Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentare motore trifase con generatore

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro

0
voti

[1] Alimentare motore trifase con generatore

Messaggioda Foto Utenteelettronicauser » 17 apr 2015, 23:00

Salve a tutti,
dispongo di un trapano dotato di motore trifase da 0,5 kW funzionante a 380 V in configurazione a stella.

Vorrei provarlo ed avevo pensato di utilizzare un generatore di corrente dotato di apposita uscita a 380 V che però ha 4 poli (3P + T) quindi priva di neutro.

Se non sbaglio i motori trifase non hanno bisogno del neutro per funzionare per cui pensavo di collegare le tre fasi ai morsetti R-S-T ed il filo di terra al corpo motore.

Premesso che si tratterebbe solo di una prova per testare il funzionamento del trapano, secondo voi potrebbe funzionare?

Grazie.
Avatar utente
Foto Utenteelettronicauser
0 4
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 11 mar 2010, 1:13

1
voti

[2] Re: Alimentare motore trifase con generatore

Messaggioda Foto Utenteeddy » 18 apr 2015, 17:22

Assolutamente si
Avatar utente
Foto Utenteeddy
935 2 4 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30 set 2006, 21:39

0
voti

[3] Re: Alimentare motore trifase con generatore

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 20 apr 2015, 15:37

Certo che funziona. Se il trapano ruota a contrario scambia due fasi.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

0
voti

[4] Re: Alimentare motore trifase con generatore

Messaggioda Foto Utenteelettronicauser » 21 apr 2015, 10:08

Intanto grazie.

Stavo però valutando anche la questione sicurezza.

Nel mio caso potrei adottare la protezione per separazione elettrica in quanto dovrei soddisfare i seguenti requisiti:

- il generatore è isolato da terra
- il trapano è anch'esso isolato da terra
- il trapano è l'unico carico collegato al generatore
- la massa (carcassa) del trapano è collegata al filo di terra che entra nella presa 380 del generatore (la presa è 3P + T, niente neutro)
- il cavo che va dal generatore al trapano è lungo circa 10 metri

Nel complesso tutte le parti dovrebbero risultare isolate da terra.

In questo caso un guasto sul carico non è pericoloso per la persona a contatto con la massa perché, mancando qualsiasi collegamento a terra, la corrente di guasto non può richiudersi verso terra.

E' corretto fino a qui?

Da inesperto a questo punto però mi sorge un dubbio: la corrente di guasto non attraversa il corpo della persona a contatto con la massa del carico andandosi a scaricare verso terra?
Avatar utente
Foto Utenteelettronicauser
0 4
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 11 mar 2010, 1:13


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti