Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

progetto impianto elettrico

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

4
voti

[21] Re: progetto impianto elettrico

Messaggioda Foto Utentegiuliomega » 28 mag 2015, 16:02

Ho letto con interesse la discussione.
Rilancio con alcuni piccoli spunti, non polemici ma per mettere anche un po' di puntini sulle i. :cool:
Anche io, ingegnere con tanto di pergamena e progettista di impianti, vengo talvolta buttato fuori da un lavoro perché l'archi star di turno fa il tuttologo e pertanto tra le altre cose intasca la somma di tutte le parcelle delle differenti professioni. Colpa l'avidità?
Mi correggo, buttato fuori no, perché vengo proprio by passato. :evil:
Ora in questo caso possono accadere solamente due cose: la prima è che la ditta che fa i lavori, non dica nulla, anzi faccia il cavolo che gli pare, anche poco sorvegliata non essendoci di fatto un progetto, e alla fine viene fuori il post - getto e una variante in opera con un bel rialzo del 30-50% del preventivo, a danno della committenza. Sono tutti contenti: archi star, ditta. La committenza no. [-X
In altri casi la ditta, se è seria, non va nemmeno a discutere del titolo accademico, ma semplicemente, come indicato da Mike, deve pretendere un progetto "esecutivo". Se non ha questo, non deve fare il lavoro.
Ora, la figura dell'archi star.
Probabilmente esisteranno, ma io ancora non ne ho incontrati di architetti che facciano elaborati con dimensionamento del quadro, vista frontale e carpenteria, verifica termica, curve di intervento, etc. etc. Li vedo più che altro giocare a disegnare impianti col CAD e i colori e con un po' di simboli di cui magari non conoscono a pieno il significato. Li vedo fare schizzi o bozze di linee elettriche in stile corinzio.
Si arredano, fanno architettonico, e talvolta illuminotecnico. Ma ricordiamoci che illuminotecnico vuol dire calcoli certamente di lux o lumen ma anche di ampere e volt perché un progetto esecutivo di pubblica illuminazione parte dagli scavi ma arriva fino all'impianto elettrico fin dentro le morsettiere dei pali fino ai fulmini che piovono dal cielo.
Scusate lo sfogo.
Torno moderato.
La vera soddisfazione non è evitare tutto questo ma proprio quando accadono di questi casini, e chiamano in corso d'opera il Professionista a rimediare e allora ti scordi un po' le incazzature e pensi che comunque esista un dio benevolo. E li giù sberle (metaforicamente).
Ultima nota affettiva verso l'archi star di turno: è un pazzo a firmare un progetto fatto da un altro, è una cosa folle, pericolosa e che nessun Professionista serio dovrebbe mai fare. La responsabilità è sempre individuale e personale. Io non firmerei mai il lavoro di un altro, almeno l'astuzia di infilare il progetto nella propria cartellina intestata, ma mai firmarlo se non è farina del proprio sacco.
Ora vi saluto con un fatto di cronaca di stamani, giuro.
Un architetto, una ragazza in gamba, mi chiama in una riunione per un problema.
Lei è Direzione Lavori. Bene.
Progetto da 2 milioni di euro, già in esecuzione, il problema è che manca una cosa.
Manca l'impianto di terra. Davvero.
Manca su carta, i progetti dei lavori ancora non sono disponibili (suicidio della DL), e la ditta di costruzione con i suoi elettricisti e vari progettisti ha dichiarato che consegna l'opera chiavi in mano con tutte le certificazioni, ma ha anche dichiarato che l'impianto di terra non era nel Capitolato.
Si parla di capannone multipiano di qualche decina di migliaio di mq.
Al che scattano anche le altre domande: ma i fulmini? ma gli scaricatori? ma il cpi? ma le misure al collaudo?
Questa è l'Italia. Un saluto a tutti.

Giulio
Avatar utente
Foto Utentegiuliomega
693 4 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 28 giu 2010, 16:15
Località: Follonica (GR)

1
voti

[22] Re: progetto impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteferri » 28 mag 2015, 18:00

giuliomega ha scritto:Si parla di capannone multipiano di qualche decina di migliaio di mq.
Al che scattano anche le altre domande: ma i fulmini? ma gli scaricatori? ma il cpi? ma le misure al collaudo?
.....
Giulio

La terra...la terra.. superato il concetto della terra... tutti in classe II/SELV/WIFIIIIIIII :mrgreen: W l'itaGlia della carta e delle certificazioni/attestazione/competenze formazione continua.
PS non so voi, ma io, fra corsi, lettura norme (ora le danno praticamente gratis) non ho piu tempo per lavorare... anzi il poco lavoro viene commissionato ad altri a dei prezzi che tolta la carta/carburante/inchiostro/penna bic per firmare (forse) riusciranno anche a proseguire la libera professione intellettuale, con annessi e connessi.
scusate OT ma gira mooooolto male ultimamente
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.089 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[23] Re: progetto impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteelettro » 28 mag 2015, 19:06

La terra...la terra.. superato il concetto della terra... tutti in classe II/SELV/WIFIIIIIIII :mrgreen: W l'itaGlia della carta e delle certificazioni/attestazione/competenze formazione continua.
PS non so voi, ma io, fra corsi, lettura norme (ora le danno praticamente gratis) non ho piu tempo per lavorare... anzi il poco lavoro viene commissionato ad altri a dei prezzi che tolta la carta/carburante/inchiostro/penna bic per firmare (forse) riusciranno anche a proseguire la libera professione intellettuale, con annessi e connessi.
scusate OT ma gira mooooolto male ultimamente




Non posso fare altro che quotarti...la realtà è anche questa.... O_/ O_/ O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[24] Re: progetto impianto elettrico

Messaggioda Foto UtenteMike » 29 mag 2015, 8:58

giuliomega ha scritto:.....
Progetto da 2 milioni di euro, già in esecuzione, il problema è che manca una cosa.
Manca l'impianto di terra. Davvero.


... Ho visto cose... purtroppo non posso raccontarle... :mrgreen:
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14232
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti