Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

macchina a più circuiti monofase indipendenti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] macchina a più circuiti monofase indipendenti

Messaggioda Foto Utentedavidex1914 » 14 dic 2016, 10:44

Salve, si deve predisporre l'alimentazione (linea e protezione nel quadro) per una macchina da cucina con 2 o 3 (ancora non è dato saperlo) unità utilizzatrici autonome e indipendenti, ognuna delle quali alimentata da un circuito monofase dedicato. La macchina ha quindi 2 o 3 (in dipendenza del tipo che verrà scelto) cavi di alimentazione indipendenti con relative spine.
La mia domanda è: quale è il miglior modo per alimentare tale macchina?

A) realizzare 2 o 3 linee distinte, ognuna controllata dal rispettivo MTD nel quadro a monte e ognuna sotto una fase differente, ogni linea dimensionata per il carico massimo della rispettiva unità utilizzatrice da alimentare;

B) realizzare una sola linea dimensionata per il carico massimo della macchina (2 o 3 unità utilizzatrici funzionanti in contemporanea alla massima potenza - quindi il carico massimo su una fase sola), con 2 o 3 prese a parete, ognuna capace di sopportare la potenza massima della macchina, o in alternativa 2 o 3 prese lognuna imitata da dedicato MT o fusibile;

C) oppure considerere la macchina come una trifase e alimentarla con una linea trifase con neutro e terra, realizzando, per l'allaccio, 3 prese monofase a parete differenti con suddivione del neuto della linea, oppure una sola presa trifase a parete e una sola spina trifase della macchina con condivisione dei neutri dei tre cavi originari di alimentazione della macchina?

Grazie e saluti.
Avatar utente
Foto Utentedavidex1914
0 4
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 6 nov 2014, 13:59

0
voti

[2] Re: macchina a più circuiti monofase indipendenti

Messaggioda Foto UtenteMike » 14 dic 2016, 13:21

Tutte soluzioni valide che hanno dei pro e dei contro, sta al progettista valutarle e/o proporle al committente.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14212
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti