Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

info differenziali tarabili

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

1
voti

[11] Re: info differenziali tarabili

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 1 mar 2015, 20:29

180 ohm è il limite massimo della resistenza di neutro imposto al distributore. Non vuol dire che sia quello il valore effettivo. Anzi generalmente è di molto (molto-molto) inferiore. Nel momento che io ho conferma di un valore inferiore (tramite una semplice misura della resistenza dell'anello di guasto) chi mi può impedire di utilizzare il valore di soglia differenziale a me più congeniale, una volta che garantisco il valore di tensione limite di contatto?
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
4.573 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1565
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

1
voti

[12] Re: info differenziali tarabili

Messaggioda Foto UtenteRomeo » 1 mar 2015, 20:35

Dato che il valore della resistenza del neutro può essere di 180 ohm è buona norma considerare tale valore come valore limite e regolarsi di conseguenza.Tale valore può cambiare ma per ragioni di sicurezza sarebbe meglio attenersi a questo valore cautelativo.
L'esperienza Insegna.
http://www.genioincompreso.com
Avatar utente
Foto UtenteRomeo
2.860 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 6 feb 2007, 21:11
Località: Roma

1
voti

[13] Re: info differenziali tarabili

Messaggioda Foto Utente6367 » 5 mar 2015, 22:36

paolo a m ha scritto:Nel momento che io ho conferma di un valore inferiore (tramite una semplice misura della resistenza dell'anello di guasto) chi mi può impedire di utilizzare il valore di soglia differenziale a me più congeniale, una volta che garantisco il valore di tensione limite di contatto?


Te lo dice il fatto che il Distributore BT ti garatisce quel valore massimo di Rn e se lo misuri minore in teoria potrebbe alzarsi senza che nessuno ti avvisi.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[14] Re: info differenziali tarabili

Messaggioda Foto UtenteRomeo » 6 mar 2015, 19:36

Sono contento che la pensi come me.
A buon intenditore poche parole.
L'esperienza Insegna.
http://www.genioincompreso.com
Avatar utente
Foto UtenteRomeo
2.860 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 6 feb 2007, 21:11
Località: Roma

0
voti

[15] Re: info differenziali tarabili

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 6 mar 2015, 20:32

concordando con Foto UtenteRomeo aggiungo anche che la cei 0-16 e la cei 0-21 vanno seguite punto e basta, poi i calcoli elettrotecnici lasciamoli nella giusta sezione se contraddittori alla normativa vigente, altrimenti risultano fuorvianti.
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti