Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentebircastri » 4 mag 2016, 12:15

Buongiorno a tutti.

Ho la seguente necessità.

Vivo in un portone con due case. La corrente del portone però, viene presa da una casa. Ogni anno, mi prendo la briga di scollegare la linea del portone dalla casa A e di collegarla alla linea della casa B. Questo lo faccio da diverso tempo, ed ogni volta sono costretto, a mettere la scala, aprire cassetta, attendere che la signora rientri e mi stacchi il suo contatore (o meglio mi dia il permesso di staccarlo) perché è in una parte comune, togliere nastro isolante, etc etc.

Tempo fa l'elettricista quando fece l'impianto mi disse, o fai così, oppure ci sono delle "leve" io ricordo che pronunciò questo termine però so passati 6 anni, in praitca secondo la sua teoria, questa "leva" si collegano le due linee Casa A e Casa B, girando le leva il portone viene collegato ad una casa piuttosto che ad un'altra.

E' vero che esiste questo tipo di componente? oppure me lo sono immaginato? C'è inoltre un'altra soluzione per evitare di mettere tutte le volte mani a questa cassetta?

Attualmente ho una bici elettrica che carico nel portone e la signora si lamentava del fatto che fosse collegata a lei la linea del portone. Insomma potete aiutarmi??

grazie
Avatar utente
Foto Utentebircastri
40 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 11 giu 2015, 13:47

2
voti

[2] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utenteattilio » 5 mag 2016, 11:02

bircastri ha scritto:Vivo in un portone [..]

io non potrei, soffro di claustrofobia
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

-2
voti

[3] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentebircastri » 5 mag 2016, 11:10

vabbè hai fatto la battutina. bravo
Avatar utente
Foto Utentebircastri
40 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 11 giu 2015, 13:47

0
voti

[4] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentealev » 5 mag 2016, 11:16

Non conosco le norme sugli impianti elettrici civili, ma pensavo di alimentare il portone tramite le linee di entrambe le abitazioni ed interponendo un interruttore su ciascuna linea; ogni interruttore, oltre a far aprire il portone, deve anche inibire l'interruttore dell'altra linea, magari tramite un relè.

Può essere fattibile, Foto Utentebircastri :?:
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[5] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utenteattilio » 5 mag 2016, 11:18

comunque penso che il tuo elettricista intendesse un commutatore a camme a tre posizioni 1-0-2, in questo modo si commuta l'uscita alternativamente ai due ingressi (1 e 2) lo zero centrale esclude l'alimentazione al carico e riduce la possibilità del cortocircuito tra le due sorgenti di alimentazione durante lo scambio

per quanto costa il dispositivo e l'installazione ti consiglio di tenere l'apertura del portone fissa sempre sullo stesso contatore, è un consumo talmente esiguo da non giustificare nemmeno l'energia spesa per prendere la scala, spostare il collegamento e riporre la scala

se invece avete anche una presa di corrente comune, è giusto che essa serva solo agli usi comuni, non a quelli personali

se poi avete rapporti tali da non badare a questi "cavilli" tanto meglio
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[6] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentebircastri » 5 mag 2016, 11:18

senti per quanto mi riguarda voglio risolvere il problema. Come funziona questa storia del relè?
Avatar utente
Foto Utentebircastri
40 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 11 giu 2015, 13:47

0
voti

[7] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentebircastri » 5 mag 2016, 11:29

Attilio, ti ringrazio per la tua "seconda" :D risposta. Infatti è proprio quello che avevo inteso a suo tempo. Per quanto riguarda la questione è questa, fosse per me potrebbe stare sempre su di uno stsso contatore, tanto è vero che inizialmente si era detto, do una 10€ annua tanto la luce che si spegne dopo 60 secondi non è un consumo enorme. Poi la signora ha inziiato a fare storie, poi si è iniziato con la mia bici elettrica allora vorrei evitare problemi. Quindi con questo commutatore che poi vedendo in rete costa circa 15€ su per giu un 20A, da 16A non li ho trovati, almeno da una veloce ricerca in rete.

Quindi tecnicamente, io a lui, poitrei collegare le due linee "delle due abitazioni", poi collegare la linea del portone.

Quando per esempio sta in posizione 0, è tutto spento per intenderci, al portone non si accende la luce, quando sta su 1, il porotne prende corrente dalla linea 1, altrimenti sul 2, prende corrente dalla linea 2.

Corretto, ho capito bene?
Avatar utente
Foto Utentebircastri
40 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 11 giu 2015, 13:47

0
voti

[8] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentealev » 5 mag 2016, 11:33

Se non sai cosa è un relè, mi sento di sconsigliarti di mettere ancora le mani in un circuito elettrico a 220 volt, anche se c'è il contatore spento e perciò non approfondisco tecnicamente la questione.

Ti suggerisco di rivolgerti ad un bravo elettricista abilitato e di fargli leggere il mio post precedente; dopo di che, fagli fare il lavoro, a pagamento naturalmente e vedrai che tu e la tua vicina vivrete più tranquilli.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[9] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto Utentebircastri » 5 mag 2016, 11:36

un relè so cosa è. Ed a mettere mano sulla 220, me la cavo, ovviamente non riesco ad immaginare, come un relè possa prendere la linea da due circuiti diversi, volevo lo schema,
Avatar utente
Foto Utentebircastri
40 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 11 giu 2015, 13:47

0
voti

[10] Re: Possibilità di inserire leva per direzionaer linea

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 5 mag 2016, 11:49

Attilio ha scritto:... è un consumo talmente esiguo da non giustificare nemmeno l'energia spesa per prendere la scala...

Credenza piuttosto radicata ma falsa!
Se parliamo di un portone automatizzato con tanto di "centralina" con ricevente radio e magari una fotocellula ... è piuttosto normale che il tutto consumi almeno 10W in stand by !
Quindi senza ancora contare l'energia per i cicli di apertura e chiusura.
Ebbene 10W per 24 ore fanno 0,24kwh/giorno, pari ad oltre 87kwh/anno.
In Euro, siamo a circa 22€/anno e se consideriamo la vita media del prodotto (10 anni) fanno 220€.
Non proprio bazzecole perché paghi tutto uno.

Comunque se non ci sono dei consumi "paritari" (vedi la presa per ricaricare la bici) neppure la soluzione del commutatore è equa, non rimane aggiungere dei misuratori di consumo e poi suddividere la spesa.
Per pochi Euro è possibile trovare dei vecchi contatori Enel ricondizionati e perfettamente adatti allo scopo.

Bye O_/ Ser.Tom
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.199 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 30 ospiti