Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Implementazione filtro passa basso

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenterob87 » 16 giu 2016, 8:51

Salve a tutti,
sto leggendo questo documento della Freescale:
[url]
http://cache.freescale.com/files/sensor ... AN4248.pdf[/url]

Non riesco a comprendere il paragrafo 7.2 e in particolare dove prende i parametri per iLPPsi e ANGLE_LPF.

C'è qualcuno che ha voglia di dargli un'occhiata?

Grazie e Saluti
Avatar utente
Foto Utenterob87
207 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 4 lug 2015, 10:19

0
voti

[2] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 16 giu 2016, 17:52

i sembra che non sia altro che la trasformazione in digitale di una costante di tempo.
Per maggiori dettagli vedi qui.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16470
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenterob87 » 22 giu 2016, 20:40

Grazie per la risposta.
Le vorrei chiedere un'altra cosa.

Se vede a pag.17 la variabile ANGLE_LPF deve essere settata a 32768/N.
Dove N sono i campioni di media ma non capisco a quanto fissarla.
Il range di lettura dei valori del magnetometro va da -32768 a 32767 (pag.15) e lavora a una f = 10 Hz.

Secondo lei?
Avatar utente
Foto Utenterob87
207 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 4 lug 2015, 10:19

0
voti

[4] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 23 giu 2016, 6:58

Credo che sia la scala on cui interpretare la misura degli angoli
(N dovrebbe essere una potenza di 2).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16470
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenterob87 » 30 giu 2016, 14:04

Grazie per la risposta.

Mi scusi, ma perché potenza di 2?

Un'altra cosa, la FdT del filtro passa basso del primo messaggio graficandola mi pare di un filtro passa alto. La può controllare?
Avatar utente
Foto Utenterob87
207 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 4 lug 2015, 10:19

0
voti

[6] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 30 giu 2016, 15:24

Spiacente.Non riesco.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16470
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: Implementazione filtro passa basso

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 30 giu 2016, 16:05

rob87 ha scritto:N sono i campioni di media

Proprio così. La costante di tempo del passa-basso sarà N volte il tempo reale intercorrente fra 2 esecuzioni successive della routine (supponendo, ovviamente, che qualcuno nel frattempo provveda ad aggiornare la lettura reale iPsi).
Il vantaggio della potenza di 2 è che potresti sostituire uno shift a sinistra al posto della moltiplicazione *.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.699 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti