Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 3 lug 2015, 9:26

farohp ha scritto: nessuno sa aiutarmi?

Beh, mi pare che di consigli ne siano stati dati, prova con il diodo, poi eventualmente se ne riparla.

farohp ha scritto: posso provare senza rischiare la vita?

Con le dovute precauzioni, ossia lavorare sempre con spina staccata e non lasciare cavi/connessioni scoperte, pericoli non ce ne sono. Se diodo ed interruttore non stanno nel case del ventilatore, mettili in una scatoletta di plastica o legno. Se ti bastano le tre velocità ridotte, non è neppure necessario l'interruttore, e, a questo punto, credo proprio che un semplice diodo possa trovare posto nel ventilatore.

Se però ti senti insicuro, fatti aiutare da qualcuno con più esperienza in merito.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[22] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utentefarohp » 5 lug 2015, 23:22

Perfetto grazie, mi procuro il diodo e provo! :ok:
Avatar utente
Foto Utentefarohp
10 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 4 mar 2013, 23:44

0
voti

[23] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 7 lug 2015, 9:53

vado a memoria e forse mi sbaglio, ma il diodo mi sembra l'avessi provato, e oltre a dare solo una regolazione "brutale" è più rumoroso di un dimmer perché lascia una sola semionda a potenza piena, credo i dimmer ne lascino sempre 2 "tagliate" in maniera regolabile.

Tempo fa avevo preso un dimmer per un ventilatore. Nonostante la regolazione continua è difficile trovare il punto di lavoro giusto, perché dallo stop a una velocità già eccessiva (ovviamente si va a gusto personale) passa pochissimo...

Ora voglio prenderne almeno un altro, in casa ho 4 ventilatori, voglio resistere e non contribuire ai blackout ed alllo spreco energetico quindi casa mia per ora è "NO COND" :mrgreen:

Quindi... vi farò sapere se ne trovo uno simile all'attuale, che era già su filo con potenziometro e scatolina plastica, insomma sicuro dal punto di vista elettrico
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7496
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[24] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenteadert » 8 lug 2015, 15:59

Su di una pala a soffitto , 60w Ho provato con una lampada a filmento in serie con un interruttore di by pass.
Cambianto la potenza della lampada ottieni cadute di tensione diverse sulla stessa.
Al salire della potenza scende la caduta di tensione sulla lampada , per cui aumenta quella sul motorino , regoalti tu prova con lampade a filamento da 100w a 30w.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[25] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 13 lug 2015, 23:48

SediciAmpere ha scritto:Un'altra idea potrebbe essere quella di mettere un condensatore in serie ( :!: mi raccomando usare un condensatore del tipo "per rifasamento", condensatori di diverso tipo esplodono), così non avresti un autotrasformatore sempre attaccato alla rete che scalda e che ronza.


Oggi mi sono ricordato che non butto niente e ho provato, avevo un paio di condensatori recuperati da vecchie CFL bruciate.....

Funziona! Senza impazzire a cercare millimetricamente la posizione giusta del dimmer, un C serie alla portata minima porta a una rotazione lenta al punto giusto!

Non so però non mi spiego una cosa, ma non conosco esattamente i condensatori usati.

Uno siglato 400V 475J (che per quanto ne so dovrebbe essere un 4.7 uF) non andava bene, mentre con uno siglato 400V 225 J33 si. Magari dipende dai parametri parassiti ma ammetto di aver provato un po' a casaccio e di non conoscere questo tipo di condensatori. Credop siano ceramici, abbastanza grossi.

Qualcuno mi spiega la sigla J33 cosa indica? J dovrebbe essere la tolleranza, ma 33?
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7496
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[26] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 14 lug 2015, 9:14

Mi viene un dubbio: facendo in questo modo (cosa che sinceramente avrei fatto anch'io), Foto Utenterichiurci assorbe potenza reattiva capacitiva dalla rete, potrebbero esserci problemi?

Un ventilatore da 45W ha una resistenza di 1170 Ω
un condensatore da 2,2uF , ha una reattanza di 1450 Ω
mettendoli in serie si ottiene una impedenza di √(1170²+1140²) = 1860 Ω
quindi una corrente di 230V / 1860Ω = 0,123A
che fa cadere una tensione di 145V sul ventilatore
e 179V sul condensatore
179V*0,123A = 22 var capacitivi
che mi sembra una potenza rilevante,
Foto Utenteadmin , Foto UtenteMike cosa ne pensate? Ho dato un cattivo consiglio a Richiurci? Deve smettere di usarlo? Spero che non abbia fatto modifiche irreversibili al ventilatore
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.028 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[27] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 14 lug 2015, 9:42

ma no la potenza reattiva è un problema solo se percentualmente elevata, non è certo il caso.

Poi il motore ha una forte componente induttiva.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7496
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[28] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 14 lug 2015, 10:28

tanto per ripassare, ecco 2 3d interessanti sul rifasamento:

viewtopic.php?f=2&t=13739

viewtopic.php?f=2&t=31484&start=30
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7496
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[29] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 15 lug 2015, 1:09

Fornisco qualche dato preso con strumentino da 4 soldi.

I ventilatori sembrano tutti già rifasatim misuro power factor tra 91 e 100% alle varie velocità (tranne uno piccolino da 20W che ha un PF del 60%)

Quello modificato ha potenza 31/35W e PF 100 alle due velocità maggiori (senza condensatore) mentre alla minima con condensatore serie ho misurato 11W con PF 60.

Quindi... sicuramente gli ho massacrato l'efficienza visto che assorbe 11W per girare lentissimo, ma non scalda e soprattutto è silenziosissimo. Ottimo per dormire!

Lo sfasamento è notevole ma su carichi così piccoli direi irrilevante sul totale.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7496
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[30] Re: Abbassare potenza Ventilatore , quale potenziometro?

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 15 lug 2015, 8:44

come valore è irrilevante, però è capacitivo
può darsi che quella che lo strumento indica con 11W sia la potenza apparente?
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.028 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti