Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Furti di energia elettrica

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

1
voti

[21] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 apr 2015, 20:43

era quanto immaginavo
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8501
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[22] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 26 apr 2015, 21:59

Ovvio. E' come per gli acquedotti (in modo particolare al Sud). Si immette 100 si consuma e si fattura 20. Perché la rete non viene rattoppata? Perché chi produce riceve comunque il valore di 100, non certo di 20.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[23] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 apr 2015, 22:04

a proposito...

ma se appoggiare un magnete su un contatore elettronico può comportare una denuncia per manomissione finalizzata al furto di energia elettrica...

...a fare troppe puzzette in aeroplano, si rischia mica l'arresto per porto abusivo di materiale esplosivo (CH4) e tentata strage? :-|
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8501
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[24] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 26 apr 2015, 22:30

Appoggiare un magnete sopra un contatore è un reato penale. Lo è perché non c'è alcun motivo per farlo se non il tentare di ottenere un illecito guadagno da tale azione. La fattispecie dovrebbe essere tentata truffa. Anche se recentemente (e assurdamente) depenalizzata, resta comunque un illecito. Se ci si appoggia un cacciaviti o una tazzina di caffè, nessuno potrà mai argomentare nulla, ma un magnete, o un qualunque altro aggeggio strano è un'altra cosa. Il fornitore non può richiedere un risarcimento perché non è in grado di dimostrare il danno subito (almeno in line di massima), ma chi agisce in questo modo si infila comunque in un ginepraio dal quale ne esce pecuniarmente ben alleggerito.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[25] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 apr 2015, 23:20

un vero e proprio processo alle intenzioni quindi...

poco male dunque che l'effetto del magnete piuttosto che quello di un ferro di cavallo o di una scatola di cioccolatini avessero all'atto pratico le medesime e irrilevanti conseguenze?

MALE! l'avvento dei C.E. era l'occasione d'oro per smontare questa malsana usanza e darle il nuovo ruolo di leggenda metropolitana, invece a quanto pare essa continuerà a perdurare (così ci sarà lavoro proficuo per avvocati e tribunali)
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8501
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[26] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 26 apr 2015, 23:23

come linea difensiva avrei suggerito all'avvocato che mia intenzione era usare il magnete per pagare un po' di più, per aiutare la comunità....
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7494
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[27] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 27 apr 2015, 7:51

Attilio ha scritto:a proposito...

ma se appoggiare un magnete su un contatore elettronico può comportare una denuncia per manomissione finalizzata al furto di energia elettrica...


I primi GEM trifasi dell'ENEL pativano la presenza di un magnete posato sulla calotta...
A mio figlio, quando è entrato in ENEL (a proposito, non ho mai avuto occasione di dirvelo, ma è riuscito a seguire le orme del padre, pur andando a lavorare per la concorrenza :D ), durante uno degli innumerevoli corsi, hanno illustrato i sistemi utilizzati per manomettere un GEM...si va dal magnete (ci sono tecnici ENEL che per scoprire la manomissione girano con una manciata di rondelle in tasca), ai fori nella calotta...

L'Azienda dove lavoro io invece, ha optato per i GEM della Landys (gli stessi dell'Acea di Roma)....
Lo confesso pubblicamente...ho appoggiato un magnete di quelli usati per le frodi sia su un GEM monofase, sia sul trifase...a valle del contatore però avevo il contatore campione... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Per farla breve, con o senza magnete, gli errori rimanevano gli stessi...avrei pouto appoggiarci sopra

Attilio ha scritto:...un ferro di cavallo o di una scatola di cioccolatini

il risultato sarebbe stato identico...

Una curiosità...anni fa mi era capitato di leggere un articolo che diceva che a seconda delle regioni la manomissione veniva considerata furto di corrente (specialmente al sud) o, essendo l'energia elettrica un bene invisibile quindi non "rubabile" (brutta parola, ma non mi viene in mente altro), frode specialmente al nord...
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.648 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[28] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto UtenteElectro » 27 apr 2015, 8:36

Ringrazio Foto Utentefpalone per la puntualizzazione.
GEM è un modello di contatore elettronico monofase, c'è anche il GISM.
Quelli trifase si chiamano GET e un'altra sigla insieme a seconda della potenza.
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[29] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 27 apr 2015, 9:45

Electro ha scritto:...
GEM è un modello di contatore elettronico monofase, c'è anche il GISM.
Quelli trifase si chiamano GET e un'altra sigla insieme a seconda della potenza.


Vero...a volte io sono portato a scrivere GME come Gruppo Misura Elettronico...
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.648 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[30] Re: Furti di energia elettrica

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 27 apr 2015, 10:06

Mi sono accorto rileggendo che potrei essere frainteso...quando ho scritto nel mio precedente post:

MSilvano ha scritto:...
Lo confesso pubblicamente...ho appoggiato un magnete di quelli usati per le frodi sia su un GEM monofase, sia sul trifase...a valle del contatore però avevo il contatore campione... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Per farla breve, con o senza magnete, gli errori rimanevano gli stessi...


Intendevo che ho verificato i tipi di contatori elettronici trifasi e monofasi Landys che stiamo installando noi, posandoci sopra il magnete, per essere sicuro che questo non influenzasse la misura...

Non i GEM o GET dell'ENEL...
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.648 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

PrecedenteProssimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti