Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Illuminazione di sicurezza da UPS

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

4
voti

[11] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 mag 2016, 10:20

Per garantire la resistenza al fuoco fino all'ingresso del locale, dentro poi, la distribuzione, viene eseguita senza particolari caratteristiche in merito alla resistenza al fuoco.
Prova ad immaginare non una stanza bensì una sala da pranzo di grandi dimensioni è chiaro che la linea fino all'ingresso verrà eseguita in FTG10 per poi passare ad N07 o Fror.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
40,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[12] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2016, 10:45

Appunto, la dorsale di arrivo o di transito sarà in FTG10, mentre tutti i punti di derivazione dalla stessa potranno essere in cavo ordinario.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[13] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 mag 2016, 10:48

Infatti se noti dentro la stanza che ho postato il cavo di collegamento tra una lampada ed un'altra nella stanza è in FROR
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
40,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[14] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2016, 10:57

iosolo35 ha scritto:Infatti se noti dentro la stanza che ho postato il cavo di collegamento tra una lampada ed un'altra nella stanza è in FROR


Si, ho visto, ma non ho capito perché le derivazioni nel corridoio e nelle stanze è in FTG10 visto che è lo stesso compartimento antincendio.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

4
voti

[15] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 mag 2016, 11:01

perché è un locale diverso dal corridoio, immagina se al posto della stanza ci fosse una grande sala da pranzo sotto lo stesso compartimento del corridoio, fino all'ingresso del locale poso FTG10 poi parto con il FROR.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
40,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[16] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2016, 13:37

Non mi sono spiegato. Il tuo esempio riporta una dorsale di illuminazione di sicurezza in un compartimento antincendio unico composto da un corridoio e delle stanze. La dorsale è in FTG10 e fino a qui siamo tutti d'accordo. Dopo di che dalla dorsale si derivano i singoli punti luce in FTG10, per il corridoio e per le stanze. La mia domanda è: perché viene utilizzato il cavo resistente al fuoco anche per i circuiti terminali?
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[17] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 mag 2016, 14:20

La linea che parte dalla cassetta di derivazione ed entra nella stanza 101 va ad alimentare non una sola lampada bensì due lampade per questo ho inserito il cavo ftg10.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
40,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[18] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2016, 14:45

Non ci capiamo... Ho capito benissimo la scelta fatta nel disegno che hai allegato, non lo metto in discussione, è una scelta progettuale. Dico solo che se utilizzavi il cavo FROR per tutti i punti terminali era una scelta progettuale diversa ma altrettanto valida ai fini della regola dell'arte e della norma tecnica.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

4
voti

[19] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 10 mag 2016, 18:04

A parer mio ci vuole il cavo FTG10, mi ero confrontato anche con TNE o con il CEI tempo fa ma non trovo più la mail che avevo scritto.
Allego uno schema tratto da tuttonormel
Screenshot_20160510-180337.png
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
40,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[20] Re: Illuminazione di sicurezza da UPS

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2016, 18:44

Non so su quale basi... La considerazione è semplicissima: gli apparecchi di illuminazione non hanno nessuna resistenza al fuoco per cui è inutile alimentarli con un circuito resistente al fuoco, ovviamente riferito a tutti gli apparecchi presenti nello stesso locale o nelle vicinanza in ambienti estesi. Anche perché se si sviluppa un incendio nel locale/i dello stesso compartimento antincendio, le persone hanno a disposizione pochi minuti per evacuare, per cui è inutile che l'illuminazione di sicurezza continui a funzionare anche dopo che le persone sono evacuate. La resistenza al fuoco deve essere invece essere garantita alla sorgente del'illuminazione di sicurezza e ai circuiti dorsali nei tratti di attraversamento di compartimenti antincendio diversi, oppure se non ci sono delle condutture dedicate rispetto a quelle ordinarie (separazione per costruzione).
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 36 ospiti