Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

caso strano

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] caso strano

Messaggioda Foto Utentedavidex1914 » 22 apr 2016, 22:42

Salve, scrivo per chiede una spiegazione ai fenomeni che hanno interessato dapprima un solo appartamento e poi tutti quelli facenti parte di un piccolo fabbricato condominiale di complessive 9 unità immobiliari. Tutto inizia quando un condomino suddivide l'appartamento in due e si determinano così due impianti elettrici inipendenti, ognuno con proprio esclusivo contatore. Iniziano a verificarsi interventi di magnetotermici o dei differenziali che aprono i circuiti, lampadinde che "scoppiano", fin anache l'apertura del limitatore del contatore. Vengono di volta in volta sostituiti gli interruttori, verificato l'impianto di terra, sostituita la montante, distaccato l'impianto dell'appartamento dal quadro elettrico (quadro unico con due MTD) e ad uno di questi MTD viene connesso un cavo elettrico con una lampadina e persino sostituito il contatore da parte dell'Enel, ma nulla sortisce alcun effetto positivo, gli interruttori continuano ad intervenire (incluso il limitatore del contatore) e la lempadine continuano a bruciarsi. Viene quindi distaccato l'impianto di tale appartamento dal contatore e allo stesso viene connesso solemnte un cavo con una lampadina, con il risultato che si ha l'apertura del circuto ad opra del limitatore del contatore. In questa fase subisce i fenomeni solo questo appartamento gli altri nulla. Viene fatta intervenire nuovamente una squadra dell'Enele che opera lo spostamento del contatore su un'altra fase, a questo punto i fenomani descritti precedentemente interessano un apluralità di condomini. L'Enel interviene nuovamente e ricolloca il contatore dell'appartamento di cui si tratta sulla sua fase originaria, ma i disservizi continuano a interessare tutti i condomini. Una particoalrità, tali fenomeni si ripetono quotidianamente dalle 18:30 in avanti sino a notte, per poi cessare. L'Enel scarica la responsabilità sugli impianti degli utenti e declina ogni responsabilità.
Attendo illuminazioni, grazie.
Avatar utente
Foto Utentedavidex1914
0 4
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 6 nov 2014, 13:59

0
voti

[2] Re: caso strano

Messaggioda Foto Utenteibra » 22 apr 2016, 22:46

Chiamate un bravo elettricista :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteibra
1.286 3 4 6
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 2107
Iscritto il: 15 lug 2015, 0:45


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 22 ospiti