Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento tampone con rete elettrica

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

1
voti

[1] Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto UtenteKirk » 6 giu 2016, 12:27

Salve, ho un problema riguardo un collegamento da fare con l'illuminazione del giadino, il mini impianto fotovoltaico e la rete elettrica domestica. Praticamente non saprei come collegare la rete elettrica, possibilmente in maniera automatica, all'impianto d'illuminazione esterna del giardino quando non viene fornita corrente dal piccolo impianto fotovoltaico che sto per realizzare. Per motivi vari, infatti, come ad esempio per manutenzione, avaria o semplicemente perché non c'è sole, la corrente proveniente dall'impianto fotovoltaico potrebbe non essere disponibile e in quei periodi dovrebbe funzionare l'illuminazione con la rete elettrica domestica in maniera automatica. Andrebbe bene uno schema di come realizzare il circuito possibilmente economico. Grazie dell'eventuale disponibilità ad aiutarmi a risolvere quanto detto.
Aggiungo dei dati per chiarire meglio ciò che sto realizzando:
L'impianto fotovoltaico è costituito da un pannello da 150W collegato ad un regolatore di tensione e ad un inverter da 300W, 2 batterie d'auto (una da 100A e l'altra da 48A).
L'impianto d'illuminazione del giardino consiste in quattro lampadine da 20W collegate in serie sotto un crepuscolare.
Avatar utente
Foto UtenteKirk
179 2 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 lug 2010, 17:13

2
voti

[2] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utentealev » 6 giu 2016, 15:35

Cercando in rete, ho trovato
http://www.shop.ilportaledelsole.com/Co ... olare/rete

La commutazione avviene in base al livello di carica delle batterie; vedi se fa al caso tuo
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

2
voti

[3] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 giu 2016, 15:57

ad occhio l'apparecchio indicato da Foto Utentealev è un comunissimo relè finder...

il regolatore di carica che utilizzerai ha un'uscita che ti segnala quando le batterie sono troppo scariche per alimentare i carichi?
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

1
voti

[4] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utentealev » 6 giu 2016, 16:07

guzz ha scritto:ad occhio (...) è un comunissimo relè finder...

Certamente integra un relè ma ha dell'altro, infatti nella descrizione riporta
Questo deviatore serve per commutare automaticamente gli apparecchi domestici alla linea 220 V di casa quando le batterie raggiungono il massimo livello di scarica; riconnette automaticamente l'alimentazione solare quando le batterie hanno raggiunto un opportuno livello di carica.
Il segnale di commutazione viene prelevato dal regolatore di carica, che sente la scarica e la carica della batteria.


EDIT: questo è lo schema di collegamento che può aiutare Foto UtenteKirk a valutarne l'impiego

Schema_Commutatore_12V.jpg
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[5] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 giu 2016, 16:55

citando quella parte dai ragione a me.

a quel link vendevano un banalissimo relè finder octal con contatti a scambio e bobina alimentata a 12 V dc.
tra l'altro ad un prezzo che mi sembra assurdo (qui costa meno della metà)

alla bobina va collegato il segnale prelevato da un'apposita uscita del regolatore di carica della batteria.
l'aggeggio in se non è nato per quello specifico scopo, è un comunissimo relè.
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

1
voti

[6] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utentealev » 6 giu 2016, 17:02

guzz ha scritto:citando quella parte dai ragione a me

Che sia un relè sono d'accordo, ma bisogna interpretare la frase
Il segnale di commutazione viene prelevato dal regolatore di carica, che sente la scarica e la carica della batteria.


Bisogna vedere se il segnale prelevato dal regolatore viene utlizzato così com'è oppure no

Comunque, non voglio insistere, se hai ragione tu, Foto UtenteKirk se la cava con pochi euro ;-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[7] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 giu 2016, 18:17

ingrandisci la foto, vedi il codice del relè, è un normalissimo relè finder 12 V DC. ho controllato.
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

3
voti

[8] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto Utentealev » 6 giu 2016, 18:26

:ok: hai ragione, l'ho trovato identico a € 12,98 iOi
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

2
voti

[9] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto UtenteKirk » 7 giu 2016, 9:19

Siete stati veramente di molto aiuto tutti e grazie per i suggerimenti. Molto utili i link per l'acquisto del relè. I 12V d'uscita dal regolatore che ho, che servirebbero per alimentare una lampadina da 12V, li userò per comandare il relè GIUSTO? Per il resto credo che non ci siano problemi. Quando avrò fatto il lavoro vi racconterò. Grazie di nuovo.
Avatar utente
Foto UtenteKirk
179 2 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 lug 2010, 17:13

1
voti

[10] Re: Collegamento tampone con rete elettrica

Messaggioda Foto UtenteKirk » 7 giu 2016, 9:25

guzz ha scritto:citando quella parte dai ragione a me.

a quel link vendevano un banalissimo relè finder octal con contatti a scambio e bobina alimentata a 12 V dc.
tra l'altro ad un prezzo che mi sembra assurdo (qui costa meno della metà)

alla bobina va collegato il segnale prelevato da un'apposita uscita del regolatore di carica della batteria.
l'aggeggio in se non è nato per quello specifico scopo, è un comunissimo relè.


Allora compro questo relè che mi indichi al link? Va bene?
Avatar utente
Foto UtenteKirk
179 2 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 lug 2010, 17:13

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti