Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sistema IT

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Sistema IT

Messaggioda Foto Utentefeipa » 19 lug 2007, 12:01

Mi potreste chiarire, con esempi pratici, quando e come è usato il sistema IT?

Grazie

Fabio
Avatar utente
Foto Utentefeipa
0 1 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 8 apr 2006, 11:33
Località: Como

0
voti

[2] Re: sistema IT

Messaggioda Foto UtenteFabietto5 » 19 lug 2007, 17:34

Nel sistema IT, il neutro è isolato o collegato a terra tramite impedenza mentre le masse sono collegate ad una terra locale (il neutro deve essere sempre sezionabile). Il principale vantaggio di questo sistema è la continuità del servizio perché al primo guasto a terra la corrente che si richiude attraverso le capacità parassite dei conduttori verso terra è molto piccola e quindi non necessita di essere interrotta. Questo è un sistema utilizzato per impianti con particolari esigenze di continuità di esercizio purché vi sia un collegamento ad un unico impianto di terra delle parti metalliche da proteggere, la tensione sulle masse non superi i 25V nel caso di primo guasto a terra, il tempo di intervento del dispositivo di protezione non superi i 5s quando si verifica il secondo guasto a terra e vi sia un dispositivo di controllo continuo dell’isolamento delle parti attive verso terra.
Un caso lampante di impiego di un sistema IT è nelle sale operatorie.

Fabio
Fabio
Avatar utente
Foto UtenteFabietto5
10 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 16 mag 2007, 11:45
Località: Lecce

0
voti

[3] Re: sistema IT

Messaggioda Foto Utentecrit » 19 lug 2007, 18:27

Faccio presente che nelle sale operatorie il sistema è detto IT-M chè una derivazione dell'IT infatti il trafo utilizzato è d'isolamento ed è apposito per le sale operatorie.
Altri esempi possono essere i gruppi di pompaggio o sistemi di sollevamento carichi.
Avatar utente
Foto Utentecrit
133 1 3 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 722
Iscritto il: 31 mag 2007, 12:23
Località: Pistoia

0
voti

[4] Re: sistema IT

Messaggioda Foto UtenteElectron » 20 lug 2007, 12:22

Il sistema IT-M è richiesto per i locali ad uso medico di gruppo 2 e rappresenta un caso particolare di sistema IT (per questo l'aggiunta della lettera "M"); in pratica il sistema è isolato da terra e le masse sono collegate a terra; l'alimentazione deve provenire da un trasformatore di isolamento di tipo medicale; non è nemmeno una protezione per "separazione elettrica" in quanto è richiesto il dispositivo di controllo dell'isolamento e, come già detto, il collegamento a terra delle masse.

Cordiali saluti.
Valerio - Perito Industriale
Avatar utente
Foto UtenteElectron
8 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 29 giu 2007, 11:09

0
voti

[5] Re: sistema IT

Messaggioda Foto Utenteivano » 21 lug 2007, 21:50

il sistema IT e' un sistema di alimentazione a separazione elettrica dalla rete di alimentazione.
nel sistema IT-M e' imposto il misuratore di isolamento ( comunque utile anche negli altri sistemi IT ) e il collegamento a terra delle masse.
cio' per un motivo ben preciso.
occorre evitare nel modo piu' assoluto la circolazione di corrente tra i vari apparecchi attraverso il corpo umano.
da notare che a cuore aperto ( cosa frequente in sala operatoria ) correnti dell'ordine dei 10 micro amper uccidono una persona per arresto cardiaco.
oltrtutto NON PUO' essere interrotta l'alimentazione cosa non possibile con sistemi TT o TN al primo guasto a terra.
ivano
Avatar utente
Foto Utenteivano
731 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 979
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

0
voti

[6] Re: sistema IT

Messaggioda Foto UtenteIho » 15 ott 2014, 15:08

domanda:
se io fornisco un macchinario e il sistema a cui mi allaccio è un IT, sono obbligato a disporre dentro al quadro un componente per il rilevamento del primo guasto a terra?
Il dubbio mi è venuto leggendo la 60204.

c) controllori d’isolamento o dispositivi di protezione a corrente differenziale per avviare
l’interruzione automatica dell’alimentazione dei sistemi IT. Salvo quando viene fornito
un dispositivo di protezione per interrompere l’alimentazione in caso di primo guasto
verso terra, deve essere fornito un controllore d’isolamento per indicare il verificarsi di
un primo guasto da una parte attiva verso le masse o verso terra. Tale dispositivo
deve avviare un segnale acustico e/o visivo che deve continuare per tutta la durata
del guasto.
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

0
voti

[7] Re: sistema IT

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 ott 2014, 16:02

O lo installa il costruttore della macchina o è previsto nell'impianto del cliente/utilizzatore, in pratica sono accordi tra le parti.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14226
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[8] Re: Sistema IT

Messaggioda Foto UtenteIho » 16 ott 2014, 6:18

Capito, grazie.
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti