Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[21] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 3 ago 2015, 16:25

Sul disclaimer hai più che ragione e sulla sicurezza non si scrive mai abbastanza, solo mi sembrava si fosse inteso che avevo voglia di fare spiderman e abbiamo chiarito che così non è.

Se ho occasione mi informo più nello specifico presso qualche avvocato di quelli che mi ronzano attorno, come ti dicevo andavo a memoria, ma si sa: spesso la memoria inganna e preventivamente non ho escluso di sbagliarmi.

In "punta di diritto" se ti "beccano" a farlo devi fornire anche le dovute spiegazioni.


Attenzione che io non ho mai parlato di andarci di soppiatto. Se l'assemblea ha deliberato un regolamento secondo il quale l'accesso al tetto va richiesto all'amministratore, allora così va fatto. Era divertente capire se questi può negarlo oppure deve semplicemente limitarsi a controllarlo. Parecchio interessante come questione.

Se ho novità ti faccio sapere, è stata una bella discussione. O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

0
voti

[22] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto Utenteattilio » 3 ago 2015, 17:34

Se l'uomo primitivo avesse ragionato in questi termini, probabilmente sarebbe ancora dentro la caverna preferendo morire di fame che morire mangiato da un tisauroraptusocomecazzarolasichiama!

Prevenzione degli incidenti dovuti a scivolamento dai tetti al fine di ridurre l'aggravio di costi sanitari alla collettività? Ma gli esempi possono essere molti altri.
Io dico che qualcuno si fuma più tetraidrocannabinolo del dovuto!


Allora dovrebbero anche impedire ai bambini di andare a mangiare al McDonald, si ridurrebbe l'obesità e le malattie del metabolismo... sicché le spese sanitarie non gravino sulla collettività.

E anche il fumo uccide o comunque è fonte elevata di rischio di malattie cardiopolmonari, visto che l'hanno scritto sopra ogni pacchetto di sigarette (e quindi uccide anche i fumatori passivi), dovrebbero multare e denunciare ogni individuo visto a fumare (si sarebbe al sicuro forse, solo dentro al cesso in casa propria!), ammalandosi infatti egli graverebbe sulla collettività.

Questa storia dell'aggravio dei costi sulla collettività, e delle restrizioni alla liberà personale per come la vedo attuata, mi pare fatta alla C.d.C.


Ci sono due modi per educare un popolo:

1. spiegargli le cose ed istruirlo ad agire con cognizione di causa

2. sanzionarlo per non avere rispettato una delle milioni di leggi e norme


non so ( :^o ) perché da noi (ma non solo) va alla grande solo la seconda
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8507
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[23] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 3 ago 2015, 21:35

IsidoroKZ mi chiedeva la Temperatura rilevata dal Loop nella cabina sul traliccio. 42 Grad con una esterna di 35 Grad. Buona coibentazione. Ora ho trovato un bellissimo display LCD tarabile nella scala e con virgola posizionale che dà anche indicazione di tensione negativa. IDEALE!!! Poi io abito in casa singola. Solo io salgo sul tetto!!!!!!! :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[24] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 4 ago 2015, 2:28

Attilio ha scritto: ...tetraidrocannabinolo...

:-) Delta9/tetraidrocannabinolo ;-) per la precisione (siamo su un forum tecnico... :mrgreen: ); comunque può sembrare un'assurdità ma cercherei di informarmi a fondo sulla faccenda perché non è vero che a casa propria si può fare come ci pare; se una cosa è illegale è illegale punto e basta... porto un esempio banale; se si sosta con la propria vettura bloccando il proprio passo carrabile (segnalato dall'apposito cartello), passa un vigile e ci appioppa una multa... a voglia a contestarla, devi pagarla punto e basta. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,4k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9982
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[25] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 4 ago 2015, 2:57

Attilio ha scritto:...
Ci sono due modi per educare un popolo:

1. spiegargli le cose ed istruirlo ad agire con cognizione di causa

2. sanzionarlo per non avere rispettato una delle milioni di leggi e norme


non so ( :^o ) perché da noi (ma non solo) va alla grande solo la seconda

Perché ai nostri governanti non interessa educarci (anche se oggi ci sono persone di buona volontà) ma controllarci.
Signori, la realtà l'abbiamo davanti a noi e basta guardarla.
E devo dire che i governati sono anche riusciti a fare in modo che in un forum tecnico come il nostro si trovino interventi che sono tutto eccetto che logici e tecnici (vi invito a cercarli perché non ho voglia di farlo).

Personalmente mi sono arreso. Se anche su EY vedo ragionamenti illogici non ho più motivo per ragionare di queste cose in modo logico.

E con queste parole mi rititro, come sempre, nel mio limbo.

Vivete liberi, vivete in pace. O_/
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[26] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteSerafino » 4 ago 2015, 8:33

Perché fare una legge per realizzare gli impianti elettrici sicuri? Chi se ne importa se la signora del piano di sotto prende la scossa a casa sua!
Perché fare delle leggi per realizzare macchine sicure? Io a casa mia faccio quello che voglio!
Perché non posso scaricare la mia fogna a cielo aperto?

Forse perché c'è un bene superiore, che è quello della collettività, al mio personale senso di libertà. (ribadisco personale).

Mac Donald è equiparabile alla torta fatta dalla mamma: se la mamma a casa sua può rimpinzare di torta suo figlio perché a) è casa sua e b) è suo figlio, allora Mc Donald nel suo negozio può rimpinzare i suoi clienti perché a)sono entrati li per quello e pagano per farlo e b)è il suo negozio e ci fa quello che gli pare (per equità)! c)per di più paga le tasse

Beppino sale sul tetto per regolare la sua antenna; svicola; inabile al lavoro; giustamente la collettività deve farsene carico. Giustamente rispetto al concetto di essere inabile al lavoro ma si poteva evitare che lo fosse? CERTO obbligandolo ad un comportamento sicuro in quanto non ha avuto una educazione al comportamento corretta e considerando che questa ineducazione è più diffusa dell'educazione è inutile sperare di educare senza imporre regole e/o misure.

Francamente non riesco a capire dove stia la difficoltà nel dotare il proprio tetto di un gancio a cui assicurarsi o di un altro dispositivo di protezione più adatto al caso.

La soluzione di eliminare le regole può essere una soluzione: affidiamoci unicamente alla legge di Darwin.
Avatar utente
Foto UtenteSerafino
2.620 1 2 4
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1039
Iscritto il: 19 gen 2007, 19:39

0
voti

[27] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 4 ago 2015, 8:55

Foto UtenteSerafino io penso che la citazione a Darwin è sempre un po ironica.

Le leggi esistono per garantire alcune cose e forzare dei comportamenti. Mettere il casco in moto, la cintura in macchina, pagare le tasse eccetera... (e non solo in Italia)

Poi c'è il buonsenso che va anche oltre la legge. Se sto utilizzando la smerigliatrice senza occhiali protettivi, non prendo una multa, però sono imprudente e sciocco.

Eppure quando ho un occhio ferito non lavoro e sono un costo per la società.

La legge non può prevedere tutti i comportamenti e surclassare il buonsenso. La domanda dell'OP era interessante perché ci si domandava se il vigile poteva fare una multa in questo caso. E poi se qualcuno poteva impedire l'accesso al tetto.

Nessuno, credo, ha inteso sminuire che fosse una cosa pericolosa da fare con la massima attenzione. Ma, ed è un MA grande come una casa, se voglio salire a ballare il flamenco sul tetto perché sono stupido, mi farò male, morirò, ma non avrò infranto la legge.

Possiamo fare anche degli esempi in un certo senso più leggeri della filosofia da te esposta, cioè di quando finisce la libertà dell'individuo ed inizia quella degli altri.

Tizio ha una carie ad un dente e la trascura. La legge non impone di farsela curare. Passano i mesi e il dente di tizio peggiora, ora ha un'infiammazione ed è a letto da tre giorni. Tizio continua a non curarsi e la legge non può farci nulla. Anche se Tizio, per la sua caparbietà, ignoranza o quello che ti pare continua a non curarsi ed occupare gli ospedali è in perfetta armonia con il diritto.

Art. 32 Costituzione. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.


Quindi quello che si cerca di fare è bilanciare la libertà personale con l'interesse della collettività. Però non sembra una cosa facile. O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

1
voti

[28] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 4 ago 2015, 9:37

anche questa me l'ero persa.

Mi sembra assurdo mettere in dubbio certe regole fondanti dei paesi civili, spero quindi che alcuni interventi siano stati volutamente provocatori.

Certo, si può allargare tutto al Mc Donald... e infatti ci sono in atto discussioni e proposte per far mettere in chiaro ingredienti e composizioni (forse già operative).

Ma che c'entra? Per fortuna la sicurezza, almeno a livello normativo, è un po' avanti... anche se poi la cronaca ci ricorda puntualmente cosa succede quando qualcuno decide di fare di testa sua.

A livello condominiale, mi spiace per Sjuanez, non ci sono dubbi: NON puoi accedere al tetto. Aree ad uso comune non vuol dire che puoi accederci TU, ma che puoi incaricare qualcuno abilitato a farlo per un tuo diritto.

Poi ovviamente se sei antennista e hai avuto l'incarico puoi farlo.
Credo tu non viva in condominio. Io ci vivo e so che perfino per cambiare una lampadina bisogna incaricare uno qualificato a farlo.
In teoria anche DENTRO casa tua, o nella TUA auto, non puoi mettere mano perché non hai la preparazione e la QUALIFICA per farlo. Figuriamoci sul tetto.


Basta cercare obbligo linee vita, non sono un esperto ma sembra sia già operativo in diverse regioni e obbliga a livello di progettazione a prevedere linee vita o ancoraggi su case nuove o in caso di lavori.

Ma sono sicuro (cercatevelo voi) che esiste già da tempo l'obbligo a usare dispositivi di sicurezza per accedere ai tetti. E di solito gli obblighi di legge non distinguono tra tetti privati o condominiali, perché la sicurezza vale per tutti... e oltre alle conseguenze sulla collettività per i danni a te stesso, se cadi dal TUO tetto puoi fare anche danni gravi a altre persone (es se sotto casa tua passa una strada o marciapiede, situazione abbastanza comune direi).

A ciò aggiungi possibili regolamenti comunali più restrittivi.

Insomma in effetti mi meraviglio di certi interventi. Credevo fosse ovvio che alcune leggi e norme intervengono eccome anche sulla libertà individuale e a prescindere dalle considerazioni sulle eventuali conseguenze sulla collettività.

Altri esempi?
Obbligo di messa a terra nelle abitazioni
Obbligo di caldaie stagne in abitazione
Obbligo di cinture di sicurezza in auto
Obbligo di salvagenti e dispositivi di segnalazione su gommoni e imbarcazioni

Ho messo solo alcuni esempi di obblighi che servono a tutelare solo il singolo (e la collettività indirettamente per le conseguenze socio-sanitarie)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[29] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 4 ago 2015, 9:45

A livello condominiale, mi spiace per Sjuanez, non ci sono dubbi: NON puoi accedere al tetto. Aree ad uso comune non vuol dire che puoi accederci TU, ma che puoi incaricare qualcuno abilitato a farlo per un tuo diritto.


:D heheh, non dispiacerti amico mio, io sto lontano dai condomini come i gatti dall'acqua, al meno quando posso! :mrgreen:

Come avevo scritto ho risposto tra intuito e ricordi di diritto privato, quindi la probabilità che io mi sbagli esiste eccome! Hai qualche riferimento normativo su questa storia dei tetti che ora mi ha incuriosito?

Per il resto, credo che ci siamo capiti un po tutti. Certe cose si possono fare, e certe altre no. A volte la legge interviene ad imporre una sicurezza, altre volte no e la scelta rimane all'individuo.

O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

0
voti

[30] Re: Sopra i tetti come i gatti e come i ... Radioamatori

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 4 ago 2015, 10:03

per esempio dlgs 81/08.

Ma poi bisogna cercarsi i commi giusti...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7511
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti