Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Motore per servizio "VSD"

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utentemazekika » 13 ago 2016, 10:15

Ciao.

Mi trovo a dover alimentare un motore che da specifica cliente doveva essere uno "stella triangolo".
La cosa curiosa è che trovandomi a tu per tu con il motore, sebbene dalle tensioni nominali sembri a tutti gli effetti un motore star/delta mi trovo questa indicazione sulla targhetta, che recita.

Motore per Inverter, servizio solo "VSD".

targhetta.png
Targhetta del motore


Secondo voi cosa vuole dire VSD, e perché un motore di questo tipo deve essere alimentato ad inverter?

Grazie in anticipo.
Avatar utente
Foto Utentemazekika
420 2 7
No Rank
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 30 dic 2012, 14:49

3
voti

[2] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto UtenteGabrieleb » 13 ago 2016, 12:38

Ciao

VSD significa Variable Speed Drive

Gabriele
Avatar utente
Foto UtenteGabrieleb
110 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 22 ott 2009, 19:27

1
voti

[3] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 13 ago 2016, 13:27

Ha l'isolamte interno più performante, adatto a sopportare le sovratensioni di commutazione PWM. Funziona anche ad alimentazione diretta, ma non sarà performante come i motori previsti per lo scopo.
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

0
voti

[4] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utentemazekika » 13 ago 2016, 14:04

Ringrazio entrambi per le risposte.
Avessi usato l'intuito, ci sarei arrivato a scoprire cosa volesse dire l'acronimo VSD.

Resto comunque dubbioso sull'utilità di avvolgere un motore stella triangolo con caratteristiche termiche per essere alimentato da inverter.

A voi sono mai capitati simili motori?
Avatar utente
Foto Utentemazekika
420 2 7
No Rank
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 30 dic 2012, 14:49

0
voti

[5] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 13 ago 2016, 15:36

L'utilizzo in ambienti pericolosi, quindi con caratterisitche atex, non c'entra nulla con l'essere un motore avvolto per inverter. Semmai, visto che dichiarano essere esclusivamente per inverter, tanto vale avvolgerlo mono tensione, ma siccome la tecnica costruttiva e` sempre la medesima, tanto vale continuare a indicare le tensioni Y e D.
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

0
voti

[6] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 13 ago 2016, 21:41

mazekika,
non scherzare coi motori elettrici in ambiente ATEX!
La tua applicazione è ATEX? In tal caso quel motore NON può essere usato con alimentazione da rete.
Un motore simile è stato omologato solo per correnti di spunto molto limitate, come avviene solitamente con l'alimentazione da inverter, e non può accettare le correnti di spunto che si verificano col collegamento diretto alla rete.

CarioCoriolano,
L'utilizzo in ambienti pericolosi, quindi con caratterisitche atex, non c'entra nulla con l'essere un motore avvolto per inverter

Come ho scritto sopra, c'entra.

Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[7] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 13 ago 2016, 23:27

No, la domanda iniziale era di tipo diverso. Che poi quel motore per poterlo dichiarare atex debba essere alimentato da un inverter, e` un altro paio di maniche.
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

0
voti

[8] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utentemazekika » 14 ago 2016, 14:12

Grazie Mario.
Che brutta notizia che mi dai!

Si l'applicazione e' decisamente ATEX, e' l'estrattore fumi di un impianto chimico, al cui interno e' classificato zona 2 ATEX. #-o

Secondo te uno "softstart" potrebbe andare bene al posto di un inverter?
Avatar utente
Foto Utentemazekika
420 2 7
No Rank
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 30 dic 2012, 14:49

0
voti

[9] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 15 ago 2016, 22:06

mazekika,
Secondo te uno "softstart" potrebbe andare bene al posto di un inverter?

Evito di rispondere, anche se la risposta è ovvia e deducibile da quello che hai pubblicato tu stesso. Quando si lavorava seriamente, le singole applicazioni venivano analizzate con competenza da persone pagate per progettare o per fare consulenza.
Se ti risponde sul forum pippopasticcio80bis dicendoti che va bene, tu lo faresti come dice lui prendendoti la responsabilità?
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[10] Re: Motore per servizio "VSD"

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 30 ago 2016, 14:11

CarloCoriolano ha scritto:Semmai, visto che dichiarano essere esclusivamente per inverter, tanto vale avvolgerlo mono tensione, ma siccome la tecnica costruttiva e` sempre la medesima, tanto vale continuare a indicare le tensioni Y e D.

Y e D servono sempre perche determinano la tensione di alimentazione. Un grado di libertà in più.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti