Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ingegneria elettrica a Torino

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatori: Foto Utenteadmin, Foto UtenteSjuanez

0
voti

[1] Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteAxar » 12 giu 2015, 9:50

Buongiorno sono Alberto e studio ing elettronica a Catania
Per quanto riguarda la magistrale mi aveva molto interessato elettrica, anche se fa parte di un ramo diverso
Ho ipotizzato le materie che dovrei integrare, ma qualcuno ha mai fatto questo passaggio? E' fattibile?
Qualcuno ha esperienze del percorso di Torino, me lo consigliereste? Ho visto anche che è più impegnativo della media, con una, due materie in più

Grazie per l'aiuto!
Avatar utente
Foto UtenteAxar
0 3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 giu 2015, 22:54

1
voti

[2] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto Utentenollo » 13 giu 2015, 13:24

Ciao Alberto, scusa se non ho risposto prima, ma non ho avuto tempo di accedere a EY in questi giorni.

Io non conosco persone che abbiano fatto questo passaggio.
Potrebbe richiederti di recuperare un po' di esami della triennale perché il percorso al Polito da molta attenzione all'interdisciplinarità con la meccanica.
E' quasi certo che dovresti recuperare gli esami di scienza delle costruzioni/meccanica strutturale e meccanica delle macchine.
Non è detto che però questo passaggio sia obbligato.

Quello che ti consiglio di fare è preparare un resoconto del tuo percorso della triennale con codice esami, nome e CFU e di spedire una mail al referente per questi passaggi.
Fatti una idea su questa pagina: http://apply.polito.it/LM_Ingegneria_esterni_it.html.

Se posso esserti ancora utile riscrivimi qui o anche in privato!
Avatar utente
Foto Utentenollo
1.116 1 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 423
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:44

0
voti

[3] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteAxar » 14 giu 2015, 11:01

Grazie figurati!
Io basandomi sulle materie della magistrale ho ipotizzato Meccanica delle macchine, Macchine elettriche e Impianti elettrici, secondo te anche scienze delle costruzioni e altre? Se aumentano ancora la cosa diventa antipatica

Il referente purtroppo non mi da informazioni, se non quella di fare la procedura Apply, però io volevo solo informarmi se era fattibile, se già vedo che devo recuperare tante materie valuto un'altra opzione

Per quanto riguarda il percorso di laurea come ti è sembrato? Ho sentito qualcuno che diceva che non è niente di che, con alcuni prof non molto bravi ad insegnare
Avatar utente
Foto UtenteAxar
0 3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 giu 2015, 22:54

0
voti

[4] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto Utentenollo » 16 giu 2015, 11:46

Prova comunque. Credo che fare la procedura di apply non implichi il doversi registrare per forza.
Prova.

Quel che posso dirti è che io ho avuto una esperienza decisamente positiva (tant'è che sono rimasto qui a fare il dottorato...).
Ci sono dei corsi decisamente massicci, ma il livello di preparazione che ne deriva credo si possa ritenere ottimo.
Negli ultimi anni una serie di docenti giovani sta dando una impostazione nuova ai corsi aumentando le occasioni di attività pratica. In definitiva credo che non ne rimarresti deluso!
Avatar utente
Foto Utentenollo
1.116 1 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 423
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:44

0
voti

[5] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteAxar » 18 giu 2015, 14:03

Ti ringrazio! Vedremo tra qualche mese quando dovrò iscrivermi come va, grazie ancora!
Avatar utente
Foto UtenteAxar
0 3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 giu 2015, 22:54

0
voti

[6] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 lug 2015, 13:40

Per vie traverse e indirette ho avuto queste notizie da un elettrico di Torino.

Se si proviene da un indirizzo in cui non c'e` nulla di industriale, ad esempio ingegneria elettronica, allora possono essere necessari un 40-50 crediti per tappare i buchi prima di poter cominciare con i corsi veri e proprii.

Da notare pero` che in certi atenei anche ad ing. elettronica si fanno dei corsi di industriale, mentre in altri no, questo dipende dal tuo ateneo.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18452
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteAxar » 19 lug 2015, 15:41

Ciao scusa il ritardo ho letto solo ora, grazie per l'informazione, comunque il mio corso di studi è in pratica uguale a quello fatto al polito, ti ho mandato un messaggio privato grazie
Avatar utente
Foto UtenteAxar
0 3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 giu 2015, 22:54

0
voti

[8] Re: Ingegneria elettrica a Torino

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 lug 2015, 17:21

Ricevuto il messaggio, sono riuscito a contattare in via indiretta la persona che si occupa dei trasferimenti e ho avuto una risposta, ma mi sono dimenticato di spedirla :( , ora provvedo. Chiedeva anche da che ateneo arrivi e che cosa hai messo nei crediti liberi, se sono di ingegneria industriale o no.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18452
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00


Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti