Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

primi passi su Cortex

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 24 mag 2016, 16:11

Buona giornata.

dopo avere letto l'articolo di Foto UtenteTardoFreak
questo: http://www.electroyou.it/tardofreak/wiki/cortex-m3-getting-started-ora-si-fa-sul-serio

ovviamente mi sono incuriosito, (chissà come mai), ed ho iniziato a leggermi datasheets ed altro per potere iniziare a capirci dentro qualcosa.

Provenendo da PIC, mi sarei aspettato di trovarmi un datasheets con una marea di registri, da configurare per avere le funzioni delle periferiche, ed attraverso i quali impostare le funzioni necessarie, ma non ho trovato, (oppure non ho capito) come attivare e come raggiungere le periferiche.

nonchè come gestire le porte.....

prima di passare ad acquistare hardware avrei voluto almeno capire come fare per utilizzarlo....altrimenti è inutile.

ho installato emIDE ed il software J-link, sperando di potere debuggare senza hardware, ovviamente non lo fa, ci ho provato.

se qualcuno potesse darmi una dritta di come attuare questi primi passi potrei iniziare a capirci qualcosa.

grazie.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.191 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2510
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

4
voti

[2] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 24 mag 2016, 16:44

Ti do subito una dritta migliore per il sistema di sviluppo.
La Atollic da la versione lite del sistema di sviluppo True Studio senza limitazione del codice.
E forse supporta anche il debugging.
Ecco, quello è un modo migliore per iniziare, almeno come ambiente di sviluppo.

Un'altra dritta importante: non tutti i micro che si basano su Cortex sono simili, anzi sono veramente eterogenei.
L'unica cosa che gli accomuna è il core del dispositivo, poi ogni costruttore ci mette le sue periferiche secondo il suo gusto.
Quindi sarebbe bene individuare una famiglia e concentrarsi sui modelli di quella famiglia in modo da semplificarsi la vita.
All'inizio è utile.

Io uso gli STM32F1xx (core Cortex-M3) e STM32F0xx (core Cortex-M0 e M0+)

Man mano che li trovo aggiungo link utili.
A questo indirizzo trovi una guida per passare dai PIC ai Cortex. E' molto utile ed è da leggere bene. Risponde a moltissime domande.

A questo indirizzo trovi parecchi articoli didattici su come iniziare e varie dritte su diverse famiglie di micro. Una buona risorsa.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[3] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 24 mag 2016, 17:50

intanto ringrazio Foto UtenteTardoFreak per la risposta.

provvederò a scaricare il programmatore indicato, sembra che sia compatibile con vari debugger hardware.

ho cercato datasheets relativi ad i comandi periferiche dela serie STM32F1xx, giusto per capire, ho trovato molte tabelle con le caratteristiche elettriche delle periferiche, ma ancora nessun registro interessato a controllare le stesse. Sarò cecato!

intanto ho trovato una serie di librerie "Free", scritte per questo tipo di controllori, mi sembra un sito molto interessante, lo segnalo a chi usi questi microcontrollori in quanto potrebbe tornare utile, specie per i non addetti.

https://libopencm3.github.io/docs/latest/stm32f1/html/files.html
https://github.com/libopencm3/libopencm3

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.191 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2510
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[4] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 24 mag 2016, 17:56

Ok, vada per gli STM32F1xx
Questo è il datasheet di riferimento per la famiglia.
E' quello che devi avere sempre aperto per consultazioni. Poi le caratteristiche specifiche di un particolare modello lo trovi nel datasheet specifico, come pure le caratteristiche elettriche.
Le porte (a cui però bisogna prima fornire il clock altrimenti non funzionano neanche se abilitate) sono descritte a partire da pagina 138.
Suggerisco di dare almeno uno sguardo approfondito a questo importantissimo manuale perché lo si consulta di continuo, e quindi bisogna sapere almeno dove andare per trovare velocemente l'argomento che interessa.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[5] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 24 mag 2016, 17:57

Ci sarebbe anche la suite della Keil senza limitazioni per gli arm m0 ed m0+, ma solo fino a febbraio 2017.
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.451 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2440
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

0
voti

[6] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 24 mag 2016, 17:59

grazie ad entrambi per le info. studierò un po e comunicherò eventuali difficoltà.


saluti. e grazie ancora.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.191 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2510
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 24 mag 2016, 18:00

Per gli STM32 la ST mette a disposizione librerie per utilizzare le periferiche a questo indirizzo
Io le uso solo per inizializzarle e poi lavoro direttamente sui registri.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[8] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 24 mag 2016, 18:51

...ma ancora nessun registro interessato a controllare le stesse. Sarò cecato!


Tranquillo Nessun problema alla vista!
Tardofreak ti ha già dato le informazioni che cercavi.
Volevo solo aggiungere che oramai tutti quelli che conosco (io conosco Texas ST e Silabs) ma credo sia prassi comune suddividono in due la documentazione datasheet specifico per ogni gruppo di componenti e reference manual per la famiglia. Nel reference sono descritte per filo e per segno tutte le periferiche. Nel datasheet le caratteristiche elettriche, i pinout ecc dei diversi gruppi di componenti appartenenti alla stessa famiglia.

Una volta per un 8051 bastavano una ventina di pagine per dare tutte le info sia dei registri che delle caratteristiche elettriche e infatti usavi un solo documento. Ora si viaggia su numeri di pagine decisamente più importanti...
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.502 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1472
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[9] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 25 mag 2016, 1:18

L'ho scritto in un post: MDK-ARM 4.74 è ancora disponibile a questo link
Scaricatelo prima che lo tolgano definitivamente.
La versione Lite ha solo la limitazione a 32K e per il Cortex-M0 è senza limitazioni di codice.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[10] Re: primi passi su Cortex

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 25 mag 2016, 7:42

Io la versione 4.74 dovrei averla, non sapevo che per gli m0 non aveva limitazione di codice. Interessante.
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.451 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2440
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

Prossimo

Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite