Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Consiglio acquisto inverter

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

2
voti

[11] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto Utenteurbano » 25 feb 2017, 20:16

se può essere utile
ecco l'esperienza di chi ha acquistato un inverter

http://ludens.cl/Electron/chinverter/chinverter.html

:shock:
Technology has the shelf life of a banana
Avatar utente
Foto Utenteurbano
353 3 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 294
Iscritto il: 21 lug 2010, 18:13

0
voti

[12] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 25 feb 2017, 20:25

Beh, mica a tutti va in quel modo, potrebbe anche andare peggio :mrgreen: :mrgreen:

Scherzo, ovviamente dipende molto dal tipo di prodotto cui ci si rivolge

Anni fa mi capitava diverse volte, per lavoro, di portarmi al seguito un fabbro per lavori di apertura nelle situazioni più disparate, il furgoncino officina che usava era attrezzato con un inverter ed alla bisogna ci venivano alimentati attrezzi vari (trapano, flessibile etc. etc.) in effetti un primo inverter che era stato montato sul furgone ebbe dei problemi, ma una volta sostituito con uno dalle giuste caratteristiche ha sempre funzionato egregiamente

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.049 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2053
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[13] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 25 feb 2017, 20:54

Kagliostro ha scritto:...potrebbe anche andare peggio...

Potrebbe piovere!(Frankenstein Jr)
Kagliostro ha scritto:...con un inverter ed alla bisogna ci venivano alimentati attrezzi vari (trapano, flessibile etc. etc.)...

Sarò fortunato ma a me non è successo mai nulla ne agli attrezzi ne all'inverter che uso da alcuni anni.
Kagliostro ha scritto:...ha sempre funzionato egregiamente...

Quindi non sono il solo?!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.895 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[14] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 25 feb 2017, 21:13

Evidentemente è una questione di prodotto

la pratica sembra confermare che alcuni possano andar bene ed altri no

non so però se questa cosa sia fortemente legata anche ad una questione di costi

probabilmente il secondo inverter installato era di una classe superiore

ma non saprei dire altro

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.049 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2053
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[15] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 25 feb 2017, 21:20

Kagliostro ha scritto:Evidentemente è una questione di prodotto...

Forse, non so neanche io.
Ho due inverter cinesi, economici e brutti pure.
Hanno solo visto carichi resistivi o motori.
L'unica volta che ho provato ad accendere una lampada a scarica da 75 W, in pochi secondi, il grosso si è scaldato parecchio!
Da questa esperienza ho sempre evitato carichi simili.
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.895 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[16] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto Utentecrovax » 26 feb 2017, 12:59

Sono più confuso che persuaso!

In passato avevo un G.E. ma col fatto che non posso lasciarlo li in campagna (se lo rubano sicuro!), devo portarlo con me avanti e indietro, ingombra un sacco, puzza e fa rumore. Personalmente l'ho trovato troppo scomodo per usare ogni tanto qualche elettro utensile per un utilizzo sporadico e non di molte ore..

Forse per quanto riguarda gli inverter, tutto dipende dalla qualità! Come fare a capirla prima dell'acquisto resta un mistero!
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
381 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[17] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 26 feb 2017, 13:13

E fortuna che nonlo hai ancora comperato perche' poi, oltre ai problemi precedente che grossomodo ti restano sempre, se ne aggiungeranno ulteriori, anche di piu` difficile gestione.

Se non puoi avere una fornitura fissa di energia, il GE resta sempre la soluzione per ora migliore. Ovviamente ci sono dei disagi da dover affrontare. Possodere della campagna e coltivarla non e` un gioco. E` un'attivita` che richiede attrezzature e mezzi adeguati, del resto, come qualunque altra attivita`.
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

0
voti

[18] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 26 feb 2017, 13:26

crovax ha scritto:tutto dipende dalla qualità! Come fare a capirla prima dell'acquisto resta un mistero!


Non e' un mistero,dipende da quello che ci devi fare e quanto vuoi spendere.
Ci sono inverter con onda sinusoidale pura che sono senz'altro migliori rispetto a onda sinusoidale modificata o pseudosinusoidale,e costano parecchio di piu!

NB
Per l'utilizzo di utensili tipo trapani con variatore di velocita integrata,assolutamente non utlizzare inverter con onda sinusoidale modificata....ti crea problemi.(anche quando il controllo e' di tipo zero-crossing)
Dalla mia esperienza ho utilizzato un inverter ad onda sinusoidale pura,di un cliente al quale ho sostituito la ventola di raffreddamento,ho collegato un aspirapolvere come carico,e devo dire che non ho percepito differenza tra alimentarlo a tensione di rete e inverter,a parte lo spunto iniziale che mi ha richiesto 40A,(misurati con una sonda oscilloscopio attiva,differenziale)
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[19] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 28 feb 2017, 22:54

CarloCoriolano ha scritto:Anche se fosse, non affiderei mai ad un inverter con sorgente a 12 V il funzionamento di elettroutensili di simili potenze nominali.

Puoi spiegare perché? È un argomento che mi interessa e approfitto per chiedere ;-)
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

1
voti

[20] Re: Consiglio acquisto inverter

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 28 feb 2017, 23:00

Perche` in termini energetici la conversione da 12 V e` priva di senso. Ipotizzando una potenza media di 500 W, a 12 V, la corrente utile sarebbe di 42 A. Ma siccome la tensione a 12 V avrebbe molte c.d.t., con perdite elevatissime, a monte potrebbe servire una potenza, stimata, maggiore del 30 %, quindi 650 W, per una corrente di 51 A. (E penso di essere stato leggero nello stimare le perdite).

Ed in ogni caso, questo valore di corrente dovra` pur ben esser egenerato da qualcosa, che avra` a sua volta tutte le sue perdite.

Da quando esiste il mondo elettrico, si cerca di fare tutto alla tensione piu` alta possibile, e qui stiamo a dire di far funzionare degli elettroutensili a partire da 12 V. Possibile che ci sia bisogno di tornare tanto indietro per mostrarvi le insensaggini di simili iniziative?
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 5 ospiti