mi basterebbe mettere semplicemente un ponte di graetz con tipo questi diodi e un condensatore adeguato?? (-un condensatore tipo?)
O_/

p.s. uscita: 0-250V 2.5A

Io ho fatto un alimentatore variabile da 20 a 270Vcc con traformator di disaccoppiamento 220/220 Vac , dimer , ponte e condensatori elettroliticici.

Se lo vuoi fare devi mettere per sicurezza tua un trasformatore di disaccoppiamento dalla rete , 220/220Vac della stessa potenza del variac per alimentare il tuo variac , all'uscita del variac il ponte e i condensatori.
Ho messo una resistenza R1 da 75 hom di limitazione della corrente di carica dei condensatori all'accensione.
I condensatori sono 5+5 da 350V 1100uF in parallelo e serie e arrivano a una tensione di 350+350=700V per una capacità totale di 5500 uF.
Le resistenze R2,R3 servono a scaricare i condensatori allo spegnimento o nelle fasi di riduzione della tensione senza carico. Il tuo dovrebbe venire cosi.

O_/
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

-3
voti

[62] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteadert » 26 mag 2015, 10:05

Evita di citare i messaggi per intero e leggi le regole del forum. Secondo avviso.
perché un punteggio negativo ? Potrei avere una giustificazione del motivo.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

1
voti

[63] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 mag 2015, 12:10

:-) No, non puoi averla o meglio, non puoi pretenderla; scusa ma sei iscritto da un anno e non hai ancora chiare le regole del forum :?: O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[64] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 26 mag 2015, 19:27

Adert ben fatto, grazie

Una domanda: i gruppi condensatori C1 e C2 sono formati entrambi da 5 condensatori da 1100uF in parallelo corretto?
O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[65] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteadert » 26 mag 2015, 19:36

Ti secca proprio usare il tasto RISPONDI? Leggi le regole del forum.
Eliminato per la quarta volta il quoting inutile.

Si
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[66] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 26 mag 2015, 19:57

Sì, ho chiesto perché volevo essere sicuro fosse un progetto "antieconomico" :lol:

(200€ di condensatori per un alimentaTore da soli 3A)

Per curiosità, potresti dirmi la capacità che dovrebbero avere i condensatori se si utilizasse un variac da 10-15Amax?
O_/

Edit: si e nel caso di un variac maggiore bisognerebbe utilizzare resistori e altri componenti adeguati
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[67] Re: Autotrasformatore monofase domande e dubbi

Messaggioda Foto Utenteadert » 27 mag 2015, 1:18

Il gruppo di condensatori nel mio caso è stato recuperao da un quadro smantellato .
Il ripple "r" in volt dipende dalla corrente al carico nel caso del circuito proposto:
Vout=20V/280V tensione dc
C=5500 uF capacità
I=1A corrente al carico
r=1,82V ripple a 20V e a 280V
r%=9,1%/0,6% ripple % a 20V e a 280V
Ipicco=7,4A/27,6A corrente di picco nei diodi del ponte a 20V e 280V.

Vout=20V/280V tensione dc
C=5500 uF capacità
I=2A corrente al carico
r=3,64V ripple a 20V e a 280V
r%=18,2%/1,2% ripple % a 20V e a 280V
Ipicco=10,4A/39A corrente di picco nei diodi del ponte a 20V e 280V.

Io uso il mio a max 0,3A
O_/
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

Precedente

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti