Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riconoscimento componente

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

1
voti

[31] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto UtenteCandy » 12 giu 2016, 23:49

La piastra di alluminio, che diensioni ha? Che potenza puo` dissipare alla emperatura ambiente? Per come e` montata dissipa calore o monitora il calore di un particolare componente o zona?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[32] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 9:28

La piastra è in alluminio ed ha dimensioni in millimetri: 60x30x3

Ho fatto alcune foto:

WP_20160613_09_20_56_Pro.jpg


WP_20160613_09_20_42_Pro.jpg


WP_20160613_09_20_23_Pro.jpg


WP_20160613_09_20_13_Pro.jpg


Come si dovrebbe vedere dalla foto, la piastra non ha vicino alcun componente, se non il di dietro del generatore.

Per quanto riguarda la potenza in grado di dissipare, sinceramente non ho idea..
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
371 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[33] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 9:53

La piastra ha un foro che immagino serva per il fissaggio; dove si fissa?
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[34] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 10:15

Aggiungo un'informazione che ho rinvenuto in rete
La storia di PRAMAC inizia nel 1966, quando la famiglia Campinoti fondò L’Europea(...)Da allora in poi PRAMAC ha esteso la sua attività nei settori della produzione di energia (...)PRAMAC oggi significa ENERGY GENERATION attraverso l’integrazione di più realtà di mercato e settori, quali quello dei gruppi elettrogeni portatili e stazionari

Penso convenga che Foto Utentecrovax contatti la Pramac, magari uno schema di questo GE lo passano
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[35] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 10:20

La piastra è fissata ad un isolante che la tiene in posizione.

Ho già provato a scrivere alla casa costruttrice, mi hanno risposto che non hanno più schemi di oltre 20anni da :(
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
371 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[36] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 11:45

Bene (anzi, male :-| ), a questo punto poche scelte:
1. Abbandoni l'idea di rimettere in funzione il GE
2. Porti il GE da uno specialista (cash ;-) )
3. Rifai per bene lo schema elettrico del GE; quello che hai fatto nell'altra discussione non va bene perché manca la parte elettrica del generatore elettrico; senza quella parte, rimane tutto un po' oscuro e fumoso :-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[37] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 12:35

La scelta 2) ci sto pensando, ma non avendo premura vorrei fare qualche altre prova!

per la 3) non saprei come fare, devo aprire il generatore e vedere a che parte del motore si collegano quei 4 fili?
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
371 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[38] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 12:44

crovax ha scritto:per la 3) non saprei come fare, devo aprire il generatore e vedere a che parte del motore si collegano quei 4 fili?

Forse, si può intuire qualcosa facendolo girare a mano (se si riesce) e misurando i valori di resistenza con il multimetro sui poli del generatore ma basterebbe una minima anomalia (probabile su un GE vecchio) per falsare tutto

La sicurezza, c'è solo aprendo il generatore, oltretutto è anche l'occasione per una verifica approfondita ed una bella pulita
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

-1
voti

[39] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 13:10

E' parecchio complicato da aprire, ma posso provare.. Ma dalla foto si riesce a capire per lo meno se si tratta di un sincrono o asincrono? Cosi magari si iniziano ad escludere alcune possibilità..
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
371 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

1
voti

[40] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto UtenteCandy » 13 giu 2016, 13:54

Se Archimede avesse potuto distruggere la corona di Gerone, avrebbe saputo dire subito di cosa era fatta, senza arrovellarsi troppo. E non era un fisico moderno. Da allora sono passati circa 24 secoli, piu` o meno.

Possibile che tu, che hai li davanti il tutto, non riesca a mettere assieme idee e prove utili per darti delle risposte, piuttosto che chiederlo ad un forum, tramite foto?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti