Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Motore sincrono per trazione

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[11] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto Utenteattilio » 8 apr 2016, 9:01

Foto UtenteFedib ha scritto:i treni a bassa velocità tipo regionali usano gli asincroni ?

Ad eccezione delle linee ad alta capacità (25 kV in corrente alternata) destinate ai trasporti AV, la tensione di alimentazione è quasi ovunque a 3 kV in corrente continua, comunque sì, da parecchi anni i motori più utilizzati sono gli asincroni, con a monte un sistema chopper + inverter.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[12] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 8 apr 2016, 12:18

Fedib,
Questi motori hanno convenienza solo nei treni ? o per la trazione in generale ?

La risposta in assoluto non esiste, dipende .... su diversi veicoli elettrici si usano i sincroni, ma le auto Tesla usano gli asincroni.

La coppia sui sincroni MP a parità di prestazioni,a differenza degli asincroni, è superiore ?

Se a parita' di prestazioni anche la coppia e' uguale. Forse volevi fare una domanda diversa.

Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[13] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 8 apr 2016, 12:30

Foto Utenteflori2 ha scritto
Foto UtenteFedib ha scritto:
I sincroni sono avviabili solo attraverso inverter ?

No [-X

Quelli di cui stiamo parlando sono, quasi certamente, senza gabbia né avvolgimenti di rotore. Direi che avviarli senza inverter è mooolto difficile. Controllarli senza inverter quasi impossibile.

Questi motori hanno convenienza solo nei treni ? o per la trazione in generale ?

I sincroni, in generale (a magneti permanenti o a riluttanza) stanno diventando convenienti in molte applicazioni, per lo meno dove già si usa un inverter.
Secondo qualche "macchinista" (progettista di motori), per le taglie piccole gli asincroni per applicazioni industriali non riusciranno a soddisfare i prossimi step di efficienza IEC.
Il riluttanza, in particolare, potrebbe essere prodotto a costi inferiori all'asincrono, a parità di caratteristiche di uscita ed efficienza. Ha il difetto di avere un fattore di potenza piuttosto basso (cioè solitamente richiede un inverter leggermente più grande rispetto ad un asincrono o ad un sincrono a magneti permanenti di pari taglia).

le auto Tesla usano gli asincroni

Mario lo saprà meglio di me, per la precisione quelli di Tesla hanno la gabbia in rame, che non è comune ed è sensibimente più costosa di quella in alluminio, per questo poco diffusa in altre applicazioni.
In linea di principio, a parità di qualità della progettazione, l'asincrono difficilmente può eguagliare un motore a magneti permanenti quanto a compattezza ed efficienza, visto che nell'asincrono il campo di rotore deve venir generato dallo statore, e di per sè quel campo, solamente per esistere, genera perdite.
Finora i costi di produzione rendevano i sincroni a magneti permanenti fuori da certi mercati.

Per chi fosse curioso, questo video mostra la produzione degli IPMSM della BMW i3:
https://www.youtube.com/watch?v=2uz-Lv2qUA8
(ci sono anche altri video della stessa azienda, che mostrano buona parte della catena di montaggio)
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.911 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[14] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto UtenteEdge » 8 apr 2016, 13:50

Mario lo saprà meglio di me, per la precisione quelli di Tesla hanno la gabbia in rame, che non è comune ed è sensibimente più costosa di quella in alluminio, per questo poco diffusa in altre applicazioni.


Allora a questo punto la domanda (vista la curiosità) la faccio io: questi asincroni montati sulle autovetture Tesla a quanti giri massimi possono arrivare?
Avatar utente
Foto UtenteEdge
60 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 3 ago 2010, 17:22
Località: Ro Ferrarese (Ferrara)

0
voti

[15] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 8 apr 2016, 13:54

In generale - non parlo delle verie versioni di Tesla - le velocita' massime sono comprese tra i 10'000 ed i 15'000 rpm, con eccezioni anche verso l'alto.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[16] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto UtenteEdge » 8 apr 2016, 14:13

le velocita' massime sono comprese tra i 10'000 ed i 15'000 rpm, con eccezioni anche verso l'alto.


Caspita!

Suppongo però siano condizioni nominali (mi riferisco alla trazione e nel particolare a TESLA) e non credo siano portati tramite inverter a tali prestazioni (es. motore a 4 poli pilotato da inverter a 400Hz) superando così i limiti del costruttore anche se i cuscinetti lo permettono....
Avatar utente
Foto UtenteEdge
60 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 3 ago 2010, 17:22
Località: Ro Ferrarese (Ferrara)

1
voti

[17] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 8 apr 2016, 14:18

SandroCalligaro ha scritto:
Foto Utenteflori2 ha scritto
Foto UtenteFedib ha scritto:
I sincroni sono avviabili solo attraverso inverter ?

No [-X

Quelli di cui stiamo parlando sono, quasi certamente, senza gabbia né avvolgimenti di rotore. Direi che avviarli senza inverter è mooolto difficile. Controllarli senza inverter quasi impossibile.

Ha detto "I sincroni sono avviabili solo attraverso inverter ?" senza specificare altro.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

0
voti

[18] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 8 apr 2016, 16:09

Per questo ho specificato ;-)
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.911 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[19] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto UtenteFedib » 10 apr 2016, 0:51

Non ho specificato perché non conosco altri tipi di sincroni :D , però sarei curioso di conoscerli. O_/
Avatar utente
Foto UtenteFedib
199 2 4 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 481
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

0
voti

[20] Re: Motore sincrono per trazione

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 10 apr 2016, 6:51

Fedib,
immagino che tu non abbia ancora fatto la ricerca in questi posti:
- forum di ElectroYou
- articoli di ElectroYou
- blog di ElectroYou
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti