Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

circuito con diodo e condensatori

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] circuito con diodo e condensatori

Messaggioda Foto Utentesick69boy » 16 giu 2015, 17:48

Salve a tutti O_/ vorrei chiedervi spiegazioni riguardo il funzionamento del seguente circuito


Vi riporto cosa c'è scritto nelle dispense date dal professore:
...Misurando con il voltmetro la Vc a regime, si riscontra un'indicazione nulla. Ciò può essere
verificato analizzando la situazione di transitorio nel quale inizialmente, con il diodo in
conduzione, la Vc è determinata dal rapporto di partizione della tensione di ingresso su Ceq e C.
Appena il diodo va in interdizione, il condensatore C comincia a scaricarsi attraverso la
resistenza Re del voltmetro mentre il condensatore Ceq mantiene la carica perché il diodo è
“aperto” e non esiste un percorso resistivo dove può fluire la corrente di scarica. Quando nel
successivo ciclo della componente sinusoidale la somma di Veq e Vceq è maggiore di Vc, il diodo
passa nuovamente in conduzione. La carica fornita dal generatore però, porta ora a caricare solo
Ceq aumentando così la tensione ai suoi capi. A sua volta, il condensatore C si carica ad una
tensione Veq – Vceq inferiore a quella iniziale. Non appena il diodo si interdice nuovamente, la
tensione su Ceq risulta essere maggiore a quella che si andava registrando antecedentemente. Il
processo illustrato continua fino a quando la tensione ai capi di C risulta essere quasi nulla e la
tensione Vceq circa pari al valore di picco della tensione di ingresso...


Al punto in cui dice che il diodo si riattiva quando la somma di Veq e di Vceq è maggiore di Vc mi è tutto chiaro, la cosa che mi sfugge è il motivo per cui si carica solo Veq. Qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmelo? :oops:
Avatar utente
Foto Utentesick69boy
50 1 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 14 giu 2015, 20:51
Località: Latina

0
voti

[2] Re: circuito con diodo e condensatori

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 16 giu 2015, 18:37

Questo circuito è veramente tricky!

Neanche a me risulta molto chiara la spiegazione del tuo professore, ma puoi vederla in questi termini.

A regime, la tensione a valle del primo condensatore varia tra zero e valori solamente negativi, tenendo sempre in interdizione il diodo. Perché? Perché nel transitorio da quel nodo hai drenato continuamente cariche attraverso il diodo e la tensione è potuta solo scendere.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[3] Re: circuito con diodo e condensatori

Messaggioda Foto Utentesick69boy » 16 giu 2015, 22:51

Grazie mille della risposta, però il mio problema è capire il perché nel primo semi periodo si partisce la tensione ed invece successivamente si carica solo il primo, con conseguente scarica del secondo :?
Avatar utente
Foto Utentesick69boy
50 1 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 14 giu 2015, 20:51
Località: Latina

1
voti

[4] Re: circuito con diodo e condensatori

Messaggioda Foto Utenteangel99 » 16 giu 2015, 23:06

All'inizio del primo semiperiodo, a valle del primo condensatore il potenziale è zero. Quando la tensione si alza all'ingresso, il diodo va in conduzione e hai il partitore capacitivo.

A regime, a valle del primo condensatore hai un potenziale negativo. Quando la tensione si alza all'ingresso, il diodo non riesce ad andare in conduzione e la variazione di carica ce l'hai solo sul primo condensatore.
Avatar utente
Foto Utenteangel99
3.516 1 4 11
Master
Master
 
Messaggi: 1149
Iscritto il: 23 gen 2015, 19:39

0
voti

[5] Re: circuito con diodo e condensatori

Messaggioda Foto Utentesick69boy » 16 giu 2015, 23:28

Ora ho capito. Grazie mille O_/
Avatar utente
Foto Utentesick69boy
50 1 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 14 giu 2015, 20:51
Località: Latina


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti