Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Messaggioda Foto Utentesoltec » 19 set 2016, 22:58

La motorizzazione di cancello esistente di una una autorimessa condominiale con circa 13 posti macchina richiede un progetto di un professionista?
Inoltre in questa autorimessa è presente una centralina antincedio con un solo sensore gas per monossido di carbonio.
Considerando che non c'è nessun impianto di aereazione in quanto ci sono numerose aperture a che serve questa centralina? In quale caso è obbligatoria che ci sia?
Grazie a chi potrà rispondermi
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

1
voti

[2] Re: motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Messaggioda Foto UtenteMike » 20 set 2016, 0:39

soltec ha scritto:La motorizzazione di cancello esistente di una una autorimessa condominiale con circa 13 posti macchina richiede un progetto di un professionista?


Per la motorizzazione e relativa automazione non c'è l'obbligo di progetto di un professionista iscritto all'albo, ai sensi del DM 37/08; è richiesto solo per la linea di alimentazione.

soltec ha scritto:Inoltre in questa autorimessa è presente una centralina antincedio con un solo sensore gas per monossido di carbonio.
Considerando che non c'è nessun impianto di aereazione in quanto ci sono numerose aperture a che serve questa centralina? In quale caso è obbligatoria che ci sia?
Grazie a chi potrà rispondermi


L'impianto di rivelazione di monossido normalmente viene abbinato a un impianto di ventilazione meccanica che comunque è richiesto quando si superano i 125 posti auto al primo piano sotto terra. Può darsi che sia stato prescritto dal comando o che qualcuno l'ha previsto per andare in deroga con le superfici di areazione naturale insufficienti...
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14268
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 set 2016, 8:43

Mike ha scritto:Per la motorizzazione e relativa automazione non c'è l'obbligo di progetto di un professionista iscritto all'albo, ai sensi del DM 37/08; è richiesto solo per la linea di alimentazione.

Va modificato il progetto esistente, integrandolo con la nuova linea o nuovo progetto della sola nuova linea elettrica? Il vecchio progetto sarà stato approvato dai vigili del fuoco presumo… come funziona dopo?
mike ha scritto:L'impianto di rivelazione di monossido normalmente viene abbinato a un impianto di ventilazione meccanica che comunque è richiesto quando si superano i 125 posti auto al primo piano sotto terra. Può darsi che sia stato prescritto dal comando o che qualcuno l'ha previsto per andare in deroga con le superfici di areazione naturale insufficienti...

Se qualcuno lo ha previsto dovrebbe trovarsi nel progetto?
Non ho visto nessun impianto di aerazione meccanica solo sensore e sirena esterna. Tra l'altro al momento è spento.Siccome hanno presentato un preventivo per ripristinarlo, vorrei capire se effettivamente è necessario o è stata una invenzione del momento di qualcuno che ha applicato qualche fantanorma…
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

0
voti

[4] Re: motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Messaggioda Foto UtenteMike » 20 set 2016, 13:53

soltec ha scritto:Va modificato il progetto esistente, integrandolo con la nuova linea o nuovo progetto della sola nuova linea elettrica? Il vecchio progetto sarà stato approvato dai vigili del fuoco presumo… come funziona dopo?


Se il progetto lo fa lo stesso professionista che ha fatto l'impianto originale allora sarà un'integrazione, altrimenti riguarderà solo quel ampliamento. Se l'autorimessa ha già il CPI o SCIA, non deve essere approvato nulla, basta archiviare la DICO e allegati con tutto il resto della documentazione.

soltec ha scritto:Se qualcuno lo ha previsto dovrebbe trovarsi nel progetto?
Non ho visto nessun impianto di aerazione meccanica solo sensore e sirena esterna. Tra l'altro al momento è spento.Siccome hanno presentato un preventivo per ripristinarlo, vorrei capire se effettivamente è necessario o è stata una invenzione del momento di qualcuno che ha applicato qualche fantanorma…


Si trova tutto nella documentazione della pratica antincendio, basta fare una richiesta di accesso agli atti qualora non si trova.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14268
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: motorizzazione cancello autorimessa condominiale

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 set 2016, 14:27

Ok, grazie molte :ok:
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti