Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema apparentemente strano

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentemonica63 » 14 dic 2015, 0:17

Salve a tutti,
facendo delle prove su un impianto di un appartamento mi sono imbattuto su di un cavo che alimenta una lampada che in tensione da 220 V mentre a circuito aperto (int. unipolare) da 130v circa. facendo varie prove ho isolato del tutto il cavo del neutro e anche cosi la tensione tra di esso e la fase è ancora di 130v. Premesso che non credo di aver scoperto nessuna fonte di energia alternativo/futuristica 'unica idea che mi sono fatto è che il cavo passa in un tubo assieme ad altre due fasi e relativi neutri che vanno al alimentare delle prese e che il problema sia da attribuire all'induzione tra i cavi... altre idee non ho. aiutatemi voi.
p.s. spero di aver esposto il problema in modo corretto
Avatar utente
Foto Utentemonica63
5 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2015, 14:24

0
voti

[2] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 14 dic 2015, 0:26

L'interruttore unipolare in questione ha una lampadina spia all'interno?
O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[3] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentemonica63 » 14 dic 2015, 0:39

danielepower ha scritto:L'interruttore unipolare in questione ha una lampadina spia all'interno?
O_/



No, poi come detto ho prorrio isolato il cavo staccandolo dalla rete e dall'interruttore. dovrebbe essere un cavo morto invece tra lui e la fase ci sono 130v.
Avatar utente
Foto Utentemonica63
5 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2015, 14:24

0
voti

[4] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utenteguzz » 14 dic 2015, 0:41

e tra neutro e terra?
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

1
voti

[5] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utenteattilio » 14 dic 2015, 0:56

monica63 ha scritto:il problema sia da attribuire all'induzione tra i cavi

ti sei risposto da solo, l'altissima impedenza del multimetro sull'ingresso in tensione fa il resto
con un galvanometro a bobina mobile il "problema" non si presenterebbe

prova a collegare in parallelo ai punti di misura una lampada da 70 o 100 W, dovresti vedere scendere a zero la tensione fittizia
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8507
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[6] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentemonica63 » 14 dic 2015, 1:01

Nel tal caso, visto che ricablare il tutto sarebbe impossibile come posso risolvere. Posso collegare lo stesso la lampada oppure inserisco un rele?,In questo caso potrei avere malfunzionamenti di quest'ultimo?
Avatar utente
Foto Utentemonica63
5 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2015, 14:24

0
voti

[7] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentemonica63 » 14 dic 2015, 1:05

guzz ha scritto:e tra neutro e terra?


non ho provato ma temo lo stesso 130v. domani mattina misuro.
Avatar utente
Foto Utentemonica63
5 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2015, 14:24

1
voti

[8] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utenteattilio » 14 dic 2015, 1:11

monica63 ha scritto:visto che ricablare il tutto sarebbe impossibile come posso risolvere

ma cosa vuoi ricablare? e soprattutto cosa vuoi risolvere?
ti dicevo di mettere una lampada in parallelo ai due fili su cui misuri quei 130 V, giusto per verificare come tale tensione (una volta ridotta l'impedenza del circuito sotto misura) sparisse nel nulla!

monica63 ha scritto:Posso collegare lo stesso la lampada oppure inserisco un rele?,In questo caso potrei avere malfunzionamenti di quest'ultimo?

non ti seguo, qual è il problema?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8507
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[9] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utentemonica63 » 14 dic 2015, 1:23

Scusa forse non ho capito. Quindi secondo te il problema non esiste, quei 130v non creano problemi, posso rimontare il tutto e va bene cosi?
Ultima modifica di Foto Utenteattilio il 14 dic 2015, 1:31, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: per inserire una risposta non usare "CITA" usa "RISPONDI"
Avatar utente
Foto Utentemonica63
5 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2015, 14:24

0
voti

[10] Re: problema apparentemente strano

Messaggioda Foto Utenteattilio » 14 dic 2015, 1:32

Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8507
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti