Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ampli a valvole vs transistor

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

12
voti

[11] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 5 feb 2016, 14:14

Cardos ha scritto:..Visto che L'orecchio umano sente da 20 a 20000 Hz forse la differenza di qualità dei due tipi di amplificatori è dovuta proprio alla maggiore quantità di frequenze udibili ?
Che range di frequenza copre un amplificatore a valvole e che range uno a transistor?

Gli amplificatori a transistor non hanno problemi a coprire ampiamente la banda audio, quelli a valvole sono limitati dal trasformatore che, per il principio su cui si basa il suo funzionamento, non può scendere oltre un certo limite con la banda che dipende da quanto è grosso e da come è costruito e non può neanche salire molto in alto a causa delle capacità parassite e del materiale di cui è fatto il nucleo.

Tuttavia, costruendo bene il trasformatore, quindi con grandi difficoltà e dispendio di denaro, anche con le valvole si riesce coprire bene la banda audio.

La vera differenza è nella distorsione: con le valvole certi trucchetti circuitali non si riescono a realizzare e soprattutto non si può spingere molto la controreazione e quindi distorcono di più.

Per contro, al raggiungimento della saturazione, la distorsione degli amplificatori a valvole è meno sgradevole perché non tosano di netto come quelli a transistor.

Sono d'accordo con quanto è stato detto fin qui, tranne che per il fatto che le valvole esaltino le frequenze basse e medie che non è vero: le valvole coprono ampiamente la banda audio e vanno anche ben oltre, con le valvole si lavora anche in radio frequenza e anche bene, semmai la colpa è del trasformatore che, se è fatto male, attenua soprattutto la parte alta della banda.

Anche la storiella delle armoniche pari e dispari è una balla messa in giro negli anni '70 da Nuova Elettronica
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,1k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6210
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

3
voti

[12] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 5 feb 2016, 14:25

:-) Per i patiti della reputation: la risposta di Foto UtenteBrunoValente meriterebbe qualche fantastiliardo di punti positivi; peccato che possa dargli solo un voto. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,5k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10073
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteCardos » 5 feb 2016, 14:32

Grazie a tutti per il chiarimento io pensavo centrassero le frequenze audio ad esempio che con i transistor veNivano tagliate alcune frequenze che invece si riuscivano ad udire con il valvolare
Avatar utente
Foto UtenteCardos
135 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 25 dic 2015, 11:23

2
voti

[14] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 5 feb 2016, 14:35

Cardos ha scritto:Grazie a tutti per il chiarimento io pensavo centrassero le frequenze audio ad esempio che con i transistor veNivano tagliate alcune frequenze che invece si riuscivano ad udire con il valvolare

Assolutamente no!
Invece è vero il contrario se il trasformatore non è dimensionato correttamente.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,1k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6210
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[15] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteCardos » 5 feb 2016, 14:38

:ok:
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteCardos
135 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 25 dic 2015, 11:23

0
voti

[16] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 5 feb 2016, 17:31

Che io sappia ci sono diversi problemi con gli amplificatori audio con i tubi. Quello spiegato da Foto UtenteBrunoValente (la presenza di un trasformatore) è dato dall'elevata tensione di lavoro dei tubi che non va d'accordo con la bassa impedenza dell'altoparlante, e anche dal fatto che non esistono tubi complementari (tipo PNP e NPN), sono tutti, come dire, a "canale N" e quindi l'unica configurazione per un finale di classe AB è quella cascode. Non so se è un vero problema, tuttavia è più difficile pilotare un finale cascode che uno complementare, penso (ricordi di scuola).
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

1
voti

[17] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 5 feb 2016, 17:50

Comunque valvole-stato solido non è l'unica eterna diatriba nell'audio, pensate a CD/DVD-vinile, controlli di tono/loudness si-no, amplificatori classe AB-classe D.
Tanti denigrano i classe D, io personalmente quando li ho utilizzati li ho trovati con una definizione/localizzazione degli strumenti eccezionale rispetto ad altri amplificatori.
Tutto ciò va ben oltre all'estensione della risposta di frequenza.
Credo che, in queste polemiche, entri prepotentemente il gusto personale che ovviamente non è codificabile.
Poi, ovviamente, c'è anche chi segue pedestremente la moda ;-)
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

8
voti

[18] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 5 feb 2016, 19:28

Entrano in ballo soprattutto i condizionamenti che agiscono subliminalmente.
Se non si è affatto competenti di acustica e tanto meno di elettronica o se no si ha affatto una mentalità tecnica, come capita a buona parte degli audiofili, si corre il rischio di prendere fischi per fiaschi e proliferano facilmente leggende metropolitane, credenze assurde, accanimenti ingiustificati al sostegno di tesi campate in aria che in qualche modo ricordano certi attaccamenti a credi religiosi.. e ogni volta che un gruppo di persone è accomunato da una fede, audiofila o religiosa che sia, c'è sempre chi se ne approfitta, organizza fior di business e ovviamente si impegna anche ad alimentarla e sostenerla.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,1k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6210
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[19] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto Utentemir » 5 feb 2016, 20:00

claudiocedrone ha scritto:la risposta di BrunoValente meriterebbe qualche fantastiliardo di punti positivi; peccato che possa dargli solo un voto. O_/

:ok:
Avatar utente
Foto Utentemir
59,7k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20102
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[20] Re: Ampli a valvole vs transistor

Messaggioda Foto Utenteedgar » 5 feb 2016, 20:40

TizianoLappa ha scritto:Se vuoi un oggetto ingombrante, pesante, costoso ...

Hai dimenticato "ad alto consumo" :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.242 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti