Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ignoranza e certificati

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

-1
voti

[21] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 15 mag 2017, 14:34

il mio è un convincimento relativo agli APE...

Obbligatori ma non inutili: dovevano servire a rendere oggettivo il consumo energetico di una abitazione, e renderlo noto all'acquirente per stimolare l'esecuzione di lavori e/o abbassare il prezzo di case energivore.

Come le etichette degli elettrodomestici, non si tratta solo di una certificazione di conformità ma fornisce dati aggiuntivi.

I professionisti "da Groupon" che fanno APE a distanza senza rispettare la normativa e a prezzi irrisori non sono colpevoli? Per me si, anzi hanno bellamente approfittato di questa nuova occasione di lavoro.
Come tutti i professionisti che siccome reputano una norma inutile decidono (invece di rifiutare un lavoro) di lavorare a modo loro.

In teoria se fossimo un paese civile le certificazioni di impianto elettrico...o se vogliamo divagare dei viadotti stradali ... dovrebbero essere importantissime per evitare incidenti e avere una dichiarazione fatta da persona competente.

Mike capisco quello che hai scritto ma a volte, o quasi sempre, causa e effetto sono attorcigliati e indistinguibili, e non si sa mai dove siano le responsabilità.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

-1
voti

[22] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 15 mag 2017, 14:39

crovax ha scritto:Le altre dichiarazioni servono solo se uno vuol stare tranquillo, poiché l'obbligo di consegnare l'immobile in condizioni sicure c'è per legge. Cosi facendo è il professionista che dichiara che tutto sia in sicurezza e non solo una mia responsabilità in quanto proprietario di casa.


Appunto! Se fosse il proprietario a dichiarare che valore avrebbe? Solo per addossargli qualche responsabilità?

Se invece a dichiarare la conformità è un tecnico competente....onesto, la dichiarazione sarebbe solo a seguito di un controllo, e un impianto non a norma o se vogliamo dirla diversamente pericoloso sarebbe sottoposto ai necessari adeguamenti...

Quindi io non vedo solo la carta nelle intenzioni del legislatore ma anche la necessità di garantire standard di sicurezza.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[23] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 mag 2017, 16:02

richiurci ha scritto:In teoria se fossimo un paese civile le certificazioni di impianto elettrico...o se vogliamo divagare dei viadotti stradali ... dovrebbero essere importantissime per evitare incidenti e avere una dichiarazione fatta da persona competente.


Importate è che il lavoro sia eseguito a regola d'arte, la dichiarazione è relativa.

richiurci ha scritto:Mike capisco quello che hai scritto ma a volte, o quasi sempre, causa e effetto sono attorcigliati e indistinguibili, e non si sa mai dove siano le responsabilità.


No, per nulla, lo contesto con tutte le forze, di chi è la responsabilità è lapalissiano!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14247
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[24] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 15 mag 2017, 16:08

richiurci ha scritto:Obbligatori ma non inutili: dovevano servire a rendere oggettivo il consumo energetico di una abitazione, e renderlo noto all'acquirente per stimolare l'esecuzione di lavori e/o abbassare il prezzo di case energivore.


Da capire perché non posso dichiarare "la mia casa fa schifo è piena di spifferi, è in classe energetica Z-, se volete comprarla o prenderla in affitto lo sapete" e devo andare su groupon a cercare il certificatore a 50 euri.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.548 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2142
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

-1
voti

[25] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 15 mag 2017, 17:45

vabbe' non riesco a seguirvi...comunque un impiantofuori norma è responsabilità di chi l'ha fatto.

Un certificato che certifica il falso è responsabilità del "certificatore".

Non so se attinente, ma se una casa anni 50 è fuori norma mi sembra assurdo cercare il progettista, che magari ha seguito le norme di allora.

Se io resto utente ignorante fulminato per colpa dell'impianto dopo che un professionista nel 2017 mi ha certificato che l'impianto è a norma è lui che vado a cercare (legalmente ovviamente).

50 o 10 euro è discutibile criticare una norma e poi guadagnarci sopra facendo certificazioni ad cazzum... non capisco perché bisogna sempre e solo dare la colpa "al governo ladro" e non a tutta la filiera di furbacchioni O_/
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[26] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 mag 2017, 18:35

richiurci ha scritto: non capisco perché bisogna sempre e solo dare la colpa "al governo ladro" e non a tutta la filiera di furbacchioni O_/


Lo stato ladro semmai, il governo cambia, mentre lo stato è perenne purtroppo.
La filiera di furbacchioni non fa altro che imitare il più grande furbacchione e truffatore: lo stato; che ha solamente due funzioni: legiferare e tassare; nessuna di queste funzioni crea lavoro, anzi, sottrae risorse tramite la coercizione statale ai taxpayers per distribuirle ai taxspenders.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14247
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[27] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto Utentecrovax » 15 mag 2017, 19:19


se uno ha l'impianto non ok e i documenti ok VA MESSO IN GALERA !!!!


E se io in buona fede mi sono rivolto ad un professionista che mi ha prodotto documenti dove dice che l'impianto è perfetto ma in realtà non è cosi?

Va in galera lui mi auguro!
Carspa, il mondo dell'elettronica!
Avatar utente
Foto Utentecrovax
381 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[28] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 15 mag 2017, 21:32

No andate in galera tu e lo Stato :roll:

perché i furbacchioni di Mike in realtà sono taxpayers, quindi vessati e non possono mica rispondere di dichiarazioni mendaci...cosa vuoi che siano rispetto alla Burocrazia...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

4
voti

[29] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 mag 2017, 10:41

crovax ha scritto:Va in galera lui mi auguro!


In campo penale la responsabilità di tizio non scarica la responsabilità di caio, vengono spalmate, ognuno risponde per le proprie responsabilità.
Nel caso specifico del professionista, il giudice incaricherà il perito di valutare se il professionista abbia agito: con perizia, competenza e prudenza. Se viene accertato che il professionista fosse incompetente e che questa sua incompetenza sarebbe stata facilmente verificabile anche dal comune cittadino, allora verrebbe accusato anche il committente per "colpa in eligendo", ovvero diventa corresponsabile del delitto colposo.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14247
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

3
voti

[30] Re: Ignoranza e certificati

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 mag 2017, 10:43

richiurci ha scritto:No andate in galera tu e lo Stato :roll:
perché i furbacchioni di Mike in realtà sono taxpayers, quindi vessati e non possono mica rispondere di dichiarazioni mendaci...cosa vuoi che siano rispetto alla Burocrazia...


Stupidaggine e lo sai benissimo.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14247
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti