Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Amplificatore moto

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatore: Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Amplificatore moto

Messaggioda Foto UtenteRichiFra03 » 30 mar 2017, 19:52

Ciao a tutti,
A casa ho un amplificatore come questo: https://www.amazon.it/Lepai-LP-838-ster ... B00VDL3340
Si potrebbe utilizzare in una moto? Ho uno scooter 50cc per cui la batteria dovrebbe erogare 12V e sui 4Ah.. siccome sono molto asino in elettronica, per logica la batteria eroga una potenza nettamente maggiore di quella che fornisce un classico trasformatore 12V 2A(come nelle caratteristiche dell'ampli)...
Ora, i "4Ah" stanno per quanto tempo può erogare 4A(in questo caso 4A per 1h) oppure la potenza erogata? Fulmino l'ampli o è fattibile?
Grazie mille! :)
Avatar utente
Foto UtenteRichiFra03
15 3
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 2 gen 2017, 14:34

0
voti

[2] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto Utentemir » 30 mar 2017, 22:15

RichiFra03 ha scritto:i "4Ah" stanno per quanto tempo può erogare 4A(in questo caso 4A per 1h) ...

In maniera spannometrica può essere indicativo, ma in realtà i tempi di scarica di una batteria devono tener conto della legge di Peukert, come meglio spiegato in questo articolo: Tempi di scarica di una batteria by Foto Utenteg.schgor;
RichiFra03 ha scritto:Fulmino l'ampli o è fattibile?

Se la tensione di alimentazione è di 12 Vdc come indicato nell'amplificatore e si rispettano le polarità indicate come serigrafate sulla presa di alimentazione ed il generatore alias batteria supporta l'intensità di corrente richiesta di 2 A, direi che la cosa è fattibile, ma .. occorre considerare che si introduce un consumo ulteriore su di una batteria che è "dimensionata per tutt'altro scopo".. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21274
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[3] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto UtenteRichiFra03 » 31 mar 2017, 16:01

grazie mille per la risposta è per il link, ora è tutto più chiaro.
L'unica cosa che non capisco e cosa intenti per "il generatore alias batteria"... di cosa si tratta? Grazie ancora!
Avatar utente
Foto UtenteRichiFra03
15 3
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 2 gen 2017, 14:34

1
voti

[4] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto Utentenicoct » 31 mar 2017, 16:57

penso che quell' alias si riferisca al fatto che un circuito elettronico per funzionare abbia bisogno di un generatore di tensione o alimentatore che fornisca la giusta tensione (volt) per il tuo circuito....beh nel tuo caso l' alimentatore è esattamente la batteria del tuo scooter...
Avatar utente
Foto Utentenicoct
139 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 2 nov 2010, 15:56

0
voti

[5] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto UtenteRichiFra03 » 31 mar 2017, 17:20

Ah ok perfetto!
Comunque a sto punto come faccio a sapere se lo supporta?
Avrei anche un'altra domanda: gli ampere dichiarati in un classico trasformatore sono gli ampere massimi che può erogare? Nel caso di un trasformatore da 10A, se collego un accessorio che vuole 2A si brucia oppure è come con una batteria che ne assorbe solo 2(a vantaggio della durata della carica)?
Avatar utente
Foto UtenteRichiFra03
15 3
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 2 gen 2017, 14:34

0
voti

[6] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto Utentemir » 31 mar 2017, 20:13

RichiFra03 ha scritto:cosa intentdi per "il generatore alias batteria"

..
nicoct ha scritto: si riferisca al fatto che un circuito elettronico per funzionare abbia bisogno di..

Foto Utentenicoct :ok:
RichiFra03 ha scritto:gli ampere dichiarati in un classico trasformatore sono gli ampere massimi che può erogare? Nel caso di un trasformatore da 10A, se collego un accessorio che vuole 2A si brucia..

Chiariamo che ti riferisci molto probabilmente ad un "alimentatore", cosa ben diversa dal trasformatore.. ;-)
E poi confermiamo che gli ampere indicati nelle caratteristiche di un alimentatore, sono senz'altro quelli che lo stesso alimentatore può fornire alla sua uscita al carico ad esso applicato.
Nell'esempio che hai riportato, non succede nulla al carico, poiché se un carico o dispositivo per funzionare richiede un'intensità di corrente di 2 A , o meglio assorbe un'intensità di corrente di 2 A e la fornisco con un alimentatore che può erogarne 10 A, non c'è problema perché il carico utilizzerà quelli che lo stesso carico o dispositivo richiede, e senz'altro l'alimentatore non lavorando al limite delle sue capacità non sarà elettricamente stressato.. ;-)
RichiFra03 ha scritto:..è come con una batteria che ne assorbe solo 2(a vantaggio della durata della carica)?

Qui non mi è chiaro cosa vollessi dire, considera che una batteria non assorbe ma eroga, a meno che non la si consideri sotto carica, in tal caso il suo assorbimento sarà determinato dalla sua capacità espressa in Ah e dal tempo di ricarica, nonchè dalla tipologia della batteria.
RichiFra03 ha scritto:Comunque a sto punto come faccio a sapere se lo supporta?

Considerando l'assorbimento dell'amplificatore e la capacità della batteria, credo che può supportarlo, il problema direi che sarà la durata della batteria che verrà messa in crisi, in virtù dell'utilizzo dell'ampli, e delle accensioni dello scooter (accorciano la durata della batteria se ripetuti in tyempi brevi) con i tempi di ricarica della batteria (se non sono sufficienti a ricaricarla al pieno).
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21274
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[7] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto Utentenicoct » 31 mar 2017, 20:38

Chiariamo che ti riferisci molto probabilmente ad un "alimentatore", cosa ben diversa dal trasformatore.. ;-)
E poi confermiamo che gli ampere indicati nelle caratteristiche di un alimentatore, sono senz'altro quelli che lo stesso alimentatore può fornire alla sua uscita al carico ad esso applicato.
Nell'esempio che hai riportato, non succede nulla al carico, poiché se un carico o dispositivo per funzionare richiede un'intensità di corrente di 2 A , o meglio assorbe un'intensità di corrente di 2 A e la fornisco con un alimentatore che può erogarne 10 A, non c'è problema perché il carico utilizzerà quelli che lo stesso carico o dispositivo richiede, e senz'altro l'alimentatore non lavorando al limite delle sue capacità non sarà

...confermo i dubbi ben chiariti dal post evidenziato...
non confondere trasformatore con alimentatore....il trasformatore è solo una parte dell' alimentatore...
...se in un alimentatore trovi le indicazioni 12 V e 3 A vuol dire che la sua tensioen di sucita stabilizzata è 12 V e la corrente massima (che può erogare lo stesso) vale 3 A...
quindi se per il tuo carico ne servono 2 a te va bene...
esempio:
una volta mi si è bruciato l' alimentatore del modem che necessitava di una tensione 5 V e corrente 1,25 A...
sono andato in negozio e mi hanno proposto quello da 1,5 A stessa tensione...quindi nel mio caso andava bene...
Avatar utente
Foto Utentenicoct
139 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 2 nov 2010, 15:56

1
voti

[8] Re: Amplificatore moto

Messaggioda Foto UtenteRichiFra03 » 31 mar 2017, 21:38

Grazie mille! Come sempre le risposte sono chiare e precise :ok:
Io pensavo che alimentatore e trasformatore fossero la stessa cosa.. pensa un po' :shock:
Comunque lo scooter dovrebbe avere la dinamo(e anche qui sicuramente sbaglierò termine :mrgreen: ) che ricarica la batteria.. non so poi se riesce ad essere abbastanza per utilizzare anche la radio... ma nel caso, male che vada la caricherò a parte
Avatar utente
Foto UtenteRichiFra03
15 3
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 2 gen 2017, 14:34


Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti