Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scelta del salvamotore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

1
voti

[11] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 15 giu 2015, 19:05

u scheda tec. mi dice solo che ha pot. di 7,5kw 3F - 50Hz................ e nulla pi

Ti passo i dati tabella motori.
Motore da 7,5 kW:
V 400 – 50 Hz
In 14,81 A 14,14A (Ampere nominali).
G/m 1450 - 2930 (due poli o quattro poli)
Cosfi 0,85 - 0,88
eta 0,86 - 0,87
Contattore AC-3 16A
Relé termico campo di regolazione da 12-20A
Interruttore e automatico (CEI 23-3) Curva D 20A
Eventuali fusibili: Cg 32A oppure Am 20A (se non usi l’interruttore automatico).
O_/
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.272 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1552
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[12] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 15 giu 2015, 19:57

Devo considerare la potenza di 7,5x0,85=6,4kw al posto dei 7,5 ?

No, devi fare l'esatto contrario. :mrgreen:

7,5 kW è riferito la potenza meccanica resa all'asse; per ottenere la potenza assorbita dalla rete devi aggiungere le perdite.
Con i dati dell'esempio la potenza assorbita dalla rete è 7,5/0,85=8,8 kW
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1156
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[13] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 15 giu 2015, 21:41

StefanoSunda ha scritto:
u scheda tec. mi dice solo che ha pot. di 7,5kw 3F - 50Hz................ e nulla pi

Ti passo i dati tabella motori.
Motore da 7,5 kW:
V 400 – 50 Hz
In 14,81 A 14,14A (Ampere nominali).
G/m 1450 - 2930 (due poli o quattro poli)
Cosfi 0,85 - 0,88
eta 0,86 - 0,87
Contattore AC-3 16A
Relé termico campo di regolazione da 12-20A
Interruttore e automatico (CEI 23-3) Curva D 20A
Eventuali fusibili: Cg 32A oppure Am 20A (se non usi l’interruttore automatico).
O_/


Grazie 1000............ meglio di così, gentilissimo :ok:
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
337 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1668
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[14] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 15 giu 2015, 21:43

magoxax ha scritto:
Devo considerare la potenza di 7,5x0,85=6,4kw al posto dei 7,5 ?

No, devi fare l'esatto contrario. :mrgreen:

7,5 kW è riferito la potenza meccanica resa all'asse; per ottenere la potenza assorbita dalla rete devi aggiungere le perdite.
Con i dati dell'esempio la potenza assorbita dalla rete è 7,5/0,85=8,8 kW


Ecco appunto......ehmm ehmm :roll: :roll:
Grazie :ok:
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
337 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1668
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[15] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utenteantobobby » 16 ott 2015, 21:29

buonasera a tutti. Avrei bisogno di un piccolo aiuto. Ho montato tempo fa un contattore con relativa termica della lovato con bobina 220 per una pompa trifase. fin qui tutto ok,ora ho montato anche la scatola apposta con i due pulsanti 0/1 ma non so come collegare i due fili neri del pulsantino che si vede in foto che sono dentro alla scatola. E poi perché se schiaccio stop o reset sulla termica non stacca nulla? Guardando le foto potrete rendervi conto se a parole non sono stato chiaro. Grazie
Questi sono i link della lovato per quanto riguarda la scatola e relativi schemi.

http://www.lovatoelectric.it/-6,5A-max- ... 3060A8/snp

http://www.lovatoelectric.it/HandlerDoc ... =87#page=3

http://www.lovatoelectric.it/HandlerDoc ... .pdf&ic=97
Allegati
IMG_20151015_161200.jpg
IMG_20151015_161141.jpg
IMG_20151015_161125.jpg
Avatar utente
Foto Utenteantobobby
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 ott 2015, 16:13

0
voti

[16] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utenteeliop » 16 ott 2015, 22:03

Per fare un marcia- arresto con pulsanti devi seguire il primo schema in alto a sinistra,il relè termico così come è montato adesso ,serve solo da ornamento ,il funzionamento di tale dispositivo infatti è quello di commutare lo stato dei suoi contatti ausiliari n.c(95-96) e n.o(97-98),in particolare il contatto n.c va messo in serie alla bobina
in modo da disalimentarla quando interviene per sovraccarico.
Dalla foto inoltre si vede un cavo tripolare uscente dall'avviatore dove è stato usato il filo gialloverde come conduttore di fase verso la pompa :errore gravissimo da rimediare subito con cavo quadripolare ,usando il GV solo per il suo scopo:conduttore di protezione (TERRA).
Avatar utente
Foto Utenteeliop
340 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 12 dic 2011, 23:16

0
voti

[17] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utenteantobobby » 16 ott 2015, 23:00

allora,innanzitutto grazie della risposta rapida. Vediamo se ho capito,per alimentare la bobina A1-A2,lascio il blu su A2 come si vede in foto,mentre per A1 la fase devo farla passare per 95 e uscire a 96 e collegare su A1. Ok?
Però non capisco lo schema,tu mi dici il primo a sinistra,ma non dovrei usare quello al centro dove c'è scritto comando con pulsanti esterni?
Per quanto riguarda quel coso bianco con i due fili neri che cosa é e come va collegato?
Purtroppo il cavo é provvisorio e sarà cambiato col 4x2,5.
Grazie.
Avatar utente
Foto Utenteantobobby
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 ott 2015, 16:13

0
voti

[18] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utenteeliop » 17 ott 2015, 8:42

Quel "Coso bianco" è un pulsante elettrico e serve per dare lo start (contatto n.o) tramite comando sul fronte della cassetta,il comando di stop viene dato tramite un rinvio meccanico sempre sul fronte della cassetta, corrispondente al tasto 0 ,che va ad agire sul tasto rosso del relè termico.
Con questa configurazione lo schema da seguire è il primo:"Schema 1 avviamento con pulsanti sul fronte",il neutro
lo mandi diretto alla bobina A1,a2 va al 95 del termico,da qui esci dal 96 e vai al 14 del contattore insieme con uno dei due fili neri del pulsante , sul 13 del contattore ci porti una fase (sullo schema è segnata sul morsetto L3, e ci colleghi insieme l'altro filo nero del pulsante. Hai così realizzato un "Marcia-arresto con autoritenuta tramite pulsanti sul fronte ".
Toglimi una curiosità : finora come accendevi e spegnevi la pompa? Non è che è montato anche qualche pressostato ? ( perché in questo caso lo schema non è più valido).
Avatar utente
Foto Utenteeliop
340 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 12 dic 2011, 23:16

0
voti

[19] Re: Scelta del salvamotore

Messaggioda Foto Utenteantobobby » 17 ott 2015, 11:21

Eliop grazie sei stato chiarissimo,si prima il contattore era collegato con un pressostato e aveva bobina 380 V e usavano il pozzo per casa,ora lo utilizzano per annaffiare e quindi lo usano diretto. Finora se ci fai caso,nelle foto, affianco al salvamotore si vede un vecchio magnetotermico,è quello che attaccava la pompa.
Grazie.
Auguro a tutti un buon weekend
Avatar utente
Foto Utenteantobobby
0 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 ott 2015, 16:13

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti