Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Aiuto su schema

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 4 feb 2016, 15:14

buongiorno a tutti.
io volevo fare un timer con un conto alla rovescia con un display a led.
in rete ho trovato questo
Immagine

volevo chiedere alcune cose, che funzione hanno i componenti 27k 4,7k10k 8,2k e il transistor con il 555.
al posto odel interruttore vorrei mettere un transistor che quando il segnale che lo comanda ( 0 -gnd resta bloccato e a vcc+12volt entri in azione) il quale pensavo ad un transistor pnp. mi date conferma?il collegamento sarebbe :emettitore verso vcc , collettore verso la resistenza da 10k e la base che e' il comando e eventualmente una resistenza di pull upo da 10k verso vcc.
volendo cambiare il colck del 555 si varia la resistenza da 27k e' giusto?
il pin 7 del 4510 con il pin 4 del 555 dovrebbero essere a livello 1 (vcc) fino a quando il contatore non arriva a 0 raggiunto lo 0 sul display i due pin collegato insieme vanno a livello 0 , ragiono bene?
per avere un livello altro quando il conteggio e arrivato alla fine devo comandare una scheda che come ingresso funziona cosi : fino a quando il livello e allo stato 0 funziona , al livello 1 spegne tutto il circuito compreso il circuito del timer.
io pensavo che con un transistor npn e una resistenza tra vcc e il collettore dovrebbe essere funzionante.
potreste darmi ragione o torto sulla mia idea?
grazie mille
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
192 2 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

1
voti

[2] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 4 feb 2016, 18:24

La resistenza da 27K (assieme al condensatore da 22uF) stabilisce la frequenza
di conteggio. mentre il transistor con resistenza da 4.7K e 8.2K serve a resettare
l'oscillatore (in modo da farlo partire sincronizzato su comando manuale) .
Per la modifica sarebbe meglio uno schema di come intendi realizzarla.

Sì, il pin7 del CD4510 è
il riporto a fine decade e in questo caso arresta l'oscillatore (e diseccita il relè)
Anche qui per eventuali modifiche occorre uno schema preciso
(le descrizioni a parole non sono mai esaurienti).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15981
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto UtenteCandy » 4 feb 2016, 22:03

Se uoi valutca, prendi il FidocadJ, la manina, il PC, produci lo schema che ti interessa e volendo lo pubblichi sul forum per fare le domande che ti interessano.
I progetti, semplici o complessi, non si fanno per poesia, ma per impegno nelle progettazione.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 6 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[4] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 5 feb 2016, 1:17

Grazie per la spiegazione della parte del 555 , quindi se non mi interessasse che l' oscillatore si resettasse nello stesso momento che io avvio il conteggio potrei anche evitare di inserirli?usando un oscillatore classico sempre con un 555?e dato che quando arriva a zero viene a mancare l'alimentazione, potrei anche evitare di collegare il pin 4 del 555 e lasciarlo a vcc?


questo sarebbe lo schema della parte del comando.
dovrebbe funzionare cosi:
fino a che il segnalein ingresso (in) e' a livello 0 (gnd) il temporizzatore dovrebbe rimanere bloccato .
quando invece il segnale va a livello 1 (vcc) il conteggio comincia a partire
[fcd
e questo schema relativo alla parte dell' uscita.
fino a quando il conteggio e bloccato , o non e' ancora arrivato allo 0 , sui pin 7 del 4510 e pin 4 del ne555 lo stato logico si trova a 1, quando il dispaly indica il numero 0 entrambi i pin vanno a livello 0 .
con la mia modifica come da schema fino a che la temporizzazione e' attiva mi trovo nel punto marcato out un livello 0 , finita la temporizzazione mi trovo il livello logico 0
spero che siano decifrabili gli schemi , come funzionamento pratico e' corretto?
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
192 2 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[5] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 5 feb 2016, 8:34

danielealfa ha scritto:fino a che il segnale in ingresso (in) e' a livello 0 (gnd) il temporizzatore dovrebbe rimanere bloccato .
quando invece il segnale va a livello 1 (vcc) il conteggio comincia a partire

E' esattamente il contrario. Un PNP conduce quando la sua base è a 0V
rispetto ai 12V dell'emettitore. Se vuoi quel funzionamento devi usare un NPN
(ovviamente nell'opportuna configurazione, come hai previsto per l'uscita).

OK per quanto riguarda il circuito d'uscita.
danielealfa ha scritto: , finita la temporizzazione mi trovo il livello logico 0

Se ti riferisci ad OUT va a 1 (+12V)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15981
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[6] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 5 feb 2016, 9:00

grazie della risposta, non ho ben chiara una cosa,la temporizzazione non e bloccata quando sul pin 1 del cd4510 e al capo della resistenza da 10k vi e la vcc?

per il circuito di uscita mi riferivo al pin 7 del cd4510 , di conseguenza nella connessione out mi trovo il segnale invertito , allora questo l ho capito bene.
per il discorso del clock si puo' usare un generatore di clock minimale tipo questo?
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
192 2 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[7] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 5 feb 2016, 12:11

danielealfa ha scritto:la temporizzazione non e bloccata quando sul pin 1 del cd4510 e al capo della resistenza da 10k vi e la vcc?

Si, ma tu non vuoi cambiare lo schema?
Per la funzione dei singoli pins del 4510 vedi questo
(il pin1 serve al preset del numero di partenza)
Per la determinazione della frequenza generata dal 555
vedi questo
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15981
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[8] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 5 feb 2016, 12:48

metto lo schema della modifica per l'ingresso

per il pin 1 avrvo letto male gli schemi.
la modifica sul clock del 555 la volevo fare per avere sul dsiplay a 7 segmenti il puntino che lampeggiava,anche con la temporizzazione bloccata ,che credo si possa fare eliminando il transistor le 2 resistenze da 8k2 e 4k7 e collegare il pin 1 alla resistenza verso gnd
nello schema il 555 non ha il classico condensatore da 10nFsul pin 5 , come mai non viene usato?
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
192 2 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

0
voti

[9] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 5 feb 2016, 15:10

Parto dall'ultima domanda.
Il condensatore sul pin5 è una precauzione: meglio mettercelo.

Il punto decimale non è controllato dal 4511,
ma direttamente dal pin(DP) sul display a 7-segm.

Per capirci, forse è meglio che tu spieghi cosa intendi fare
poi vedremo i dettagli dello schema.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15981
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[10] Re: Aiuto su schema

Messaggioda Foto Utentedanielealfa » 5 feb 2016, 15:17

volevo che il punto decimale lampeggiasse anche con il conto alla rovescia bloccato, collegandolo al pin 3 del 555 , ma con il transistor la resistenza da8k2 e quella alla base del transistor l'oscillatore resta bloccato
Avatar utente
Foto Utentedanielealfa
192 2 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: 27 mag 2009, 22:51

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 27 ospiti