Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente continua?

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente continua?

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 25 feb 2016, 10:03

Salve EY,
(Sono sicuro che in passato ho già creato un altro post per questo trasformatore ma non lo riesco a trovare nemmeno con il tasto cerca sorry )

Facendo pulizie ritrovo questo trasformatore che ha una resistenza al primario sia 230V che 115V di 0,0ohm (se collegato direttamente alla rete scattano gli interruttori magnetici).

Dati riportati sul trasformatore:
Mode: RT-4000B
Chan shun Electric industrial

Ho provato ad alimentare con un variac ma dopo i 7-8V sembra inizia ad ''entrare in cortocircuito''. Allorché decido di controllare gli avvolgimenti (levo i vari cartoncini, nastri ecc) ma gli avvolgimenti, almeno quelli del primario, sembrano essere in buono stato.
Decido di alimentare il trasformatore con un'impedenza in serie (una lampada da 40/60W) ed al secondario ottengo tensioni normali (11V e 20V circa se non ricordo male).

Ricordo che il mio amico che mi diede il trasformatore mi disse che apparteneva a un piccolo UPS(immagino domestico) e che un polo della/e batteria/e era collegato al trasformatore. (Non gli diedi molto ascolto)

Decido di svolgere ricerche online e trovo questo:
Link UPS

Come si nota a Pag 4, interpretando lo schema, sembra proprio che il positivo batteria vada collegato al primario (115-220Vac) e al secondario del trasformatore.

Che trasformatore ho? Qualcuno potrebbe spiegarmi il perché di questa cosa?

Grazie O_/
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[2] Re: UPS: avvolgimenti trasformatore in corrente continua?

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 25 feb 2016, 15:29

Ecco due foto per rendere l'idea, sembra un normale trasformatore
20160225_141946.jpg
Avvolgimento Primario (non fate caso ai cavi scollegati, sono 0-115-220V)


20160225_142032.jpg
Sotto Avvolgimento Primario, sopra il secondario.
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[3] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 25 feb 2016, 16:11

Hai un normalissimo trasformatore , dovrebbe essere a presa Centallo sulla bassa tensione. Non so oggi se usano la tecnologia switcing ma anni fa (70-80) era la prassi. In pratica sul centrale avevi la massa e i laterali li alimentari col positivo alternativamente in modo da creare sul secondario (220 V) una alternata simile a quella di rete .
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
539 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[4] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 25 feb 2016, 22:22

Confermo che anche un po' più di recente (anni '90, ma credo anche dopo, e non escluderei al giorno d'oggi) si è continuata ad usare quella tecnica (un po' arcaica).
Per quanto ho visto però si faceva il contrario (e mi sembra anche nello schema linkato): la presa centrale era collegata al positivo, i due avvolgimenti hanno un transistor ciascuno verso massa, i due transistor vengono accesi alternativamente a 50 Hz (eventualmente cambiando il duty-cycle per avere un valore RMS costante).
La polarità diversa sicuramente dipende dal tipo di transistor utilizzato.

Questa configurazione, comunque, ha il vantaggio di non richiedere pilotaggi slegati da massa, e se si usano MOSFET non occorrono nemmeno diodi di ricircolo aggiuntivi. Naturalmente si sfrutta solo metà dell'avvolgimento a bassa tensione.
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.911 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[5] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 26 feb 2016, 19:59

In pratica sul centrale avevi la massa e i laterali li alimentari col positivo alternativamente in modo da creare sul secondario (220 V) una alternata simile a quella di rete .

la presa centrale era collegata al positivo, i due avvolgimenti hanno un transistor ciascuno verso massa, i due transistor vengono accesi alternativamente a 50 Hz (eventualmente cambiando il duty-cycle per avere un valore RMS costante).
La polarità diversa sicuramente dipende dal tipo di transistor utilizzato.

okay grazie mille :ok:


TITAN ha scritto:Hai un normalissimo trasformatore


Quindi se alimentassi il primario (avvolgimento di sezione maggiore) dovrei avere i diversi secondari come un normale trasformatore?
non capisco perche presenta una resistenza così bassa da far intervenire le protezioni magnetotermiche #-o


Edit: (collegamento avvolgimento primario con in serie una lampada da 40-60W) Ho provato a collegare un piccolo utilizzatore(lampadina 24 V) ai secondari ma non funzionava...
Ultima modifica di Foto Utentedanielepower il 26 feb 2016, 20:11, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[6] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 26 feb 2016, 20:10

La sezione maggiore la hai sulla bassa tensione .
Normalmente in un trasf. Il primario è sul 220 V.
In un inverter il primario è sui 12v.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
539 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[7] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 26 feb 2016, 20:13

TITAN ha scritto:La sezione maggiore la hai sulla bassa tensione .

Nel link l'alimentazione a 220V-115V era nel avvolgimento con sezione maggiore a quanto pare...
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[8] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 26 feb 2016, 20:16

Credimi che è così.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
539 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[9] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 26 feb 2016, 20:32

Okay.
Dalla seconda foto in [2], quali, secondo te, sono quindi i cavi da alimentare a 220 V?
I cavi blu e quello nero centrale?

EDIT: nel frattempo che aspettassi la tua risposta ho alimentato tramite variac il cavo blu e "nero centrale"; Funziona =D> Grazie infinite
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

1
voti

[10] Re: UPS: avvolgime trasformatore collegato in corrente conti

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 26 feb 2016, 21:04

Se non c'è scritto nulla come faccio a saperlo ?
Bisogna provare anche con tester o al limite se sai la tensione di uscita sulla bassa tensione lo alimenti con una tensione alternata uguale e vedi sul primario dove hai i 220 v.avendo il variac sei facilitato. Bene comunque se hai risolto.ciao
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
539 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti