Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Disturbi elettromagnetici?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 25 mag 2015, 19:50

:-) Riguardo all'oscilloscopio l'altra strada è trovare qualcuno che lo abbia, lo sappia usare bene e sia disposto a darti una mano. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9964
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[12] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto UtenteTorque » 25 mag 2015, 21:24

Provo a vedere se trovo qualcuno ma la vedo dura.
Solitamente cosa si utilizza per togliere i disturbi? Non potrei andare per tentativi?
Avatar utente
Foto UtenteTorque
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 31 dic 2014, 10:31

0
voti

[13] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 25 mag 2015, 21:33

:-) Solitamente si utilizzano decenni di studio, lavoro, esperienza e non sempre si riesce... certo puoi procedere per tentativi rischiando però di "mischiare le carte" all'infinito senza ottenere risultati ;-) ; scusa se mi ripeto ma senza vedere schemi, layout etc. è improbabile riuscire ad aiutarti, per di più a distanza. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9964
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[14] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utenteadert » 25 mag 2015, 21:55

Molte apparecchiature elettroniche (a commutazione di correnti a fronte ripido - convertitori, alimentatori swithching, azionamenti per motori... ) hanno la caratteristica di generare dei disturbi elettromagnetici ed in radiofrequenza , per ridurre i disturbi bisogna inserire dei FILTRI EMI /RFI nel circuito.
Servo azionamenti e inverter per un preciso controllo di posizione dei motori creano interferenza ad alta frequenza che viene accoppiata e trasmessa attraverso i cavi. Nel caso in cui un cavo motore non schermato fosse molto vicino a un cavo segnale, quest'ultimo verrebbe irradiato, e assoggettato ai disturbi elettromagnetici causando errori per il buon funzionamento della macchina.
Altri dispositivi che genera disturbi e' il SCR ( tiristore) , il triac , mosfet... in generale dispositivi elettronici che commutano con fronti ripidi la corrente.
Per risolvere i problemi elettromagnetici si installa un filtro RF all'interno dei quadri elettrici in prossimita' dell'interruttore generale. I filtri lavorano per eliminare il disturbo elettromagnetico generato all'interno del quadro e per proteggere il macchinario da possibili disturbi elettromagnetici presenti nello stabilimento che posso influire il corretto funzionamento della macchin stessa.
Ancora meglio , se puoi elimina i generatori di disturbi EMI/RF per es utilizza un alimentatore lineare , al posto dello switching.
Tutti i cavi dei segnali dei trasduttori e potenziometri devono essere schermati e transitare in canaline separate dai circuit di potenza. La canalina dei segnali deve essere possibilmente metallica , fa da ulteriorre schermo , gabbia di Faraday.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[15] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto UtenteTorque » 26 mag 2015, 9:31

Schema cablaggi.png

Questo è lo schema. Nel mio sistema manca il Braking resistor e il filter line.
Potrebbe essere la mancanza del filter line a creare i disturbi?
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 27 mag 2015, 15:16, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: inserita immagine come allegato (vedi regolamento)
Avatar utente
Foto UtenteTorque
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 31 dic 2014, 10:31

0
voti

[16] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 26 mag 2015, 11:05

può essere.
ma il resistore di freno, (lo intendo così non avendone mai usati), come è che manca? lo hai lasciato aperto oppure lo hai chiuso in cortocircuito?
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2418
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[17] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto UtenteTorque » 26 mag 2015, 11:39

lelerelele ha scritto:può essere.
ma il resistore di freno, (lo intendo così non avendone mai usati), come è che manca? lo hai lasciato aperto oppure lo hai chiuso in cortocircuito?


Adesso io non te lo so spiegare con parole tecniche ma in sostanza utilizzando il motore come sterzo con la forza delle braccia vai a contrastare le forze del motore andando a "caricare il circuito" Il Breaking resistor dovrebbe servire nel caso l'elettronica di controllo non fosse in grado di gestire tali forze ma dalle prove fatte da altri che hanno costruito lo stesso volante il BB è risultato superfluo perciò non viene collegato lasciando il circuito aperto.
Avatar utente
Foto UtenteTorque
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 31 dic 2014, 10:31

1
voti

[18] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utentealdofad » 26 mag 2015, 22:36

Serve l'oscilloscopio. Soprattutto per rendersi conto di quanto sia miracoloso in casi come questo twistare i cavi del motore e schermare a terra/massa/negativo paranoicamente tutto nel vero senso della parola.

Tanto per rendere un'idea, per un lavoretto hobbistico che sto facendo, prima di fare twist e schermature, le EMI erano così forti che si illuminavano i led su una breadbord vicina (scollegata).

pannello 03.jpg


IMG_2381.JPG


Dopo la cura le EMI erano quasi inesistenti.
Per ogni componente "delicato" tipo il micro, il display e i flat cable, ho realizzato degli appositi cover su misura in stampa 3D che ho rivestito in alluminio e collegato a terra/massa/negativo. Un lavoraccio certamente ma e' stato necessario.

Anche se non hai l'oscilloscopio (ed è molto male [-X :D ) puoi fare lo stesso, vedrai che così risolvi.

Un saluto
Avatar utente
Foto Utentealdofad
843 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 689
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:07
Località: Treviso

0
voti

[19] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto UtenteTorque » 27 mag 2015, 8:13

Grazie per i consigli,

Ma posso provare anche con della stagnola? Se avvolgo il tablet e lo collego a mass secondo te risolvo?
Per quanto riguarda i potenziometri dovrei avvolgere anche il corpo di questi e collegarli a massa?

Per quanto riguarda l'oscilloscopio ne ho visti a cifre decisamente abbordabili su internet, tipo anche 100€, possono essere utili o sono ciofeche?
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 27 mag 2015, 15:12, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Eliminata la citazione integrale del messaggio precedente. Citare solo quel che serve
Avatar utente
Foto UtenteTorque
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 31 dic 2014, 10:31

0
voti

[20] Re: Disturbi elettromagnetici?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 27 mag 2015, 13:02

:-) Sono assolute ciofeche, praticamente dei giocattoli inutili al tuo scopo :lol: ; la "stagnola" al giorno d'oggi è in realtà alluminio; per i potenziometri ti conviene usare quelli con il corpo metallico che fa da schermo (ovviamente devi collegarlo al resto delle schermature; si fa raschiandone una parte e stagnandola, cosi ci puoi saldare un filo). O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9964
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti