Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tester recinzioni elettrificate

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 30 apr 2017, 14:25

Ciao, Avevo bisogno di conoscere anche se non con precisione l' alta tensione che esce dai circuiti per recinzioni elettrificate, avevo trovato uno schema che allego ma non ha funzionato. Mi sono messo da solo a provare e piano piano sono arrivato a costruire un circuito che funziona con un microamperometro, visto che ci sono arrivato per induzione e non per conoscenza rifacendomi al circuitino che avevo trovato in un forum inglese, adesso non so a quanti volt equivale la misura sul microamperometro. Già sono contento perché adesso finalmente posso capire se un generatore di alta tensione va meglio di un altro cosa che non riuscivo a capirlo con i tester a bulbi neon. C'è qualcuno che ha costruito un tester del genere e se si se mi può dare un aiuto.... mi basterebbe testare 10.000-15.000V. allego anche il disegno che ho fatto con fidokad.
Allegati
Fence_Tester.gif
questo è il circuito trovato in rete
Fence_Tester.gif (2.5 KiB) Osservato 2013 volte
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.719 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[2] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utentefpalone » 30 apr 2017, 15:57

Lavorando con tensioni alte, probabilmente ti conviene usare qualcosa di più professionale
Avatar utente
Foto Utentefpalone
10,4k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

2
voti

[3] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 30 apr 2017, 18:21

Ch'io sappia nei recinti si utilizzano degli impulsi stretti ad alta tensione distanziati di qualche secondo e che gli impulsi, essendo generati da un trasformatore, in realtà sono oscillatori, perciò, se non sbaglio, si tratta di treni di oscillazioni a frequenza di qualche centinaio o più Hz della durata di frazioni di secondo e distanziati di qualche secondo, quindi non capisco tu cosa possa misurare con un microamperometro per correnti continue collegato al secondario di un trasformatore.

Invece mi pare abbia più senso il circuito originale dove il condensatore dovrebbe caricarsi al valore di picco degli impulsi. Però per funzionare occorre che il condensatore non si scarichi in fretta, quindi che il voltmetro collegato in parallelo al condensatore sia ad alta impedenza, ad esempio un tester, non uno strumento analogico.

Aggiungo che quei valori di resistenza mi sembrano bassi, li aumenterei di un ordine di grandezza: se il dispositivo che genera gli impulsi ad alta tensione fosse in grado di sostenerli su quel carico così basso immagino farebbe una strage...
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
30,1k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5827
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[4] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 30 apr 2017, 19:49

Come già detto con lo schema trovato in rete, 10kV dovrebbero essere 10V quindi visto che gli impulsi sono molto veloci con un tester digitale resta difficile carpire il tensione meglio uno analogico perché più lento. Il circuito l'ho provato con tutti e due gli strumenti ma non funziona. io ho cambiato la resistenza da 47 ohm con una da 4k7 e ho inserito un microamperometro con un separatore, una toroide con due avvolgimenti di quelle che si trovano in diversi monitor o televisori. ho provato diversi circuiti e posso dedurre quale di loro è il piu potente e questo per me è gia un passo avanti. se trovo uno schema migliore ben venga ma in rete ne ho trovati veramente pochi. Per quando riquarda le Hv conosco bene cosa comportano oltretutto soffro di fibrillazioni atriali, questo non toglie che qualche volta qualche treglia la becco. Intanto un grazie di cuoreper avermi risposto.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.719 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[5] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 1 mag 2017, 20:10

Stasera facendo ricerche nei siti americani ho capito perché non riuscivo a leggere i kV delle reti elettrificate. Datosi che l'impulso e velocissimo non avrei potuto leggerlo neppure con una sonda professionale, ci vuole un tester speciale che legge l'impulso e fa un hold automatico per 4-5 secondi in modo da poter leggere il tensione dell'inpulso sul display, opo di che si resetta in modo automatico.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.719 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

4
voti

[6] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 1 mag 2017, 21:19

Infatti il circuito originale fa proprio quello: il condensatore si carica rapidamente al valore di picco degli impulsi e rimane carico per un po' in modo che il valore letto rimanga fisso e sia leggibile. Come ho già detto occorre che il voltmetro sia ad alta impedenza altrimenti il condensatore si scarica in fretta e la lettura diventa impossibile.
Nel tuo circuito invece, con quel trasformatore messo in mezzo tra il condensatore ed il voltmetro, il condensatore è cortocircuitato e, ammesso che arrivi a caricarsi, poi si scarica rapidamente...diciamo che non ha senso.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
30,1k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5827
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[7] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 2 mag 2017, 16:18

BrunoValente ha scritto: Nel tuo circuito invece, con quel trasformatore messo in mezzo tra il condensatore ed il voltmetro, il condensatore è cortocircuitato e, ammesso che arrivi a caricarsi, poi si scarica rapidamente...diciamo che non ha senso.
Conoscendo la tua conoscenza in materia non metto lingua, Purtroppo a me quel circuito non funziona mentre il mio attaccato ad uno strumentino v-meter di recupero quando da l'impulso mi arriva a fondo scala quindi anche se non so di preciso la tensione provando tre circuiti ho potuto notare delle grandi differenze, questo perché questi circuiti vanno dagli 1.5 a 5 joule. Se quel circuito mi funzionava sarei stato felice però sono certo che è proprio come dici tu, dipende dai i miei multimetri cinesi che fanno abbastanza schifo. Con poco si prende poco. Grazie dell'aiuto
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.719 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[8] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 mag 2017, 16:54

provo a ipotizzare un circuito semplice e ottimizzabile sperimentalmente.

Senza conoscere nel dettaglio i treni di impulsi utilizzati in quelle recinzioni:


Valori tutti indicativi da verificare...

R1 e R2 abbassano la tensione di picco a valori che non danneggiano l'elettrolitico.

R3 forse non serve, il diodo impedisce che C1 si scarichi troppo in fretta attraverso R2.

Per misure "relative" potrebbe funzionare, conoscendo il segnale si potrebbe "calibrare" in maniera grossolana
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[9] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 2 mag 2017, 16:59

Oddio, un 4,7uF/400V assomiglia più ad una bombola del gas che ad un condensatore "normale".
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[10] Re: Tester recinzioni elettrificate

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 2 mag 2017, 16:59

Grazie righiurci dell'aiuto provero a costruite anche il tuo circuito a me piace costruire quindi Grazie per avermi dato un aiuto.

P.S. il condensatore proverò a metterlo non polarizzato!!!
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
2.719 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 34 ospiti