Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

comando gestione scintilla bobina-candele

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[51] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 2 mag 2020, 10:48

Nebur70 ha scritto::-)
Sono arrivato al punto che il pilotaggio oppurtuno al mosfet deve essere fatto tramite PWM.
Esatto, devi lavorare con un "convertitore", esattamente in pwn.


Nebur70 ha scritto::-)
MA il mio dubbio è che il mio mcu stia lavorando in modo non appropriato (mi riferisco in particolare alla frequenza).
Sai che lavorare con componenti reattivi, questi hanno un comportamento "non lineare", appunto diventa logaritmico rispetto al tempo? (Devi studiarti il funzionamento delle induttanze).

Che cosa significa, che il valore, nel tuo caso della induttanza, è strettamente legato al periodo "massimo" di ON (mi riferisco alla fase di conduzione), del tuo PWM, oltre che dalla tensione di alimentazione, e conseguentemente alla potenza/corrente che intendi estrarre da questo.

E' inutile che ti faccia una lezione qua, (per quel poco che ne so da hobbista), devi leggerti e capire a fondo come funziona il convertitore, quindi l'induttore, poi se ne parlerà del singolo dubbio specifico.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.444 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2819
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[52] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto UtenteNebur70 » 6 set 2020, 11:41

:D Buondi a tutti
Dopo tanto proprio in questa settimana ho finito le prove necessarie per dire che ho trovato la soluzione ideale che risponde a tutte le mie esigenze.
Sono passato a tutt'altro sistema che PWM (il quale non mi sembrava proprio consono, e il riscaldamento comunque persisteva).
Ho realizzato questo progetto e funziona perfettamente senza surriscaldamenti.

https://app.box.com/s/10n3rnean3mb0ytt2z8fvm906jjusng6

Comunque un grazie anche a voi con i quali mi sono potuto confrontare.
:ok:
Avatar utente
Foto UtenteNebur70
20 1
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 21 apr 2020, 18:52

0
voti

[53] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentekleinpest » 6 set 2020, 18:02

lelerelele ha scritto:
Nebur70 ha scritto::-)
Sono arrivato al punto che il pilotaggio oppurtuno al mosfet deve essere fatto tramite PWM.
Esatto, devi lavorare con un "convertitore", esattamente in pwn.


Nebur70 ha scritto::-)
MA il mio dubbio è che il mio mcu stia lavorando in modo non appropriato (mi riferisco in particolare alla frequenza).
Sai che lavorare con componenti reattivi, questi hanno un comportamento "non lineare", appunto diventa logaritmico rispetto al tempo? (Devi studiarti il funzionamento delle induttanze).

Che cosa significa, che il valore, nel tuo caso della induttanza, è strettamente legato al periodo "massimo" di ON (mi riferisco alla fase di conduzione), del tuo PWM, oltre che dalla tensione di alimentazione, e conseguentemente alla potenza/corrente che intendi estrarre da questo.

E' inutile che ti faccia una lezione qua, (per quel poco che ne so da hobbista), devi leggerti e capire a fondo come funziona il convertitore, quindi l'induttore, poi se ne parlerà del singolo dubbio specifico.

saluti.


Per non aprire un'altra discussione mi chiedevo, se, una cosa così "spartana" ed anche pericolosa ( fatta in questo modo ) https://www.youtube.com/watch?v=943G60ZJ9lM potrebbe funzionare? Solo per generare scintille e non di piu'...anche perché vedendo un altro video simile, succede che visto la vicinanza dei contatti sul relè la scintilla s'iinesca li, invece che ai capi dei fili dove dovrebbe.
A parte il relè il circuito che ha fatto funzionerebbe?

Grazie infinite, attendo Vs. risposte.
Avatar utente
Foto Utentekleinpest
88 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 15 gen 2012, 8:29

1
voti

[54] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentesetteali » 6 set 2020, 19:29

kleinpest ha scritto:.......Grazie infinite, attendo Vs. risposte.



Mi sono rifiutato di continuare a vedere il filmato, non sa spiegare il circuito e non sa nemmeno fare :mrgreen:
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.170 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3775
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[55] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto UtenteNebur70 » 6 set 2020, 21:06

setteali ha scritto:
kleinpest ha scritto:.......Grazie infinite, attendo Vs. risposte.


Mi sono rifiutato di continuare a vedere il filmato, non sa spiegare il circuito e non sa nemmeno fare :mrgreen:


O mio Dio, vorrebbe dire che tutto il mio duro lavoro, ricerche, tentativi, e componenti bruciati non è servito a nulla #-o :mrgreen: :mrgreen:
A mio modesto parere, non va bene neanche a scopo didattico.

A breve se permettete vi spiego il mio progetto e vi linko un video ;-)
Avatar utente
Foto UtenteNebur70
20 1
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 21 apr 2020, 18:52

2
voti

[56] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentesetteali » 6 set 2020, 21:35

perché a me non piacciono i video you-tube !
perché ii circuiti autocostruiti devono nascere dalle mani della persona seguendo lo schema che deve costruire e capire a cosa servono e perché i vari componenti.
Sbagliare e capire perché non funziona e rifare e comprare componenti , anche recuperati e adattarli al circuito.
Ho visto chi ama fare filmati e poi chiedere come mettere due potenziometri in serie e poi per quale motivo!!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Impariamo a disegnare e capire come funzionano i circuiti , specialmente per i ragazzi giovani , imparare come far lavorare un transistor qui su questo forum è fattibile, forse ce ne sono anche altri, ma Forse!
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.170 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3775
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[57] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 7 set 2020, 9:19

Nebur70 ha scritto::
Sono passato a tutt'altro sistema che PWM (il quale non mi sembrava proprio consono, e il riscaldamento comunque persisteva).
Ho realizzato questo progetto e funziona perfettamente senza surriscaldamenti.
Io l'ho fatto simile a questo, la tensione elevata sul trasformatore l'ho ottenuta con PWM, e ti posso garantire che non scalda.

Comunque la parte del circuito pilota del trasformatore, non è PWM, ma è autooscillante, lavora allo stesso modo del PWM, solo che non lo controlli.....

il mio l'ho controllato, regolando la tensione a 240V, (la posso portare fino a 800V), controllandone il valore con il micro.

saluti
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.444 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2819
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[58] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto UtenteNebur70 » 7 set 2020, 14:22

Ciao lele, sono sicuro che funziona.
Il fatto è che io non ho capacita di gestire con un arduino un PWM personalizzato, infatti ho riscontrato che quello tipo il nano/uno ha solo 2 frequenze preimpostate (490/980) e si puo usare "giocando" con il duty.
Ora siccome non sono un mago della programmazione, con la quale avrei magari potuto ottenere un PWM personalizzato, ho preferito optare per un oscillazione fissa. Per rimanere sul tuo discorso infatti ho letto una vecchia rivista di nuova elettronica che portava un progetto simile e loro usavano un integrato(ICM7555) il quale poteva essere controllato in frequenza accoppiato con un trasformatore con doppio avvolgimento primario e sistema flyback. #-o Ho studiato anche quello ed ero partito in quella direzione ma poi ho semplificato (per me) le cose scegliendo una frequenza fissa (volendo posso modificarla variando i condensatori sul transistor), è vero per fare un capolavoro e minor stress per il circuito sarebbe oscillazione variabile con feedback come in quel progetto; oltretutto il sistema fa rimanere la tensione sempre costante :lol: .
Quindi ho fatto questa strada che si vede in schema e funziona bene il primario mi oscilla sui 24KHz visto su oscilloscopio, lo sto testando da giorni e non scada nel tempo, assorbe pochissimo meno di 1 ampere mentre lavora.
Questo è solo il primo sicuramente nel prossimo vedro di sviluppare un sistema diverso.
Il fattore Vout come si sa già la potenza rimane invariata quindi se alzo molto la tensione a parita di trasformatore vado a perdere un po troppo in corrente che per quanto poca sia necessaria anche quella conta.
Insomma per quello che avevo in testa avevo molti parametri variabili e non è stato facile per niente fa quadrare le cose. ?% #-o
A presto O_/
Avatar utente
Foto UtenteNebur70
20 1
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 21 apr 2020, 18:52

0
voti

[59] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentekleinpest » 7 set 2020, 16:45

Nebur70 ha scritto:
setteali ha scritto:
kleinpest ha scritto:.......Grazie infinite, attendo Vs. risposte.


Mi sono rifiutato di continuare a vedere il filmato, non sa spiegare il circuito e non sa nemmeno fare :mrgreen:


O mio Dio, vorrebbe dire che tutto il mio duro lavoro, ricerche, tentativi, e componenti bruciati non è servito a nulla #-o :mrgreen: :mrgreen:
A mio modesto parere, non va bene neanche a scopo didattico.

A breve se permettete vi spiego il mio progetto e vi linko un video ;-)


No affatto, è che vedere "certa roba" fa veramente impressione ! #-o :evil:

A questo punto attendiamo tue notizie :ok: O_/
Avatar utente
Foto Utentekleinpest
88 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 15 gen 2012, 8:29

0
voti

[60] Re: comando gestione scintilla bobina-candele

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 7 set 2020, 19:04

Nebur70 ha scritto:Il fatto è che io non ho capacita di gestire con un arduino un PWM personalizzato, infatti ho riscontrato che quello tipo il nano/uno ha solo 2 frequenze preimpostate (490/980) e si puo usare "giocando" con il duty.
Puoi benissimo lavorare con una delle due frequenze, quello che devi controllare è solo il duty, con il vantaggio che non devi usare un trasformatore, (avvolgimenti, spire rapporto di trasformazione eccc.), ma solo un semplice induttore, però è necessario che controlli la tensione generata, e quando raggiunge il valore corretto interrompere il PWM e chiudere la bobina, altrimenti il convertitore raggiunge tensioni di rottura.

Comunque va bene anche il tuo.

Buono studio.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.444 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2819
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 48 ospiti