Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Transistor usato come switch

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelrinetti » 14 apr 2017, 17:57

Devo trovare un carico resistivo da 4 - 5W a 12V.
Credo che l'elettrauto mi vendera' una lampadina del genere.
Provo e poi riporto.
Lo schema lo posto, non l'ho dimenticato.
Avatar utente
Foto Utentelrinetti
128 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 9 gen 2010, 1:11

0
voti

[12] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelucaking » 15 apr 2017, 7:12

\frac{12V}{250mA}=48ohm

250mA\cdot 12V=3W

Esendo il carico alimentato con impulsi di circa 1s per fare qualche prova credo possa bastarti anche un resistore da 47 ohm 2W o un parallelo di 2 da 100 ohm 1 o 2 W.

Nota di MarcoD h8.22:
Non condivido riguardo i 2W : per quanto ho capito il carico è sempre alimentato, viene disalimentato dall'impulso.
La potenza di 3 W è dissipata di continuo.
Magari un resistore da 220 ohm 1/2 watt è sufficiente a "tirare su" in qualche ms la tensione
O_/
Avatar utente
Foto Utentelucaking
729 2 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

1
voti

[13] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelrinetti » 15 apr 2017, 16:13

Si, confermo quanto detto nell'ultimo post:
il carico e' sempre alimentato, tranne che per gli 800ms circa di durata dell'impulso positico di ingresso (che proviene da un monostabile NE555).
Allego lo schema e chiedo scusa del ritardo.

Avatar utente
Foto Utentelrinetti
128 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 9 gen 2010, 1:11

7
voti

[14] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 apr 2017, 16:51

Il condensatore di accelerazione e` quello indicato in figura



Il valore dipende dalla resistenza di base con cui e` in parallelo e con il tempo di vita dei portatori nella base. Se il segnale di pilotaggio e` ad "alta tensione", piu` di 6V circa, se si mette il condensatore di accelerazione meglio mettere anche una protezione per la polarizzazione inversa della giunzione BE.

Nel tuo caso non serve, la ragiore della lentezza a spegnersi (*) non e` il transistore ma il condensatore in parallelo al carico che a bassa tensione non consuma piu` tanta corrente e la tensione scende adagio. Ti ci vorrebbe uno stadio push pull se vuoi avere un'onda quadra proprio squadrata. Pero` tieni conto che nel caso di buco di tensione di alimentazione la tensione sul carico e` proprio quella che hai misurato.

Inoltre preferirei usare un MOS, piu` facile da pilotare: con un dispositivo solo ti togli tutti i pensieri.

(*) diagnosi fatta da Foto Utentecarloc, che aveva capito quale fosse il problema!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
101,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18121
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[15] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelrinetti » 16 apr 2017, 0:38

IsidoroK, posso chiedere se il condensatore sulla base forma quello che si chiama partitore compensato (con la resistenza e capacita' di ingresso del BC639) ?
C'e' un esempio (magari gia' collaudato):
- di uno stadio push pull
- di una soluzione MOS
Grazie
Avatar utente
Foto Utentelrinetti
128 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 9 gen 2010, 1:11

1
voti

[16] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 16 apr 2017, 7:13

Si`, il gruppo RC esterno dovrebbe formare un partitore compensato con la r_\pi e la C_\pi del transistor.

Il problema e` che il gruppo RC del transistore non ha valori costanti, dipende dal punto di funzionamento, ma l'idea e` proprio quella.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
101,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18121
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[17] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto UtenteCarloCoriolano » 16 apr 2017, 9:35

Ho visto lo schema in [14]. Dal momento che ci sono due transitor, non andrebbe "accelerato" anche il secondo di potenza? In questo caso cosa permette di dire che invece questo sarà molto veloce?
Avatar utente
Foto UtenteCarloCoriolano
1.431 3 4 7
---
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 24 mag 2016, 13:08

1
voti

[18] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 16 apr 2017, 9:41

Per come e` fatto lo schema il secondo non lo si puo` accelerare, e` essenzialemente pilotato in corrente, non in tensione. Comunque il problema non e` li` ma nelle capacita` sul carico.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
101,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18121
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[19] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelrinetti » 16 apr 2017, 10:18

IsidoroK, nel post 14 si cita una diagnosi di CarloC,
ma non vedo il suo intervento.
Avatar utente
Foto Utentelrinetti
128 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 9 gen 2010, 1:11

0
voti

[20] Re: Transistor usato come switch

Messaggioda Foto Utentelucaking » 16 apr 2017, 13:17

Nota di MarcoD h8.22:
Non condivido riguardo i 2W : per quanto ho capito il carico è sempre alimentato, viene disalimentato dall'impulso.
La potenza di 3 W è dissipata di continuo.
Magari un resistore da 220 ohm 1/2 watt è sufficiente a "tirare su" in qualche ms la tensione
O_/


Scusate ma ho detto una belinata, come al solito non avevo capito una cippa :oops: , in effetti con lo schema è chiaro.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
729 2 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti