Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Illuminazione sicurezza (campeggio)

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 6 feb 2017, 11:31

Buongiorno,
vorrei chiedere per curiosità come verificare se l'illuminazione di sicurezza di un campeggio è sufficiente secondo quanto prescritto dai VVF e dalle UNI.

In questo caso ho lampioncini distanti circa 30 m l'uno dall'altro e voglio avere i 2 lx secondo il decreto campeggi dei VVF.

Ora mi sorgono due domande: i 2 lx sono medi? Se sotto il lampione ho 100 lx e a metà fra un lampioncino e l'altro ho 0,1 lx va bene?

Altra domanda: devo verificare anche il rispetto della UNI 1838?

Le risposte che mi sono dato sono nell'ordine, sì e sì in quando comunque devo rispettare la regola d'arte: ditemi voi che siete più esperti.


O_/

Grazie mille!
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

9
voti

[2] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 6 feb 2017, 11:48

E' il periodo dei campeggi!!!!........rispetto in pieno le norme ed anche i vari decreti dei VVF ma a volte non è facile metter tutti d'accordo soprattutto se si deve adeguare delle strutture esistenti, credo che la ragione messa in relazione ad un'attenta valutazione dei rischi vada sempre bene, ricordati che siamo progettisti e dobbiamo assumerci delle responsabilità che a volte non sono in perfetta linea con i burocrati......
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3399
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[3] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 6 feb 2017, 12:49

Ciao, grazie per la risposta: qui non è un lavoro mio, il punto è che chi fa l'asseverazione circa le caratteristiche antincendio DEVE controllare anche l'illuminazione d'emergenza, il decreto qui parla di 2 lx...

Se faccio una modellazione con DIALUX per un vialetto magari ottengo 2 lx medi su tutto lo stesso con punte vicino al lampioncino e nel mezzo quasi buio, a mio avviso così non va bene.

O_/
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

11
voti

[4] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 6 feb 2017, 13:08

A dire il vero l'illuminazione di sicurezza serve per poter far arrivare le persone nel luogo sicuro nel minor breve tempo possibile evidenziando gli ostacoli, i pericoli ecc., quindi, se in una parte del vialetto non hai i 2lux che il decreto ti richiede ma ne hai 0,5 o 1 o comunque anche 0 ma la persone riesce comunque ad andare avanti senza pericoli, perché non va bene?....
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3399
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[5] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 6 feb 2017, 14:49

Non sono un esperto per quanto concerne le pratiche antincendio, ma se hai la dichiarazione di conformità dell'elettricista o di rispondenza sei obbligato lo stesso a fare l'asseverazione? a me non sembra.....
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
42,1k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3399
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

10
voti

[6] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 feb 2017, 14:51

Se è un impianto esistente non si fanno calcoli ma si fanno misure, nelle modalità previste dalla UNI EN 12464-1/2. Se è un impianto da progettare si fanno i calcoli illuminotecnici sempre nelle modalità previste dalla UNI EN 12464-1/2 e si rispettano le condizioni richieste dalla UNI EN 1838 sulla via di esodo con uniformità non superiore a 40:1 (Emax/Emin).
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 6 feb 2017, 15:10

Mike ha scritto:Se è un impianto esistente non si fanno calcoli ma si fanno misure, nelle modalità previste dalla UNI EN 12464-1/2. Se è un impianto da progettare si fanno i calcoli illuminotecnici sempre nelle modalità previste dalla UNI EN 12464-1/2 e si rispettano le condizioni richieste dalla UNI EN 1838 sulla via di esodo con uniformità non superiore a 40:1 (Emax/Emin).



Si tratta di un impianto esistente che viene rimodernato, il rapporto 40/1 mi sta bene, per il resto non faccio la fascia di 1 lx al centro del vialetto?

Inoltre dipende molto come discretizzo l'area di calcolo (ovvero via d'esodo) con il Dialux...

Grazie!
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[8] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 6 feb 2017, 15:12

iosolo35 ha scritto:Non sono un esperto per quanto concerne le pratiche antincendio, ma se hai la dichiarazione di conformità dell'elettricista o di rispondenza sei obbligato lo stesso a fare l'asseverazione? a me non sembra.....



Come studio (non faccio l'asseverazione io) si fanno tutte le verifiche in quanto il professionista antincendio assevera la conformità ai requisiti dei decreti; in ogni caso non ci si accontenta di una carta con una firma che tutto va bene (ripeto le parole dei capi).

Saluti!
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

4
voti

[9] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 feb 2017, 15:22

atomorama ha scritto:Si tratta di un impianto esistente che viene rimodernato, il rapporto 40/1 mi sta bene, per il resto non faccio la fascia di 1 lx al centro del vialetto?


Devi individuare il percorso di esodo e relativa larghezza, fino a un massimo di 2 m; oltre i 2 m fai un ulteriore percorso parallelo della stessa larghezza. Il livello di illuminamento minimo e relativa uniformità si misura o si calcola sulla fascia centrale a pavimento.

atomorama ha scritto:Inoltre dipende molto come discretizzo l'area di calcolo (ovvero via d'esodo) con il Dialux...


Non è discrezionale, se usi l'area di calcolo specifica è quella, varia solo la lunghezza.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: Illuminazione sicurezza (campeggio)

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 feb 2017, 15:26

atomorama ha scritto: in ogni caso non ci si accontenta di una carta con una firma che tutto va bene (ripeto le parole dei capi).


Faccio anch'io asseverazioni antincendio, nel caso di nuovi impianti richiedo copia del progetto, i calcoli illuminotecnici e quindi è sufficiente la dichiarazione di conformità dell'installatore che sotto la sua personale responsabilità dichiara di aver eseguito come da progetto.
Nel caso di impianti esistenti non richiedo calcoli ma verifica strumentale asseverata da professionista.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Prossimo

Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite