Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Una citazione da un libro, ogni giorno

Notizie scientifiche e non, comunicazioni, auguri, AAA cercasi, vendo, compro, piccoli racconti, curiosità, idee, fantasie ecc. Un fuori tema soft, senza argomenti scottanti

Moderatori: Foto Utenteadmin, Foto UtentePaolino

1
voti

[31] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 21 feb 2017, 15:09

" Oltre di questo, conosceva dovere avvenire che gli uomini oppressi dai morbi e dalle calamità, fossero meno pronti che per l'addietro a volgere le mani contra se stessi, perocché sarebbero incodarditi e prostrati di cuore, come interviene per l'uso dei patimenti. I quali sogliono anche, lasciando luogo alle speranze migliori, allacciare gli animi alla vita: imperciocché gl'infelici hanno ferma opinione che eglino sarebbero felicissimi quando si riavessero dei propri mali; la qual cosa, come è la natura dell'uomo, non mancano mai di sperare che debba loro succedere in qualche modo."

Leopardi - Storia del genere umano
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
809 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 875
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

4
voti

[32] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteFedhman » 22 feb 2017, 22:18

Molti hanno ricordato la rapidità con cui Muad'Dib si familiarizzò con le necessità di Arrakis. Le Bene Gesserit, naturalmente, sanno il perché. Agli altri possiamo dire che Muad'Dib imparò rapidamente perché il suo primo addestramento consisteva appunto nel saper imparare. La prima lezione era la certezza di poter imparare. È sconvolgente scoprire quanti non credono di poter imparare e quanti, ancora, credono che imparare sia difficile. Muad'Dib sapeva che ogni esperienza porta in sé una lezione.
dalla <<Umanità di Muad'Dib>>, della Principessa Irulan

Frank Herbert - Dune
I don't fight weather - Woodrow W. Smith
Avatar utente
Foto UtenteFedhman
5.145 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 4 giu 2013, 14:05
Località: Augusta Taurinorum

1
voti

[33] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteFedhman » 23 feb 2017, 15:26

Lazarus sighed again. "Ira, do you know the ancient Chinese ideogram for 'trouble'?"
I admitted that I did not.
"Don't bother to guess. It's "Two Women Under One Roof."


R. A. Heinlein, Time enough for Love

Mia traduzione:
Lazarus sospirò nuovamente. "Ira, conosci l'antico ideogramma Cinese per 'problemi'?"
Ammisi che non lo conoscevo.
"Non stare a indovinare. È "Due Donne Sotto Lo Stesso Tetto"
.

In italiano non è più edito, una volta l'hanno pubblicato come Lazarus Long L'immortale.
I don't fight weather - Woodrow W. Smith
Avatar utente
Foto UtenteFedhman
5.145 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 4 giu 2013, 14:05
Località: Augusta Taurinorum

1
voti

[34] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteNSE » 23 feb 2017, 15:36

"Mai fino ad allora, il popolo, in quanto popolo, si era battuto. Le guerre erano state combattute, fino ad allora, dagli eserciti regolari, sotto la guida di pochi uomini esperti d'arme. Le nazioni avevano sempre continuato a vivere in pace, sul margine della guerra, attendendone l'esito. Questa volta, tutto il popolo fu chiamato in aiuto della società costituita, nemica, economicamente e socialmente, del popolo"

Curzio Malaparte - La rivolta dei santi maledetti (Inizialmente intitolato "Viva Caporetto!" )
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
1.676 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 472
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[35] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto Utentegammaci » 23 feb 2017, 15:41

WALTERmwp ha scritto:Mettete tra doppi apici il corpo della citazione, e magari pure in corsivo.

Saluti


Mi associo.

Molto belle le citazioni ... tutte =D>
Da soli conosciamo alcune cose.
In molti ne conosceremo molte di più.
Avatar utente
Foto Utentegammaci
3.768 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1046
Iscritto il: 27 feb 2014, 12:20

1
voti

[36] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto Utentegammaci » 23 feb 2017, 16:25

La metto in inglese avendo letto il libro nella sua versione originale (poi comunque riletto in Italiano).
Se vi capita, cercate di (ri)leggerlo nella lingua dell'autore e vi assicuro ne sarà valsa la pena.

For instance, on the planet Earth, man had always assumed that he was more intelligent than dolphins because he had achieved so much—the wheel, New York, wars and so on—whilst all the dolphins had ever done was muck about in the water having a good time. But conversely, the dolphins had always believed that they were far more intelligent than man—for precisely the same reasons.

― Douglas Adams, The Hitchhiker's Guide to the Galaxy
Da soli conosciamo alcune cose.
In molti ne conosceremo molte di più.
Avatar utente
Foto Utentegammaci
3.768 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1046
Iscritto il: 27 feb 2014, 12:20

3
voti

[37] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto Utentedanielepower » 24 feb 2017, 10:55

Diciamo che non amo i libri, o forse non ho mai avuto voglia di trovarne uno che mi interessasse e quindi ne ho letti tanti da poterli contare sulle dita di metà mano. Non è un vanto, anzi.

Ho trovato e letto questo post e qualche citazione random postata; la prima cosa che mi è venuta in mente è uno dei monologhi di un film che penso sia adatto a questo 3d e volevo condividerlo comunque con voi. Se non è adatto cancello il post.

"Finisce sempre così, con la morte, prima però c’è stata la vita, nascosta sotto i bla bla bla bla.
È tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore, il silenzio e il sentimento, l’emozione e la paura,
gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza e poi lo squallore disgraziato e l’uomo miserabile.
Tutto sepolto nella coperta dell’imbarazzo dello stare al mondo, bla bla bla bla.
Altrove c’è l’altrove, io non mi occupo dell’altrove, dunque che questo romanzo abbia inizio. In fondo è solo un trucco, si è solo un trucco. "

-Jep, "La grande bellezza" di Sorrentino
Avatar utente
Foto Utentedanielepower
593 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 6 dic 2014, 17:58

0
voti

[38] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 24 feb 2017, 11:04

Ogni medaglia ha il suo rovescio, sempre. L'invenzione della stampa.. prima chiunque poteva produrre un manoscritto ed affidarlo alla sorte, ad armi pari. La produzione di un libro invece è un investimento, deve colpire il pubblico per garantire un rientro economico. Peggio poi col cinema. Adesso il villaggio globale ha ripristinato un certo pluralismo, finché dura.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.340 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[39] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteFedhman » 25 feb 2017, 1:14

Halleck notò con orgoglio che la maggior parte dei suoi uomini validi era ancora in piedi. Per loro non c'era riposo nella stanchezza e nella sconfitta. I medici dei contrabbandieri si stavano occupando dei feriti. Alcune lettighe si trovavano più avanti, a sinistra: ogni ferito aveva accanto a sé uno dei suoi.
L'addestramento degli Atreides <<Noi vegliamo sui nostri uomini!>> era ancora un nocciolo indistruttibile dentro di essi.
Uno dei suoi luogotenenti si precipitò verso di lui col baliset. Lo tolse dalla custodia, scattò sull'attenti e disse: <<Signore, i dottori dicono che non c'è più speranza per Mattai. Qui non hanno banche degli organi e neppure delle ossa... solo medicamenti d'emergenza. Mattai non vivrà a lungo e ha una richiesta da farvi>>.
<<Quale?>>
Il luogotenente gli porse il baliset. <<Mattai vi chiede una canzone per addolcire la sua morte, capo. Dice che voi sapete... ve l'ha chiesta tante volte>>. Il luogotenente deglutì. <<È quella intitolata 'La mia donna', signore. Se voi...>>
<<Sì.>> Halleck prese il baliset, staccò il multiplettro dal fermaglio, sulla tastiera, toccò una delle corde sottili dello strumento e capì che qualcuno l'aveva già accordato. Sentì un bruciore agli occhi, ma ricacciò ogni altro pensiero mentre avanzava, provando qualche accordo e sforzandosi di sorridere.
Molti dei suoi uomini e un medico dei contrabbandieri erano curvi su una lettiga. Uno degli uomini cominciò a cantare a bassa voce, mentre Halleck si avvicinava, con la facilità di una lunga consuetudine:

<<La mia donna è affacciata alla finestra,
dolce profilo nel riquadro di vetro.
Nel crepuscolo rosso e dorato
Si piega verso di me, mi porge le braccia...
Vieni a me...
Vieni a me, innamorata dalle dolci braccia.
Per me...
Per me, innamorata dalle dolci braccia>>.

Il cantore s'interruppe, allungò il braccio bendato e chiuse gli occhi all'uomo sulla lettiga.
Halleck trasse un ultimo accordo dal baliset e pensò: Ora siamo settantatré.


Frank Herbert, Dune
I don't fight weather - Woodrow W. Smith
Avatar utente
Foto UtenteFedhman
5.145 2 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 4 giu 2013, 14:05
Località: Augusta Taurinorum

1
voti

[40] Re: Una citazione da un libro, ogni giorno

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 26 feb 2017, 12:12

Ti farò battere forte il cuore come quando ti sta per cadere lo smartphone di mano


(:OO:)

Non è mia, e non ricordo chi la scrisse, ma la lessi anni fa quando davo una mano su un noto sito per aiuti scolastici...

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.629 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

PrecedenteProssimo

Torna a Magazine: notizie, presentazioni, annunci e molto altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti