Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sensori di muting

Sensori, trasduttori, regolatori...

Moderatore: Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Sensori di muting

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 1 lug 2016, 20:42

Salve a tutti, ho una domanda da porvi. I sensori di muting devono essere di sicurezza? Fino ad ora ho installato barriere dove il muting veniva effettuato con barriere di sicurezza ma ora mi sta venendo il dubbio che anche una fotocellula "normale " possa dare il consenso muting.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[2] Re: Sensori di muting

Messaggioda Foto UtenteCandy » 1 lug 2016, 23:13

E' una domanda lecita, ma e' difficile definire cosa sia un sensore di sicurezza. Ammesso che esista un sensore di sicurezza. Cosa e' un sensore di sicurezza?

Il muting e' una procedura di bypass di una protezione in determinate condizioni, sta bene; ma chi lo dice che la condizione si sta presentando? Una combinazione tra il rilevamento del sensore, la logica del dispositivo, (la barriera), la valutazione dei rischi, la funzione di sicurezza adottata.

Chi dice quale sensore e' adatto ad eseguire il mouting? (Ammesso che tutta la filiera valutativa sia stata seguita correttamente). Prima di tutto la documentazione e gli esempi applicativi della barriera. Se rispetti la documentazione della barriera, indubbiamente per la scelta del sensore ti metti in una botte di ferro, altrimenti cavoli tuoi.

Ma ammettiamo che un certo sensore sia "di sicurezza", con tempo di risposta di 2 secondi, ma tu non lo valuti, tanto "e` di sicurezza"; subentra la condizione normale, il sensore non fa il muting in tempo, la barriera interviene. Hai montato un sensore di sicurezza, senza considerare la funzione di sicurezza.

Invece metti un sensore che non e` di cireuzza, ma lavora ad una frequenza di 1,5 kHz. Subentra la condizione di pericolo, l'omino invade la barriera con un abito altamente riflettente; si innesca un effetto strobo con l'illuminazione artificiale ed il movimento della persona ed il sensore manda in muting e la barriera non interviene. Il sensore non era "sicuro", ma la barriera non e' intervenuta causa cattiva progettazione della funzione di sicurezza.

Sono esempi banali i miei, ma, i sensori di sicurezza sommariamente non esistono. Esistono sensori che rispondo a precise norme di prodotto, che alcuni colorano di giallo per migliorarne la visibilita' della loro funzione. Non sono sicuri perche` costruiti come tali, svolgono invece una funzione di sicurezza.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Sensori di muting

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 2 lug 2016, 20:34

Ti ringrazio per la risposta ma non sono riuscito a comprendere in pieno il tuo discorso. Secondo te per effettuare il muting posso installare qualsiasi componente oppure servono componenti con funzioni di sicurezza?
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[4] Re: Sensori di muting

Messaggioda Foto UtenteCandy » 3 lug 2016, 21:53

Pur non condividendone buona parte dei pensieri, invocherei per la discussione Foto UtenteSerafino, per sentire nche il suo parere.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[5] Re: Sensori di muting

Messaggioda Foto UtenteSerafino » 19 ott 2016, 17:02

Ad invocazione (tardivamente) rispondo.
Il concetto di sensore di sicurezza è una pura astrazione commerciale! In realtà i "sensori di sicurezza" hanno certamente dati tecnici in forma e numero sufficiente a verificarne l'affidabilità. Costruttivamente immagino (ma diciamo pure che ne sono certo) che hanno degli accorgimenti in termini di affidabilità migliori di un sensore non venduto come "di sicurezza".
Il muting è una funzione di sicurezza in tutte quelle occasioni per le quali, in caso di errore del sistema di controllo, qualcuno si può fare male.
Ora, onestamente, mettere delle barriere immateriali laddove non ci sia una condizione pericolosa per l'operatore lo trovo abbastanza poco probabile e quindi ipotizzare un muting "non di sicurezza" è un bel volo pindarico.
Come scegliere i sensori per la funzione di muting? Semplice: secondo i dettami della EN 13849-1.
Come si progetta una parte del sistema di controllo facente funzioni di sicurezza? In primo luogo bene, in secondo luogo conoscendo l'abc della EN 60204-1.
La distanza fra la barriera immateriale e la zona di pericolo è precisamente definita cosicché se un progettista mette la barriera a 2cm da una cesoia non è un problema di muting ma è un problema di somaraggine acuta non compensabile con un sistema a velocità di rilevamento supersonica...
Avatar utente
Foto UtenteSerafino
2.620 1 2 4
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1039
Iscritto il: 19 gen 2007, 19:39


Torna a Sensoristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti