Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

3
voti

[11] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 11 ago 2015, 7:08

Io sono astemio perche' non mi piace il gusto del vino, pero` mangio cioccolato :-), quello buono! Anche il gelato va bene! (*)

Direi anch'io rele` e comparatore, con riferimento preciso di tensione. Una possibilita` e` questa, solo per dare una idea del circuito, devo ancora fare una parte dei conti



Il circuito spegne il rele` quando la tensione di ingresso supera 13.6V e lo riaccende quando quando scende al di sotto di 13.1V. Il circuito non mi piace tanto perche' se all'accensione la tensione sale rapidamente oltre al valore di sicurezza, il rele` potrebbe fare in tempo a chiudersi e ad aprirsi con ritardo. Non credo che possa capitare perche' c'e` di mezzo l'induttanza del rele`, e per sicurezza ho messo il condensatore da 100uF che rallenta l'accensione del sistema, cosi` se la tensione sta salendo velocemente oltre al limite voluto, comunque il rele` non viene attivato, mentre se sale al valore corretto, il rele` si attiva con un ritardo di una frazione di secondo.

Ci sono alcuni componenti critici, quindi bisogna montarlo, misurare la tensione di zener, misurare a che tensioni spegne e accende il rele`, e poi con questi dati calcolo una resistenza di correzione da mettere in parallelo a una delle due da 10kohm.

La seconda meta` del comparatore viene usata per fare un lampeggio quando la tensione e` fuori range e non viene erogata al ricevitore. Non ho ancora calcolato i valori perche' ho lavorato tutta la notte per fare questo schema :-) e quello schema, non convenzionale, richiede qualche conto in piu`.

Ora ne preparo uno migliore, con un comparatore a finestra e due led separati che dicono se la tensione e` troppo bassa o troppo alta, oppure giusta.

(*) l'altra sera sono andato in una gelateria dove fanno il gelato al momento usando l'azoto liquido. Molto coreografico, come si vede in questa foto

2015-08-09 21.15.04sm.jpg


Ma al solito era abbastanza duro e il gusto lasciava a desiderare :(
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18477
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[12] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 11 ago 2015, 7:31

l'altra sera sono andato in una gelateria dove fanno il gelato al momento usando l'azoto liquido. Molto coreografico, come si vede in questa foto


infatti è tutta scena, il gelato ha bisogno del tempo per inglobare aria e formare i micro-cristalli. Non è soltanto una reazione dell'acqua nel composto, ma soprattutto dei grassi. Con l'azoto liquido si posson fare dei sorbetti di frutta e quindi senza grassi...ma anche lì tutto fumo rispetto al metodo tradizionale :mrgreen: Si sono fatti tutti un po infinocchiare dalla cucina Molecolare qualche anno fa.

Fanno un prodotto simile nel sud-est asiatico, su piastre ghiacciate, spatolando il gelato liquido. Però diciamo che è proprio un altro prodotto rispetto a quello che noi chiamiamo con tal nome.

Va provato, come ogni cosa.

Scusa per OT, OP. :D O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

2
voti

[13] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto Utenteedgar » 11 ago 2015, 8:56

Invece di verificare che la tensione non sia troppo alta non sarebbe più semplice limitarla ad un valore di sicurezza?
Ci sono regolatori con dropout di 0,3V, basterebbe metterli in serie all'alimentazione per limitare tensioni maggiori del necessario. Un pugno di componenti e problema dimenticato :-)
Ultima modifica di Foto Utenteedgar il 11 ago 2015, 9:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.312 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2552
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[14] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto Utenteedgar » 11 ago 2015, 8:59

IsidoroKZ ha scritto:(*) l'altra sera sono andato in una gelateria dove fanno il gelato al momento usando l'azoto liquido. Molto coreografico
Ma al solito era abbastanza duro e il gusto lasciava a desiderare :(

Il gelato serio ha bisogno dei suoi tempi :ok:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.312 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2552
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[15] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteAletox » 11 ago 2015, 12:21

Foto UtenteIsidoroKZ ha avuto l'idea migliore, volevo suggerire anche io qualcosa con una certa isteresi :D
"La teoria attrae la pratica come il magnete attrae il ferro" C. Gauss

Seguitemi anche su youtube, un saluto da AT O_/
https://www.youtube.com/c/atlaboratory
Avatar utente
Foto UtenteAletox
1.055 1 6 13
Expert
Expert
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 27 feb 2014, 22:01

0
voti

[16] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 ago 2015, 13:27

:-) La mia idea era meno "complessa"... un comparatore (sempre ovviamente con riferimento preciso di tensione e isteresi) che quando la tensione supera la soglia comanda uno scambio che devia l'alimentazione dagli utilizzatori ad un LED "autolampeggiante" (magari uno di quei giocattolini cinesi compatti che dandogli tensione fanno lampeggiare un LED e suonare un cicalino)... ciò soddisferebbe comunque la richiesta di Sefan, però il circuito di Isidoro mi piace :ok: O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10173
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[17] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 ago 2015, 13:44

edgar ha scritto: ...Invece di verificare che la tensione non sia troppo alta non sarebbe più semplice limitarla ad un valore di sicurezza?...

:-) Beh... per quello allora basterebbe limitare la corsa del potenziometro di regolazione dell'alimentatore... a meno che Stefan non sia membro dello UCAS credo ci sia qualche motivo non specificato che impedisce l'uso di un ulteriore regolatore in cascata all'alimentatore stabilizzato :roll: O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10173
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[18] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 11 ago 2015, 14:03

Ma di Notte siete tutti svegli? Fate i metronotte? La birra mi piace (sarà per le origini austriache) ma senza esagerare. Se il circuito di IsidoroKZ mi limita la Tensione e attiva un Led mi va bene. Devo ancora leggere lo schema è i dettagli. Oppure anche un regolatore a cascata. La Tensione da non superare possiamo spostarla a 15 volt. Di più non è possibile. Il mio Alimentatore non ha la regolazione Fine quindi può esserci una leggera fluttuazione.
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

0
voti

[19] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 11 ago 2015, 14:17

Se mi garantisci pretzel, wurstel e sacher, possiamo fare che mi siedo io con il tester vicino la tua radio e stacco tutto quando supera i 14V. :mrgreen: O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

0
voti

[20] Re: Alimentatore sotto stretta sorveglianza

Messaggioda Foto UtenteStefanGrenzer » 11 ago 2015, 14:31

Aaaah!! Aaaah!! Aaah!!! Questa è una buona Idea. È Agosto ma qui più che Forum tecnico sembra GartenTisch in Birreria di Graz.(servono anche bibite analcoliche)
Avatar utente
Foto UtenteStefanGrenzer
169 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 17 gen 2015, 1:47

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 20 ospiti