Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dimensionamento differenziale puro

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto Utentesila2012 » 12 lug 2015, 0:25

Salve un informazione di natura tecnica sugli impianti elettrici...che non è propriamente il mio campo.Come si sceglie la corrente nominale del differenziale puro se a valle di esso vi sono p.es 2 o 3 magnetotermici con corrente nominale diversa?tipo ho 2 sottocircuiti (luci e prese) con 2 magnetotermici da 10A e 16A come devo scegliere la corrent nominale del differenziale?quale è il criterio e la motivazione teorica?inoltre se prima del differenziale puro metto un magnetotermico generale come scelgo la sua corrnet nominale?con quale criterio e motivazine teorica?grazie ciao
Avatar utente
Foto Utentesila2012
138 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 13 ott 2012, 8:35

0
voti

[2] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 12 lug 2015, 0:29

Dimensioni il differenziale considerando il magnetotermico generale.
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

1
voti

[3] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto Utentesila2012 » 12 lug 2015, 8:08

ed il magnetotermico generale con quale criterio si dimensiona?
Avatar utente
Foto Utentesila2012
138 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 13 ott 2012, 8:35

0
voti

[4] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteRomeo » 12 lug 2015, 8:55

sila2012 ha scritto:ed il magnetotermico generale con quale criterio si dimensiona?

In base alla Potenza installata ed alla sezione del cavo di alimentazione.
L'esperienza Insegna.
http://www.genioincompreso.com
Avatar utente
Foto UtenteRomeo
2.860 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 6 feb 2007, 21:11
Località: Roma

0
voti

[5] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto Utentesila2012 » 12 lug 2015, 10:18

Se ho 2 linee una prese 16A ed una luce 10A (quindi considero una Ib=16A per prese ed Ib=10A per luce...anche se non propriamente vero...cmunque..) ogni linea presenta magneto termico differenziale (da 16A e da 10A) ed ho una potenza contrattuale di 3 kW come dimensiono l'interruttore generale a monte del differenziale puro?che calcolo bisgna fare?
Avatar utente
Foto Utentesila2012
138 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 13 ott 2012, 8:35

0
voti

[6] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 12 lug 2015, 10:22

Sezione del montante?
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

1
voti

[7] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto Utentesila2012 » 12 lug 2015, 10:32

diciamo che la distanza del contatore al magentotermico generale nel quadro elettrico è breve qualche metro ed ho i dati della fornitura quindi bisogna proteggere il differenziale puro a valle dell'interruttore magentotermico generale.
Avatar utente
Foto Utentesila2012
138 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 13 ott 2012, 8:35

0
voti

[8] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 12 lug 2015, 10:36

Il concetto di dimensionamento è che devi essere sicuro che la corrente attraverso il differenziale non sia superiore a quella che il dispositivo può sopportare
Quindi devi valutare se gli altri dispositivi installati (magnetotermici o fusibili) sono idonei a proteggere il differenziale dai sovraccarichi e (problema spesso trascurato) dai cortocircuiti.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.302 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

1
voti

[9] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto Utentesila2012 » 12 lug 2015, 10:42

ok...ma se io a valle del differenziale puro ho 2 circuiti con ciascuno un magnetotermico diff rispettivamente da 16A e da 10A e la fornitura è da 3 kW che calcolo devo fare per il dimensionamento del magnetotermico generale a monte del differenziale puro?
Avatar utente
Foto Utentesila2012
138 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 13 ott 2012, 8:35

0
voti

[10] Re: Dimensionamento differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 12 lug 2015, 10:48

sila2012 ha scritto:ok...ma se io a valle del differenziale puro ho 2 circuiti con ciascuno un magnetotermico diff rispettivamente da 16A e da 10A e la fornitura è da 3 kW che calcolo devo fare per il dimensionamento del magnetotermico generale a monte del differenziale puro?


Il differenziale puro ha una sua corrente nominale (che sarà 25A o 40A)
A monte deve esserci un interruttore automatico di corrente nominale non superiore a quella del differenziale, e l'interruttore installato deve essere idoneo a proteggere il differenziale dai cortocircuiti (e per questo aspetto quale interruttore va bene, e fino a che valori di corrente di cortocircuito, te lo deve dire il costruttore)

La protezione può essere affidata anche agli interruttori a valle se trascuri il rischio di un cortocircuito fra differenziele e magnetotermico a valle.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.302 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti