Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riconoscimento componente

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[41] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto UtenteCandy » 13 giu 2016, 14:01

Quella piastrina di alluminio, da cosa hai scritto, non e` in grado di portare la temperatura di qualche componente sul bottone anonimo, quindi escludo subito il fatto che si potesse trattare di una pastiglia o fusibile termico.

Per le dimensioni che ha, potrebbe dissipare circa 1.0 W, o forse 1.5 W. Se quel bottone fosse un comune diodo al silicio, con una c.d.t. media di 0.8 V, o 1 V, potrebbe circolarvi all'interno una corrente di 1 A, forse 1.5 A.

Quindi, ragionevolmente, il restante circuito ha una configurazione per poter affermare che quell'affare e` un diodo per circa 1.5 A? Solitamente i diodi per cosi` bassa corrente hanno altre forme. Hai consultato un catalogo di semiconduttori per vedere se in quella forma si vende qualcosa di specifico?

Non ultimo quella piastrina potrebbe essere banalmente una interfaccia di connessione e fissaggio di un componente che altrimenti non si sapeva dove mettere. Quindi si inizia a consultare, nuovamente, i cataloghi per vedere se puo` corrispondere a qualcosa di preciso.

Poi, senti, fai come vuoi. Sei tu il fisico, io no.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[42] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 14:14

crovax ha scritto:Ma dalla foto si riesce a capire per lo meno se si tratta di un sincrono o asincrono?

Essendo un GE per bassa tensione, direi sincrono....ed adesso, cosa ne hai più di prima? :-)

Mi permetto di farti notare che più dubbi ti crei senza provare a dartene risposta e meno problemi risolvi ;-)

Suvvia, animo :-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[43] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 14:16

Candy ha scritto:Poi, senti, fai come vuoi. Sei tu il fisico, io no.


non riesco a capire il perché del tuo accanimento nei miei confronti, ma ormai forse in questo forum è sempre questa l'aria che tira..

Sono un fisico, neanche completo, di conseguenza non ne capisco nulla o quasi di elettrotecnica ed elettronica, le mie uniche conoscenze sono alcuni principi e leggi basi che applicarle ad una macchina come questa mi sembra assai improbabile.

Ho cercato nei cataloghi, chiesto in negozio ecc e l'unica somiglianza si ha con un autodiodo, ho provato a sostituirlo con un diodo normale, collegandolo in entrambi i sensi ma non funziona.

ho provato a cambiare il condensatore.

Ho provato a cambiare batteria, collegarla e scollegarla, ho provato a vedere cosa esce dal generatore senza diodo ed escono circa 60V in alternata.

Non ho altre idee e di certo non ho le conoscenze necessaria per capire il principio di funzionamente di questo apparecchio. Ho anche più volte chiesto se qualcuno mi potesse segnalare articoli ecc, ma non è stato cosi..

Che altro dovrei fare?
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
381 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[44] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 14:22

Scusami, ma se di quel GE non esiste letteratura e nessuno lo conosce materialmente, preferiresti risposte date alla volemose bene :?:

Mettiti bene in testa che il primo che realmente possa fare qualcosa per fare funzionare quel coso sei tu

crovax ha scritto:Che altro dovrei fare?

Non saprei proprio; al posto tuo, smonterei quell'affare e cercheri di venirne a capo, visto che quelli di EY non riescono ad aiutarti :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[45] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 14:36

Il fatto è che quel che vedo è che quelli di EY( a parte te) non hanno proprio intenzione di dare aiuto, ma solo creare polemiche inutile fini a realizzare non so quale ego. E' un gruppo elettrogeno con quello schema e le foto mi sembrano abbastanza dettagliate. Se tutto ciò non basta, mi accontentavo anche di un semplice: "purtroppo cosi non riesco a capire quale sia il principio di funzionamento di questo GE"

Ma alla fine le mie sono solo chiacchiere, non è la prima e non sarà l'ultima discussione di questo genere.. Mi spiace molto se devo essere sincero.

Comunque non voglio andare ulteriormente OT, continuerà in altra sede a spiegare le mie idee.
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
381 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[46] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 14:39

continuerà in altra sede a spiegare le mie idee

Come preferisci, ti auguro che non rimangano solo delle idee O_/
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[47] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 13 giu 2016, 15:44

La forma di questi diodi possono trarre in inganno nel determinarne la potenza, secondo me quel diodo non puo essere di pochi amper perché non ho mai visto un autodiodo di pochi amper, vedi immagini, http://www.gpecsrl.net/componenti-elett ... l?id=23695 chi direbbe che sono da 30A poi le alette di alluminio spesso sono avvitate sulla carcassa di metallo che ne aumenta la dissipazione.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.547 4 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

2
voti

[48] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentesetteali » 13 giu 2016, 16:27

Ho seguito la discussione con interesse, si riesce sempre ad imparare qualcosa, specialmente uno come me che non ha fatto degli studi, ma sono sempre stato avido di informazioni, che poi ho dovuto prendere nel modo che mi posso permettere; questa premessa, non è che voglia in qualche modo riprendere uno o l'altro è che forse io l'ho presa nel senso che data la lunghezza del thread senza venire a capo di un punto qualsiasi, Foto UtenteCandy come anche altri,hanno voluto spronarti a prendere la strada in un'altra angolazione.
( anzi, come disse toto' , due punti ) :D

Dalla mia esperienza:
E' senz'altro un autodiodo, cioè un diodo di potenza che va raffreddato ( x Foto Utentealev :-) dissipato termicamente, ma il fatto è che gli autodiodi sono, o con il Katodo o con l'Anodo sul dissipatore.
Quindi è da appurare.
Poi dalle foto non è che si distingue come toccare con mano, ad esempio nel post 32, nella seconda foto, pare di vederne un altro di autodiodi, è verò??
Questi come sono collegati ? cioè se c'è o ci sono dei fili che vengono dal GE come sono collegati ai diodi?
I due diodi, hanno una parte in comune?
Vanno su una batteria o dove? e come ci vanno?
Se riesci a chiarire più domande possibili io e altri faremo iul possibile per accendere la luce.
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.486 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2994
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[49] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentecrovax » 13 giu 2016, 16:51

E' presente un solo diodo, lo schema dei collegamenti da quel che sono riuscito a fare è questo:



L'unica cosa di cui non sono sicuro è la direzione del diodo in quanto al momento in cortocircuito.
Ultima modifica di Foto Utentealev il 13 giu 2016, 17:00, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modificato schema FidoCadJ
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
381 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[50] Re: Riconoscimento componente

Messaggioda Foto Utentealev » 13 giu 2016, 17:05

Ok, Foto Utentecrovax, lo schema l'abbiamo rimesso per avercelo sott'occhio :ok:

Ma, come sono messi 'sti avvolgimenti del generatore, non vogliamo saperlo :?:
Senza di quelli e senza sapere se sono interrotti (come qualsiasi altra rogna nel generatore), tutti i nostri discorsi rimangono lì per aria, la bacchetta magica non l'abbiamo....non ti pare :?:
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 24 ospiti