Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

1
voti

[1] Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteFabY » 8 apr 2016, 9:42

Buon giorno.
Mi aiutate a capire come risolvere questo esercizio , per favore ?

la rete e' a regime sinusoidale con generatori NON isofrequenziali perciò le impedenze vanno ricalcolate nei due sottocircuiti. L'esercizio deve essere svolto necessariamente con il principio della sovrapposizione degli effetti perché i generatori hanno diverse frequenze . Il problema e' che un generatore e' sinusoidale l'altro NO . Come vanno calcolate le impedenze ? ( per determinare i Fasori ) quando uno dei due generatori non e' sinusoidale ? Grazie

Avatar utente
Foto UtenteFabY
28 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 4 feb 2016, 17:20

1
voti

[2] Re: Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 apr 2016, 11:02

Se i2 è un generatore in continua, il calcolo è immediato
(a regime ZL=0 e ZC=\infty).
l'effetto di i1 si sovrappone al valore così calcolato
della tensione di C.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteFabY » 8 apr 2016, 11:44

Grazie per aver risposto.

Forse ho capito .
utilizzando il principio della sovrapposizione degli effetti , spegnendo il generatore j2 avro' un sottocircuito in regime sinusoidale con j1= cos( 2000 t) , spengendo il generatore j1 avro' un sottocircuito con generatore per esempio del tipo j2 = 10 sin( 0 t ) ? :?:
Ultima modifica di Foto UtenteFabY il 8 apr 2016, 11:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteFabY
28 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 4 feb 2016, 17:20

0
voti

[4] Re: Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 apr 2016, 11:52

Sì, i valori di ZL e ZC corrispondono a \omega=0,
ma non ha molto senso trattare i2 come "alternata".
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteFabY » 8 apr 2016, 11:56

Un sottocricuito il alternata e uno in continua pero' poi dovro' trasformare i fasori per tornare nel tempo .
Avendo un sottorircuito in continua non so se poi posso sommare i risultati ottenuti .
Per esempio la Ic del condensatore sara' ottenuta da due contributi ic' e ic'' . Uno in sinusoidale e l'altro in continua ?? mi sembra strano.
Avatar utente
Foto UtenteFabY
28 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 4 feb 2016, 17:20

0
voti

[6] Re: Eserczio :Rete con forzamento sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 apr 2016, 13:50

Non mitizzerei i fasori. Il generatore i2 carica C
che, alla fine del transitorio, avrà una tensione pari
alla cdt su R1+R2.
Come ho già detto, a questa si sovrappone l'effetto di i1
che alimenta il parallelo di R1 con la serie di R2+C.
Facile quindi trovare la corrente che percorre il ramo di C.
con conseguente calcolo della tensione alternata su questo.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 11 ospiti