Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Controllo coppia- velocità

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto Utenteabj79 » 14 lug 2015, 11:53

Salve a tutti,
purtroppo ho un quesito che è piuttosto urgente.
Sia dato un profilo di velocità di un veicolo: sia ad esempio quello del ciclo ECE in figura 1.
in cui è anche obbligatorio rispettare dei cicli di accelerazione e frenata come in figura 2
Un motore asincrono, controllato con la coppia come nel caso del Direct Torque Control con Switching Table, riesce a garantire contemporaneamente il controllo del flusso, della coppia e che la velocità del motore ascincrono abbia lo stesso andamento della velocità del veicolo (non gli stessi valori!), ipotizzando rendimenti e rapporti di trasmissione unitari e attriti molto bassi?
ece15.gif
Figura 1: profilo velocità
ece15.gif (3.56 KiB) Osservato 1367 volte

Posso riportare l'equazione della coppia motrice che sto utilizzando come coppia di riferimento da far seguire al motore:
Cm=Cr+Ci=mar+aJ/r
m: massa
a:accelerazione (lineare)
r: raggio di rotolamento (ruota)
J: momento di inerzia dei carichi.
Attrito ecc trascurabili, caso ideale.
HELP!
Allegati
accelerazione.jpg
Figura 2: accelerazioni
Alcuni leggono "Guerra e pace", e pensano che sia solamente un libro d'avventure; altri, leggendo gli ingredienti su una cartina del chewing-gum, scoprono i segreti dell'universo.
Avatar utente
Foto Utenteabj79
155 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 21 lug 2014, 0:13

0
voti

[2] Re: Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 14 lug 2015, 13:43

Va bene che è un quesito cui ti serve risposta con urgenza.

E' una descrizione di cui non ho capito molto. Forse un articolo che descrive meglio il banco prova motore non guasterebbe.
Il " Direct Torque Control con Switching Table" mi pare interessante, ma non ne so nulla.

Ma il quesito quale è ? E' forse : " ipotizzando rendimenti e rapporti di trasmissione unitari e attriti molto bassi?"
visto che è seguito da un punto interrogativo.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.195 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2441
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto Utenteabj79 » 14 lug 2015, 13:58

Mi dispiace ci siano problemi di chiarezza, puntualizzo:
con un controllo diretto di coppia riesco a controllare anche la velocità o ci sono dei limiti? Voglio che la velocità del motore segua l'andamento del grafico (fig.1), ci si riesce? Oppure otterrò che il motore segue la coppia che ho impostato con la formula, Cm, ma la velocità ha un profilo diverso?
Alcuni leggono "Guerra e pace", e pensano che sia solamente un libro d'avventure; altri, leggendo gli ingredienti su una cartina del chewing-gum, scoprono i segreti dell'universo.
Avatar utente
Foto Utenteabj79
155 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 21 lug 2014, 0:13

0
voti

[4] Re: Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 14 lug 2015, 16:54

Mi pare aver capito: riguarda una autovettura su un banco a rulli con un controllo di coppia e velocità. Mi ero occupato per un poco di banchi provamotori negli anni 80.

....
Posso riportare l'equazione della coppia motrice che sto utilizzando come coppia di riferimento da far seguire al motore:
Cm=Cr+Ci=mar+aJ/r
C coppie Nm
m: massa kg
a:accelerazione (lineare) m/s2
r: raggio di rotolamento (ruota) m
J: momento di inerzia dei carichi. kg*m2
w velocità angolare rad/s
A accelerazione angolare rad/s2
Attrito ecc trascurabili, caso ideale.
HELP!
v velocità lineare m/s
v = w *r
F = m * a
C = J * A
Volevo verificare la correttezza della equazione: Cm=Cr+Ci=mar+aJ/r
ma... troppa fatica..smetto. non è più divertente. come vedi mi diletto solo un poco di problemi elettronico-controllistici.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.195 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2441
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 14 lug 2015, 22:27

Però il grafico del ciclo ECE, entro cui bisogna stare con certe tolleranze, riporta in ordinate la velocità del veicolo e non la velocità angolare del motore. Quindi il ciclo completo è riportato qui http://people.mecc.polimi.it/mastinu/Co ... raccia.pdf con i vari rapporti.
La resistenza all'avanzamento del veicolo in accelerazione/decelerazione è composta da inerzia del veicolo, resistenza di rotolamento dei pneumatici, resistenza aerodinamica ed attriti delle parti rotanti. A velocità costante manca la componente inerziale.
Salvo errori e/od omissioni (vado a memoria) ;-)

PS: conoscendo l'andamento di tali resistenze all'avanzamento, i regimi motore alle varie velocità del veicolo nelle marce previste ed avendo a disposizione il piano quotato dei consumi specifici del motore rilevato al banco motore, il consumo sul ciclo si può calcolare con buona approssimazione (ma non è accettato a norma ECE).
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[6] Re: Controllo coppia- velocità

Messaggioda Foto Utenteadert » 6 ago 2015, 16:31

Non capisco quale è il problema , la domanda.
Se hai un profilo di velocità da seguire , con variazioni di velocità , va da se che se sei in controllo di velocità , a ogni varizaione di velocità insorge una coppia di accelerazione o di decelerazione in modo automatico nell'annello di controllo , non devi seguire alcun riferimento di coppia , al limite devi limitare la coppia massima erogabile dall'azionamento al motore per non sovraccaricarlo.
Il classico anello di regolazione , anello esterno di velocità , anello interno di corrente (coppia).
All'uscita dell'anello di velocità pt A avrai il riferimento di coppia che nasce dall'errore dell'anello stesso , che imporrà la coppia necessaria al motore.In pratica al pt A avrai esattamente il grafico delle accelerazioni o coppie.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti